banner inside 01 it

A Pier Luigi Siena - Pubblicato da ylenia_inside

0
  • Piazza Piero Siena 1, Bolzano, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Un omaggio per i 60 anni de «Il Cristallo», Rivista di varia umanità

Gran signore dell’arte moderna e contemporanea bolzanina, Piero Siena si presenta ai lettori attraverso una raccolta di sei scritti inediti a lui dedicati in occasione del sessantesimo anniversario della rivista «Il Cristallo» con cui ha collaborato dalla fondazione e di cui ha guidato la sezione artistica per oltre quarant’anni.

«Il Cristallo», nel rievocare la figura di Piero Siena in occasione del sessantesimo anno di vita della rivista (1959-2019), è fiero di aver ospitato e diffuso dalle sue pagine per più decenni le “lezioni” di Siena, così attente, rispettose e competenti anche nel loro aspetto divulgativo e didascalico.
Ci auguriamo che anche altri, e con altrettanta autorevolezza, possano oggi svolgere una simile opera di mediazione e di accompagnamento verso una fruizione sempre più consapevole dell’arte, senza troppe preoccupazioni per l’eco del momento […]
Dall’introduzione di Carlo Bertorelle

Contributi di:
Carlo Bertorelle, Paola Tognon, Carlo Romeo, Antonio Lampis, Letizia Ragaglia, Barbara Ricci, Massimo Bertoldi, Alessandra Limetti

e testimonianze di
Fulvio Giorgi, Andreas Hapkemeyer, Pierluigi Mattiuzzi, Cristina Vignocchi, Jakob De Chirico, Marcello Bizzarri, Antonella Cattani

Tags

Contatti :

  • Organizzatore : Edizioni Alphabeta
  • Location : Museion
  • Indirizzo : Piazza Piero Siena 1, Bolzano, BZ

Date e orari evento :

Giovedì 14 Mar 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni settimana fino a Gio 27 Giu 2019 nei giorni di: Martedi Giovedi
    “Sprich mit!” è un´iniziativa che si rivolge a tutti coloro che vogliono parlare liberamente in tedesco. In base al concetto del Caffè delle lingue, che dal 2001 viene organizzato dal centro giovani papperlapapp, i frequentatori possono parlare in tedesco divertendosi, senza correzioni, senza vocabolari e senza appunti. Una moderatrice di madrelingua tedesca, facilita le conversazioni e introduce i nuovi frequentatori. La partecipazione a “Sprich mit!” è gratuita e non necessita di un´iscrizione. L´età dei frequentatori è illimitata.
  • Martedì 16 Apr 2019
    Anja Grebe stellt Albrecht Dürer hinein in den Kontext der frühneuzeitlichen Naturbeobachtung zwischen Kunst und Wissenschaft. Dürer und viele seiner Malerkollegen hielten ihre Naturbeobachtungen in Skizzen und Studien fest, entweder um die Wiedergabe von Natur zu üben und neue Techniken dafür zu finden oder um die Studien in Auftragsarbeiten zu verwenden. Das Aquarell des Feldhasen behielt Dürer sein Leben lang bei sich. Es ist nicht das Portrait eines bestimmten Hasen, der Maler zeigt das Tier aus mehreren Perspektiven, was aber nicht sofort auffällt. Mit Anja Grebe Anja Grebe, Universitätsprofessur für Kulturgeschichte und Museale Sammlungswissenschaften, Stv. Leiterin des Departments für Kunst- und Kulturwissenschaften, Forschungsleistungen an der Donau-Universität Krems, internationale Spezialistin für die Kunst Albrecht Dürers und Autorin zahlreicher Bücher. Eintritt frei. Wird für Lehrerinnen und Lehrer als Fortbildung anerkannt (ASM)
  • Martedì 09 Apr 2019
    ASMAE DACHAN giornalista freelance, scrittrice e poetessa di origine siriana. Partendo dal suo ultimo libro “Il silenzio del mare” con lei parleremo della crisi siriana, dell'immigrazione e dell'accoglienza. A introdurre e moderare l’incontro Cornelia Dell Eva - giornalista evento in lingua italiana Asmae, di origini siriane, nasce ad Ancona e ama immaginare la sua vita come un ponte che unisce culture e popoli diversi. Collabora con numerose testate nazionali tra cui Panorama, Avvenire, Antimafia 2000 e The Post Internazionale, occupandosi di esteri, in particolare Medio Oriente e Nord Africa, di immigrazione, diritti umani, dialogo interreligioso e interculturale. Ha pubblicato romanzi e libri di poesie. Il suo ultimo romanzo è “Il silenzio del mare” (2017). Ha vinto numerosi premi giornalistici per i suoi reportage sulla Siria. L’ultimo riconoscimento ricevuto è il “Premio per la pace e l’amicizia tra i popoli” assegnato a settembre 2018 nell’ambito del concorso Giornalisti del Mediterraneo per il reportage “Porto franco” pubblicato su Panorama. L’Università della Svizzera per la Pace l’ha nominata a vita “Ambasciatrice di Pace” ed è consigliere permanente dell’Università per la Pace delle Marche. Ha anche un blog https://diariodisiria.com/