TOP banner inside AZB corsi estivi

Ricerca per:

Locations

Hoamet Tramin Museum - Vivere tra nord e sud
Museo
Il museo mostra principalmente attrezzi tipici dell’artigianato, della viticoltura, dell’agricoltura, della conduzione de...

Il museo mostra principalmente attrezzi tipici dell’artigianato, della viticoltura, dell’agricoltura, della conduzione della casa e del maso della Bassa Atesina, ma tematizza anche il corteo “Egetmann” di Termeno e il nuovo argomento centrale “Vivere tra Nord e Sud”.

Hofburg di Bressanone
Museo
Dalla metà del XIII secolo al 1973 la Hofburg (palazzo vescovile) fu la residenza dei principi vescovi e poi dei vescovi del...

Dalla metà del XIII secolo al 1973 la Hofburg (palazzo vescovile) fu la residenza dei principi vescovi e poi dei vescovi della diocesi di Bressanone. Fino alla secolarizzazione avvenuta nel 1803 i vescovi detenevano anche il potere temporale e infatti Bressanone era sede della corte dei principi vescovi (Fürstenhof) dotata di propria amministrazione. Da qui il nome (Hofburg) che venne dato alla residenza. Con il trasferimento della sede vescovile a Bolzano nel 1973 la Hofburg ebbe una nuova destinazione: da quel momento ospita infatti il Museo Diocesano e l’Archivio Diocesano. Dall’esterno l’edificio si presenta come un palazzo con quattro ali a pianta chiusa su tre piani, dotato di due massicci avancorpi a torre sul lato sud che assieme al fossato, attualmente colmo d’acqua solamente sui lati orientale e meridionale, gli conferiscono le caratteristiche di una fortificazione. L’accesso avviene dal lato orientale. Se in origine si poteva entrare solo attraverso un ponte levatoio, oggi un ponte in muratura che supera il fossato conduce ad un ampio ambiente d’ingresso decorato a stucchi che è aperto verso il cortile interno. Il portone ferrato risale ancora al Medioevo. L’ala ovest di fronte all’ambiente d’ingresso disegna con il portale della chiesa di corte l’asse ottico del cortile. Nel timpano del portale è riprodotto lo stemma (sovrastato da infula, bastone e spada) del principe vescovo conte Künigl, che fece completare la ristrutturazione in chiave barocca. Su una nuvola collocata sopra il portale poggia la statua di Maria Immacolata realizzata in arenaria bianca, opera di Cristoforo Benedetti di Mori presso Rovereto, che eseguì l’intero complesso del portale. Oltre alle raccolte del Museo Diocesano, anche negli interni la Hofburg conserva una serie di opere d’arte e architettoniche notevoli, quali la cappella di corte con le sue ricche dotazioni, i due ambienti della cancelleria aulica nonché l’appartamento imperiale e quello vescovile. L’edificio stesso della Hofburg è uno dei monumenti di maggiore attrattiva e rilevanza dell’Alto Adige.

LUMEN - Museo della fotografia di montagna
Museo
Questo museo a 2.275 metri di altitudine, in cima al Plan de Corones nei pressi di Brunico, nelle Dolomiti, è dedicato alla ...

Questo museo a 2.275 metri di altitudine, in cima al Plan de Corones nei pressi di Brunico, nelle Dolomiti, è dedicato alla fotografia di montagna. Il percorso si snoda su 1.800 metri quadrati e quattro piani, alla scoperta della storia della fotografia di montagna dagli inizi ad oggi, e propone opere artistiche di fotografi e fotografe da tutto il mondo, fotografie storiche, innovazioni digitali, mostre temporanee e allestimenti scenografici.

Magia dell'acqua
Museo
Sito nei locali della parrocchia di Lappago, il museo permette di conoscere l’acqua con tutte le sue qualità e i suoi segr...

Sito nei locali della parrocchia di Lappago, il museo permette di conoscere l’acqua con tutte le sue qualità e i suoi segreti e richiama l’attenzione su ciò che è casuale e marginale, ovvero sulle piccole cose che si incontrano nella natura.

Marmorplus
Museo
Guide con una formazione specifica sul tema del marmo presentano curiosità e informazioni interessanti sulla genesi, la stor...

Guide con una formazione specifica sul tema del marmo presentano curiosità e informazioni interessanti sulla genesi, la storia, la pericolosa estrazione e la lavorazione dell’“oro bianco”, il pregiato marmo di Lasa. Tutti i giorni diverse visite guidate partono direttamente dalla stazione ferroviaria di Lasa.

