Tresse à 5 voies - Pubblicato da knormand

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Una festa della danza in Piazza Verdi con l’installazione dell’artista belga Thierry De Mey Tresse à 5 voies, un “gioco” che – animato dai danzatori sudtirolesi di Alps Move – permetterà al pubblico di cimentarsi a danzare in modo libero e spontaneo lungo i fili di una treccia colorata.

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • EVENTO GRATUITO Avvolti in costumi in lattice gonfiati ad aria, i performer – nelle loro bizzarre forme ‘aumentate’ – diventano “segni oltre la norma’ nello spazio pubblico: danzano, si adattano alle situazioni, inventano pose interagendo con il luogo e con chi guarda. Sono corpi che rimandano tanto alle Veneri paleolitiche quanto alle figure incise sui menhir, la cui portata ha qualcosa di sacro e intoccabile. La Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano a seguito della vincita del bando del Ministero della Cultura Boarding Pass Plus nel triennio 2022-2024 presenta la seconda edizione del progetto BeInternational avente lo scopo di incentivare l’internazionalizzazione delle carriere dei giovani artisti attraverso un percorso di formazione ed esperienze spettacolari con coreografi di fama. Bolzano Danza è uno dei partner del progetto e per il quarantennale accoglie all’Alpe di Siusi, al Parco Ducale e sui Prati del Talvera le coreografie pensate dal coreografo francese Didier Théron per sette giovani interpreti della Scuola dal titolo Sacre Studies.
  • Alessandro Sciarroni U. PRIMA ASSOLUTA Artista di riferimento del panorama europeo e negli anni più volte ospite di Bolzano Danza, Alessandro Sciarroni, marchigiano di stanza a Parigi, è l’unico artista italiano ad aver ricevuto il Leone d’Oro alla Biennale Danza di Venezia (2019). Fautore di originali meccanismi compositivi ed esploratore di nuove pratiche estetiche, dopo aver attualizzato la tradizione dello Schuhplattler tirolese nell’ormai leggendario FOLK-S will you still love me tomorrow?, per il suo ultimo progetto, in prima assoluta a Bolzano Danza, si concentra sull’esplorazione della tradizione canora corale italiana dalla metà del secolo scorso ai nostri giorni. Nel nuovissimo U. sette performers-cantanti con esperienze vocali e teatrali molto diversificate, selezionati in oltre due anni di ricerca in varie regioni d’Italia, abitano la scena in un’alternanza di canti e silenzio per dar vita a una coreografia di voci che è inno di gioia, speranza e amore. U. è una performance musicale, un concerto curato drammaturgicamente da Sciarroni insieme alla compositrice e performer spagnola Aurora Bauzà e al compositore che lavora con il corpo e la voce Pere Jou.
  • L'evento si tiene dal 05 Ago 2024 al 23 Ago 2024
    REGIE: Roland Selva Bühne u. Kostüme: Nora Veneri Lichtgestaltung: Alfredo Piras mit: Valentina Emeri, Magdalena Schwellensattl, Alexa Brunner, Bettina Mayrhofer, Nik Neureiter, Markus Westphal, David Thaler u.A. Reservierung: 0471 812128 (Bürozeiten, ab 10. Juli) oder karten@fsu-neumarkt.com Zum Stück: Vor dem Gesetz sind alle gleich! Doch trifft das auch auf den Richter selbst zu? In der Kammer der Jungfer Eve wird eine Untat begangen – dabei geht offiziell nur ein Krug zu Bruch. Die Besitzerin, Eves Mutter, beschuldigt den Verlobten ihrer Tochter, dieser hingegen streitet die Tat ab und verdächtigt einen unbekannten Nebenbuhler. Doch die Wahrheit versteckt sich hinter einem Netz aus Lügen, Erpressung und Missbrauch. Am Schluss muss Dorfrichter Adam über ein Verbrechen Recht sprechen, das er womöglich selbst begangen hat? War die Uraufführung unter der Leitung von Johann Wolfgang v. Goethe (Weimar 1808) noch ein Flop, wurde „Der zerbrochene Krug“ ab den 1820er Jahren zu einem der erfolgreichsten Stücke Deutscher Theaterliteratur. Ein Lustspiel, in dem es um die „Lust“ in mehr als nur einem Sinne geht und das auch heute noch als Spiegel patriarchaler Machenschaften, gestützt von einer moralisch verlotterten und von Scheinheiligkeit geprägten Gesellschaft, bestens funktioniert. Da kann einem das Lachen schon einmal im Halse stecken bleiben. (Philipp Ferrara)

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..