Das Ballhaus - Pubblicato da ale inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Regia: Bettina Bruinier.
Spettacolo senza parole con musica tratto dal lavoro teatrale „Le Bal“, rappresentato per la prima volta dal Théâtre du Campagnol, da un’idea di Jean-Claude Penchenat. Ci troviamo in una sala da ballo altoatesina. La band suona musiche di un intero secolo. Un viaggio nel tempo che narra come e dove ci si trovava per ballare, quali musiche coinvolgevano il pubblico, come ballava la gente nei decenni. Narra anche storie di altoatesine/i e italiane/i, a volte già conosciute ma anche inaspettate. Cosa, se non musica e danza, può accomunare la gente anche in epoche di disordini politici? Sentiremo musiche indimenticabili e canzoni preferite, mentre parleranno i corpi, il respiro, gli sguardi. Nota per nota, passo per passo sul palco si attiverà una coscienza collettiva che si sviluppara in una nuova luce, in rapporti diversi. Nonostante cambino i retroscena storico-politici restano sempre uguali i sogni, le speranze e le peculiarità dei frequentatori della sala da ballo. Cambiano solo le musiche e le danze.
Maxi Obexer e Roberto Cavosi realizzano il “copione“ italo-tedesco della serata. Attraverso la retrospezione sulla propria storia si volge lo sguardo in avanti, verso un’Europa in cui anche oggi è importante riuscire a mantenere il ritmo e muoversi elegantemente senza pestarsi i piedi. È assicurata una serata affascinante di ottimo intrattenimento.

Contatti :

Date e orari evento :

L'evento si tiene dal 15 Mag 2013 al 25 Mag 2013

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • CONFERENZA SPETTACOLO > relatori Luigi Basso medico psichiatra, membro del direttivo Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Psicologica e Andreas Conca, Direttore del Servizio Psichiatrico del Comprensorio Sanitario di Bolzano> artisti compagnia teatroBlu durata: 80' Questa quinta conferenza spettacolo è dedicata alla rabbia, un’emozione primaria che deriva dall’istinto di difendersi per sopravvivere nell’ ambiente in cui ci si trova e ha quindi una funzione adattiva, che può però in determinate condizioni divenire disfunzionale e patologica. La reazione psicofisiologica della rabbia è presumibilmente correlata ai comportamenti primordiali di attacco/ fuga ed è quindi connessa con l’emozione della paura. Nella sua declinazione patologica l’emergere degli stati di rabbia è sicuramente favorito anche dalla predisposizione all’impulsività e dalla conseguente tendenza al discontrollo degli impulsi. Tali processi hanno origine da una complessa combinazione di fattori predisponenti e attivanti di tipo biologico, psicologico e sociale, che verranno affrontati da diverse prospettive. Dott. Luigi Basso medico psichiatra, operativo presso il Servizio Psichiatrico del Comprensorio Sanitario di Bolzano, membro del Direttivo Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale. Da oltre 30 anni attivo nel campo della Riabilitazione Psichiatrica e autore di diverse pubblicazioni con particolare riferimento agli ambiti della residenzialità psichiatrica, dell’integrazione socio-sanitaria e degli interventi basati sull’evidenza scientifica e orientati al recovery. Andreas Conca, dal 2009 ha l’incarico come Direttore del Servizio Psichiatrico del Comprensorio Sanitario di Bolzano. Ha completato i suoi studi di medicina a Innsbruck prima di continuare la sua formazione professionale in Austria, Germania e USA, specializzato in Psichiatria e Psicoterapia. È membro del direttivo della Società Italiana di Psichiatria nazionale ed é stato coordinatore provinciale del Servizio di Psichiatria e Psicoterapia dell’Etá Evolutiva per la durata di 10 anni. Professore Universitario con l’incarico di insegnamento nelle Università di Innsbruck, Bressanone, Bolzano e Salisburgo. TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI compagnia teatroBlu Luogo Sala Giuliani - 2 piano Centro Culturale Cristallo Biglietti: ingresso gratuito, prenotazione consigliata
  • di Fred Ebb, Gob Fosse, John Kander Regia: Chiara Noschese Coreografie: Franco Miseria Direzione Musicale: Andrea Calandrini Scene: Lele Moreschi Costumi: Ivan Stefanutti Disegno Fonico: Armando Vertullo Disegno Luci: Francesco Vignati Con: Stefania Rocca, Giulia Sol, Brian Boccuni, Cristian Ruiz. Chiara Noschese, Luca Giacomelli Ferrarini Produzione: Stage Entertainment Matteo Forte & Dan Hinde Scritto da tre autori d’eccellenza: John Kander (musica), Fred Ebb (testi e libretto) e Bob Fosse (libretto, regia e coreografia) Chicago è uno dei grandi classici del musical, la cui fama internazionale è aumentata notevolmente in tutto il mondo dopo l’uscita del film nel 2002 (vincitore di 6 premi Oscar), diretto da Rob Marshall, scritto da Bill Condon e basato e interpretato da Renée Zellweger, Catherine Zeta-Jones, Richard Geere e John C. Reilly. Grazie alla sua storia universale di fama, fortuna e tanto jazz, canzoni spettacolari e coreografie sorprendenti, Chicago è considerato non solo uno dei musical più noti di Broadway, ma anche uno dei più celebri e longevi. Dopo il debutto a Broadway nel 1996, in oltre 25 anni è stato rappresentato in 36 paesi e premiato con 6 Tony Awards per Migliore Regia, Migliore Coreografia e Migliore Revival di un Musical, 2 Olivier Awards, un Grammy e migliaia di standing ovation. Lo sfondo è la ruggente metropoli dell’Illinois negli anni Venti, un universo brulicante di storie, intrighi, sete di successo e manipolazione dell’opinione pubblica da parte dei media. La trama segue le vicende di Roxie Hart, una cantante di nightclub che uccide il suo amante quando scopre che sta per lasciarla per la sua migliore amica. Dopo essere stata condannata per il suo omicidio, finisce in carcere dove incontra il suo idolo Velma Kelly, sia assassina che cantante jazz. Le due uniscono le forze con l’astuto avvocato Billy Flynn e complottano rapidamente per riconquistare la libertà e la fama nella Chicago underground. Le scene, i balli e le canzoni indimenticabili, trasporteranno lo spettatore nella Chicago dei ruggenti anni Venti per una serata di grande teatro in musica.
  • Come sempre alla fine della stagione Improtheater Carambolage non va al mare, ma prenota una camera con vista nell'albergo delle mille storie. Ma no! Non una camera, tutto l'albergo. Perché senza il suo fedele pubblico non c'è modo di iniziare le vacanze! Gli ombrellini da cocktail sono pronti e il pianista sta già suonando la colonna sonora dell'estate. Cosa state aspettando? E via con la marea di storie: profondità, perle di risate e ondate di fantasia sono garantite!

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..