CSC top banner inDanza 600x220px

Othmar Seehauser - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Dal prossimo 4 dicembre Kunstforum Unterland vi invita alla galleria della Comunità Comprensoriale Oltradige Bassa Atesina di Egna per una passeggiata tra la gente, la natura, l'attualità e le curiosità dell'Alto Adige.

Il fotografo Othmar Seehauser ha cercato a fondo nei suoi archivi, selezionando le immagini migliori e più significative. Seehauser può essere a ragione definito il testimone visivo altoatesino contemporaneo per eccellenza. Il fotoreporter ha girato in lungo e in largo la provincia di Bolzano per quasi 50 anni: tutto quello che valeva la pena fotografare in questa terra lo ha accuratamente ritratto ed archiviato. Le foto di Seehauser sono apparse nei media più importanti, sia locali che internazionali. Partito dalla fotografia di cronaca per la stampa locale, il nativo di Nova Levante è diventato autore di grandi reportage fotografici e numerosi libri illustrati.

La mostra di Egna vuole essere una selezione degli scatti effettuati durante le sue missioni professionali attraverso l'Alto Adige. Ecco allora che Ötzi, il progenitore delle genti altoatesine, prende posto accanto a Magnago, il padre politico della provincia. La transumanza delle pecore da Senale alla Ötztal accanto all'arrivo dei rifugiati albanesi a Monguelfo. Il divertente si alterna al tragico, le meraviglie ai disastri naturali, le processioni alle manifestazioni, la politica all'umano-troppo-umano. Anche le strade e le città altoatesine completamente deserte durante i mesi di pandemia sono accuratamente documentate.

Othmar Seehauser è un fotografo che ama raccontare. Sicuramente persone ed eventi, ma egli possiede il dono di trasformare anche i paesaggi in storie. Per questo motivo la sua mostra è un pezzo di storia locale. Il suo stile fotografico non cerca mai di abbellire o mascherare, ma è sempre splendidamente legato all’immagine.

Durante la mostra saranno rispettati tutti i protocolli anti-Covid19 attualmente in vigore.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Potrebbe interessarti anche :

  • Deutsch, Italiano, English, Français, Português
  • Il primo numero della rivista culturale Sturzflüge fu pubblicato nel luglio del 1982 l’ultimo nel 2004. Oggi la rivista rispecchia 40 anni di società sudtirolese, l’evolversi delle tecniche di comunicazione e soprattutto la voglia di cambiare le cose. L’autrice Renate Mumelter ha raccolto una serie di testimonianze di quelle persone che nel giro di 40 anni hanno creato e cambiato gli Sturzflüge. Ne è uscita una pubblicazione multilingue ricca di immagini. Dominikus Andergassen ha curato la parte grafica della pubblicazione. Alla presentazione parteciperanno Dominikus Andergassen, David Casagranda, Gerhard Mumelter, Benedikt Sauer, Benno Simma, Leopold Steurer, Hans Heiss, Paolo Crazy Carnevale, Nina Schröder, Maria C. Hilber. Renate Mumelter li metterà in dialogo tra di loro e con il pubblico. In quell’occasione sarà presentata anche la digitalizzazione della rivista a cura della Biblioteca provinciale Dr. Friedrich Teßmann. Un evento organizzato dalla Biblioteca provinciale Dr. Friedrich Teßmann insiema a Edizioni alphabeta Verlag. Inizio alle 20:00 | Ingresso a partire dalle 19:30 Si prega di essere puntuali! Prenotare il posto a sedere tramite il sistema di prenotazione disponibile sul sito della biblioteca provinciale. L’evento si svolgerà nella sala di lettura della biblioteca nel rispetto delle disposizioni di sicurezza vigenti e potrà ospitare un numero limitato di persone. Ingresso possibile solo con certificazione verde (Green Pass).