Messner Mountain Museum Corones
Museo
Situato sul Plan de Corones (2275 m), al margine del più spettacolare altopiano panoramico dell’Alto Adige, il MMM Corones...

Situato sul Plan de Corones (2275 m), al margine del più spettacolare altopiano panoramico dell’Alto Adige, il MMM Corones è dedicato all’alpinismo tradizionale, disciplina che ha plasmato ed è stata plasmata in maniera decisiva da Reinhold Messner. La vista mozzafiato sulle Alpi, che si gode dall’inconfondibile edificio progettato da Zaha Hadid, è parte integrante dell'esperienza museale: lo sguardo spazia in tutte e quattro le direzioni cardinali, anche oltre i confini provinciali, dalle Dolomiti di Lienz a est fino all’Ortles a ovest, dalla Marmolada a sud fino alle Alpi della Zillertal a nord.

Messner Mountain Museum Firmian
Museo
Il cuore del circuito museale ideato da Reinhold Messner trova spazio tra le antica mura di Castel Firmiano, rese accessibili...

Il cuore del circuito museale ideato da Reinhold Messner trova spazio tra le antica mura di Castel Firmiano, rese accessibili da una struttura moderna in vetro e acciaio. Il percorso espositivo si snoda tra le torri, le sale e i cortili della rocca, offrendo al visitatore una visione d'insieme dell'universo montagna. Opere, quadri, cimeli e reperti naturali raccontano lo stretto rapporto che unisce l'uomo alla montagna, l'orogenesi delle catene montuose ed il loro disfacimento, il legame tra montagna e religione, la maestosità delle vette più famose del mondo, la storia dell'alpinismo dagli inizi fino all'odierno turismo alpino.

Messner Mountain Museum Juval
Museo
Arroccato su un'altura nella splendida val Venosta, Castel Juval ospita il museo che Reinhold Messner ha voluto dedicare al ...

Arroccato su un'altura nella splendida val Venosta, Castel Juval ospita il museo che Reinhold Messner ha voluto dedicare al “mito” della montagna. Per molti popoli in tutto il mondo la montagna è sacra, dall'Olimpio all'Ararat, dal Sinai al Kailash, dal Fujiama in Giappone all'Ayers Rock in Australia. Il museo custodisce una raccolta di dipinti con vedute delle grandi montagne sacre, una preziosa collezione di cimeli tibetani e di maschere provenienti dai cinque continenti, la stanza del Tantra e, nei sotteranei, le attrezzature usate da Reinhold Messner nelle sue spedizioni. Nei pressi del museo, bello ed emozionante, si possono visitare i vigneti in pendenza dell'azienda agricola Unterortl e la trattoria Schlosswirt Juval che serve piatti tipici.

Messner Mountain Museum Ortles
Museo
Dedicato al tema del ghiaccio e allestito in una moderna struttura sotterranea, il museo è situato a Solda, a 1900 metri di ...

Dedicato al tema del ghiaccio e allestito in una moderna struttura sotterranea, il museo è situato a Solda, a 1900 metri di quota, ai piedi dalla vedretta dell'Ortles, che la famosa carta del Tirolo disegnata nel 1774 da Peter Anich indicava come la “Fine del mondo”. Nel MMM Ortles incontriamo il terrore del ghiaccio e dell'oscurità, i miti dell'uomo delle nevi e del leone delle nevi, il white out e il terzo polo, in un viaggio attraverso due secoli di storia degli attrezzi da ghiaccio, dello sci, dell'arrampicata su ghiaccio e delle spedizioni ai poli. MMM Ortles espone la più vasta collezione di dipinti con vedute dell'Ortles. La trattoria Yak&Yeti, situata accanto al museo, propone specialità delle montagne sudtirolesi e himalayane.

Messner Mountain Museum Ripa
Museo
Nel Castello di Brunico, situato sulla collina a sud del capoluogo della val Pusteria, Reinhold Messner ha allestito il penul...

