Südtirol Jazzfestival Alto Adige: Pascal Schumacher - Sylvain Rifflet - Pubblicato da ale inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Pascal Schumacher - vib
Sylvain Rifflet - sax, cl
Virtuosa musica da camera al Museion
“Melodia. Nel jazz deve esserci melodia”, afferma Pascal Schumacher, originario del Lussemburgo, dove ha studiato batteria classica, interessandosi all’improvvisazione e alla musica moderna, che l’hanno portato al vibrafono e al jazz. Oggi Schumacher compone per la cinematografia e il teatro, ed è entrato a far parte dell’elite europea del jazz. Anche il francese Sylvain Sifflet, esibitosi con Michel Portal e Kenny Wheeler, il cui gruppo “Rockingchair” è stato premiato nel 2007 con il “Django d’or”, compone per il cinema. Il suo soundtrack per il “Dernier Maquis” (“Insurrezione”) di Rabah Ameur-Zaïmeche ha ottenuto, nel 2008, il premio della critica come miglior colonna sonora al Filmfestival internazionale di Dubai.

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • Reading con musica. Con l’autrice Nadia Busato e il cantautore Jet Set Roger
  • EMANUIL IVANOV Pianoforte Ferruccio Busoni Toccata: Preludio, Fantasia, Ciaccona BV 287 ALFRED BRENDEL Contributo Video: “über Busoni – ein Videogespräch, 1999“ LORENZO ANCILLOTTI Busoni ed i suoi contemporanei – amicizie e dialoghi In lingua italiana THOMAS ERTELT Busoni – “Freiheit für die Tonkunst” In lingua tedesca ANTHONY BEAUMONT The truth about Busoni’s Bach transcriptions In lingua inglese JACOPO PELLEGRINI Ferruccio Busoni pianista, direttore e compositore rimirato, in vita e morte, dalle itale sponde In lingua italiana TAVOLA ROTONDA Lorenzo Ancillotti, Thomas Ertelt, Anthony Beaumont, Jacopo Pellegrini Moderazione: Peter Paul Kainrath Ferruccio Benvenuto Busoni (1866-1924), compositore, virtuoso del pianoforte, direttore d’orchestra e teorico della musica, e annoverato tra le personalità artistiche di spicco della sua epoca. Accanto a compositori del calibro di Arnold Schönberg, Igor Stravinskij, Bela Bartok e Paul Hindemith, e considerato un pioniere della Nuova Musica. In molte delle sue composizioni lambisce l’atonalità dell’avanguardia contemporanea e la sua estetica culmina nella visione di una musica libera. La sua influenza permanente sull’arte e la musica del XX secolo lo rende una delle figure centrali del modernismo. Il 27 luglio ricorre il centenario della sua morte. Proprio il 25° anniversario della sua scomparsa, nel 1949, diede l’impulso per la nascita, a Bolzano, del concorso pianistico a lui dedicato, sotto il patrocinio di un imponente comitato fondatore. La stessa vedova di Busoni, Gerda, espresse il suo apprezzamento in una commovente lettera. Il resto e storia pianistica e della città di Bolzano, ma il centenario della sua morte e l’occasione perfetta per approfondire la figura titanica di Busoni in tutte le sue sfaccettature: a partire da un simposio, due giornate di immersione nella sua persona e opera culmineranno in una vera e propria maratona pianistica, durante la quale gli ultimi sei vincitori del 1° premio eseguiranno la sua intera opera per pianoforte solo, intervallata da contributi scritti dallo stesso artista e su di lui, letti dalla leggendaria attrice Edith Clever. Ingresso libero
  • SKB ARTES offre la possibilità di allestire lo spazio espositivo in modo modulare. Di conseguenza, il 19 luglio alle ore 19, verranno inaugurate due mostre personali di grande impatto. L'area anteriore è allestita con opere di Arianna Moroder,che con la sua spazialità tessile approfondisce i risultati della sua ricerca condotta grazie alla borsa di studio della Cité des Arts International Paris del 2023, finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano. Nelle sale adiacenti, Gino Alberti invita a un viaggio attraverso i suoi paesaggi mentali realizzati con carbone e inchiostro, presentando un oggetto appositamente concepito per la mostra che supera la bidimensionalità. Entrambe le mostre saranno inaugurate il 19 luglio alle ore 19 con una visita guidata dagli artisti stessi e da Lisa Trockner.

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..