banner inside pecore2020 IT

Presentazione del libro - La voce è tutto - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Interviene
Maria Teresa Milano

Introduce e modera
don Gioele Salvaterra

In ebraico “voce” si dice qol e si pronuncia come la parola kol che significa “tutto”.

Questo gioco linguistico, così affine allo stile midrashico, è il punto di partenza di un percorso in cui si indagano le vicende di diverse “donne vocali” dalla Bibbia a oggi.

Il volume racconta anche alcune figure chiave dei nuovi fermenti che animano Israele. Negli ultimi anni infatti le donne religiose hanno portato grandi cambiamenti, hanno iniziato a chiedere e ottenere spazi nella sfera pubblica e politica (sono scrittrici, registe, politiche e direttrici di Scuole Talmudiche); si sono moltiplicati i movimenti per i diritti e alcuni rabbini hanno abbracciato la causa dell’empowerment femminile mentre diverse istituzioni in Israele si adoperano per combattere la discriminazione giuridica e arginare gli episodi di intolleranza maschile.

E se i giornali ultraortodossi sono soliti abusare di photoshop per cancellare i volti delle donne dalle fotografie – si tratti di Angela Merkel alla marcia per Charlie Hebdo o di Kim Kardashian a cena con il sindaco di Gerusalemme – al contrario questo libro intende, come suggerisce l’opera “Visible Women” dell’artista Carol Hamoy, rendere le donne visibili.

La voce è tutto, perché il canto è memoria e tradizione, espressione di sé e della propria storia.

La voce è il mezzo per esprimersi, cantare, pregare e, in fondo, per sentirsi innanzitutto esseri umani, come auspicava in uno dei suoi storici scritti la battagliera Shulamit Aloni.

Maria Teresa Milano, autrice del libro, dottore di ricerca in Ebraistica, traduttrice, autrice e formatrice. Crea e conduce progetti su storia, cultura e musica ebraica per conto di scuole e istituzioni.
Cura la rubrica «In ascolto» per Pagine Ebraiche – Moked. È docente di ebraico presso lo Studio Teologico Interdiocesano di Fossano e tiene corsi di lingua e di cultura ebraica. All’attività di ricerca affianca quella artistica come cantante nel gruppo klezmer Mishkalé, con cui ha prodotto Shtetl (recital e disco).

Contatti :

Date e orari evento :

Martedì 22 Set 2020

Potrebbe interessarti anche :

  • Lunedì 16 Nov 2020
    accompagnata da dimostrazioni al telaio con Marta Cucchia Su prenotazione: centrotrevi@provincia.bz.it Anche live streaming
  • L'evento si terrà oggi e ogni settimana fino a Mar 24 Nov 2020 nei giorni di: Martedi
    italiano – english – français – deutsch – português
  • Martedì 24 Nov 2020
    Per contrastare la perdita di biodiversità, si proteggono delfini, balene, foche, tigri, gorilla, rinoceronti, uccelli, ma che fine faranno le specie meno „attraenti“ che si stanno estinguendo nel generale silenzio dei media e delle associazioni ambientaliste? Gli animali più a rischio di estinzione, sono i bivalvi („cozze“) d’acqua dolce, dei quali è per lo più ignota persino l’esistenza. Ci dobbiamo preoccupare? Nicoletta Riccardi, ricercatore al Consiglio Nazionale delle Ricerche, si occupa di ecologia delle acque dolci dal 1986, e non si è ancora annoiata. Massimo Morpurgo, biologo curatore degli acquari del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, si occupa di un progetto di ricerca sui bivalvi d’acqua dolce dei laghi di Monticolo e Caldaro. Ulteriori informazioni: Tel. 0471 412964 In lingua italiana Ingresso libero