Nel Castello di Brunico, situato sulla collina a sud del capoluogo della val Pusteria, Reinhold Messner ha allestito il penultimo dei suoi sei musei dedicati alla montagna. Circondato da masi contadini, il castello ospita il museo dei popoli di montagna. Dal museo MMM Ripa (in lingua tibetana “ri” sta per montagna e “pa” per uomo) si gode una splendida vista su Plan de Corones, luogo di forte richiamo turistico, sul paesaggio rurale della valle Aurina e sulle Alpi della valle di Zillertal. Il moderno alpinismo è nato 250 anni fa, ma è da più di 10.000 anni che l'uomo abita e frequenta i rilievi montuosi. Da principio ci si recava per cacciare, poi per condurre mandrie e greggi di pascolo in pascolo, quindi vi si stabilì per lavorare la terra e allevare bestiame. Stabilitisi tra i fondali delle valli e i pascoli estivi, i popoli di montagna hanno saputo sviluppare una propria arte della sopravvivenza, una cultura che, al contrario della cultura urbana, si basa sulla responsabilità personale, sulla rinuncia al consumo, sul mutuo aiuto. È a questo modo di vivere, che solo all'osservatore superficiale può apparire diverso da luogo a luogo, che Reinhold Messner dedica il museo MMM Ripa.

Miniera di Villandro
Museo
Nel medioevo la miniera di Villandro era annoverata tra le aree di estrazione del minerale più significative del Tirolo. Dop...

Nel medioevo la miniera di Villandro era annoverata tra le aree di estrazione del minerale più significative del Tirolo. Dopo la sua chiusura all’inizio del XX secolo cadde nell’oblio. Con un faticoso lavoro, l’Associazione culturale e museale di Villandro l’ha resa nuovamente accessibile al pubblico. È possibile visitare diverse gallerie nell’ambito di visite guidate.

Mondo del Loden
Museo
Il Mondo del Loden presenta ai visitatori l’intero processo che dalla pecora porta al capo di abbigliamento finito. Utensil...

Il Mondo del Loden presenta ai visitatori l’intero processo che dalla pecora porta al capo di abbigliamento finito. Utensili storici raccontano la storia della produzione delle stoffe, l’attività di filatura delle donne, i viaggi dei venditori ambulanti di panni e la follatura del Loden.

Mondo Treno
Museo
Con i suoi circa 20.000 pezzi, Mondo Treno è una delle più ampie collezioni private di modellini di treno d’Europa. Occup...

Con i suoi circa 20.000 pezzi, Mondo Treno è una delle più ampie collezioni private di modellini di treno d’Europa. Occupa una parte del percorso “L’Alto Adige in miniatura”.

Mulini di Aldino
Museo
La zona di Aldino era un tempo sede di innumerevoli mulini, brillatoi e pestini, poiché la coltivazione dei cereali rapprese...

La zona di Aldino era un tempo sede di innumerevoli mulini, brillatoi e pestini, poiché la coltivazione dei cereali rappresentava la più importante fonte di sostentamento. Lungo il rio Thal ora alcuni di essi, riattivati, sono accessibili al pubblico.

Museion - museo d’arte moderna e contemporanea di Bolzano
Museo
Nel cuore dell’Alto Adige, circondato dalle vette del Catinaccio, sorge Museion – museo d’arte moderna e contemporanea ...

Nel cuore dell’Alto Adige, circondato dalle vette del Catinaccio, sorge Museion – museo d’arte moderna e contemporanea di Bolzano. Un’architettura futuristica, giocata su trasparenza e fluidità, accoglie il museo nella sede disegnata dallo studio KSV di Berlino. Grazie a un programma mostre coraggioso e di respiro internazionale, che ha portato, spesso in prima nazionale, le posizioni più forti della scena artistica attuale, Museion si è affermato tra i maggiori musei d’arte contemporanea in Italia e nell’area alpina. La collezione conta oltre 4500 opere ed è presentata a rotazione in percorsi tematici, spesso in dialogo con altre raccolte pubbliche e private. Essa rispecchia la storia e le scelte espositive del museo nel tempo - tra i nuclei di ricerca arte e linguaggio, i linguaggi della scultura, la rilettura critica del presente e le posizioni di artisti extra europei. Punto d’incontro e piazza coperta. Portare l’esperienza del contemporaneo vicino al pubblico: con questo impegno Museion propone un ricco programma di mediazione ed eventi. Nei mesi estivi la facciata mediale illumina la città con video d’artista di grande suggestione. Lo spazio di Passage, aperto a manifestazioni esterne, fa di Museion un punto di riferimento per gli eventi di cultura contemporanea e quindi musica, danza e performance.

Museo agricolo di Castel Fontana
Museo
Castel Fontana ospita un museo agricolo incentrato sul tema “vita in pendio”, una fattoria con razze rare di animali dome...

Castel Fontana ospita un museo agricolo incentrato sul tema “vita in pendio”, una fattoria con razze rare di animali domestici, un centro studi internazionale e il memoriale del poeta Ezra Pound.

Museo Alta Val Venosta
Museo
Il museo racconta la storia dell’allagamento e della ricostruzione dei paesi di Curon e Resia. Integrano la collezione ogge...

Il museo racconta la storia dell’allagamento e della ricostruzione dei paesi di Curon e Resia. Integrano la collezione oggetti e figure sacre dalle antiche chiese dei due paesi.

Museo Archeologico dell'Alto Adige
Museo
Al Museo Archeologico dell’Alto Adige è possibile ammirare, sui primi tre piani, i ritrovamenti originali dell’Uomo venu...

Al Museo Archeologico dell’Alto Adige è possibile ammirare, sui primi tre piani, i ritrovamenti originali dell’Uomo venuto dal ghiaccio – detto anche Ötzi – e la sua storia: dalle reazioni dei media alla scoperta, alla ricerca scientifica sulla mummia dei ghiacci vecchia di 5.000 anni ma straordinariamente ben conservata e sul suo corredo, fino a curiosità, interviste e postazioni interattive. Pezzo forte è la ricostruzione dell’Uomo venuto dal ghiaccio come doveva essere da vivo. L’ultimo piano del museo ospita invece delle mostre temporanee dedicate a temi archeologici.

Museo Asburgico
Museo
Il Museo Asburgico è una collezione privata di Hermann Pegger, che per anni ha raccolto oggetti storici relativi alla Monarc...

Il Museo Asburgico è una collezione privata di Hermann Pegger, che per anni ha raccolto oggetti storici relativi alla Monarchia austro-ungarica e alle guerre di liberazione del 1809.

Museo Bagni Egart - K.u.K. - Museo reale e imperiale
Museo
A Bagni Egart, il più antico centro termale del Tirolo, oggi ristorante, è possibile ammirare un’ampia collezione privata...

A Bagni Egart, il più antico centro termale del Tirolo, oggi ristorante, è possibile ammirare un’ampia collezione privata sulle tradizioni locali e numerose curiosità sulla monarchia asburgica “imperialregia” (“K.u.K.”), raccolte da Karl Platino.

Museo Castel Moos-Schulthaus
Museo
Originariamente torre residenza fortificata medioevale, Castel Moos propone arredi e affreschi del 1400 e parte della collezi...

Originariamente torre residenza fortificata medioevale, Castel Moos propone arredi e affreschi del 1400 e parte della collezione di dipinti di artisti e artiste tirolesi della prima metà del XX secolo di Walter Amonn.

Museo Civico di Bolzano
Museo
Il più antico museo dell’Alto Adige offre una preziosa raccolta di reperti archeologici, testimonianze dell’arte medioev...

Il più antico museo dell’Alto Adige offre una preziosa raccolta di reperti archeologici, testimonianze dell’arte medioevale, gotica e barocca e una pregevole esposizione di costumi del XIX sec. e oggetti tradizionali della cultura popolare tirolese.

Museo Civico di Brunico
Museo
Il museo presenta parte della collezione storico-artistica dell’antico Museo Civico di Brunico con importanti esempi di art...

Il museo presenta parte della collezione storico-artistica dell’antico Museo Civico di Brunico con importanti esempi di arte tardogotica. Grande rilievo viene dato inoltre a un programma di mostre di artisti moderni e contemporanei.

Museo Civico di Chiusa
Museo
Il Museo Civico di Chiusa con le sue raccolte si trova nell´ex Convento dei Cappuccini, che risale ad una fondazione della r...

Il Museo Civico di Chiusa con le sue raccolte si trova nell´ex Convento dei Cappuccini, che risale ad una fondazione della regina di Spagna Maria Anna (1667-1740) e che comprende anche lo straordinario Tesoro di Loreto, ricco di preziosi pezzi unici di provenienza europea. Di notevole interesse inoltre la sezione dedicata alla Colonia Artistica di Chiusa (1874-1914). L´offerta museale viene arricchita dalla Galleria Civica con cinque mostre temporanee annuali.

Museo contadino di Foiana
Museo
Il museo espone una grande varietà di attrezzi agricoli e di uso quotidiano che testimoniano la vita contadina dell’età p...

Il museo espone una grande varietà di attrezzi agricoli e di uso quotidiano che testimoniano la vita contadina dell’età preindustriale.

Fondazione Provincia
Risultati 51 - 75 di 142