Anastasiya Ballet School - Pubblicato da ale inside

0
  • Via S. Geltrude, Bolzano, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

"Nella stanza di Anastasiya sulle note di Tschaikowski"
Reduce dai successi all' International Dance Competition Lecco Danza dove si e' aggiudicata tre premi istituzionali in tre diverse categorie, la scuola di danza Anastasiya Ballet School di Bolzano propone un piccolo assaggio del suo lavoro.
Con la partecipazione straordinaria della poliedrica attrice Monica Trettel, musica - anche dal vivo - ed i giovani ballerini della scuola di danza lo spettatore verra' accompagnato in un viaggio nella stanza dei ricordi di Anastasiya.
"Un artista puo' essere completo solo se ha la mente curiosa. E' indispensabile per una ballerina conoscere l'arte figurativa, la musica, letteratura e magari saper suonare qualche strumento." - così' la direttrice artistica Evgeniya Kozhukhanova presenta la filosofia della sua scuola nata solo da un anno, ma che con le sue apparizioni ha sempre raccolto l'entusiasmo del pubblico.
Appuntamento da non perdere, dunque, sabato 7 giugno ore 19.00 Auditorium Battisti a Bolzano in Via S. Geltrude. Ingresso libero con contributo gradito.

Contatti :

  • Location : Auditorium Lucio Battisti
  • Indirizzo : Via S. Geltrude, Bolzano, BZ

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • Ballet national de Marseille Age of Content PRIMA ITALIANA Travolgente successo della stagione in corso, Age of Content della “compagnia associata” a Bolzano Danza (LA)HORDE porta il Ballet National de Marseille dentro il mondo degli avatar, della moltiplicazione delle identità virtuali in cui giovani e giovanissimi sono sempre più immersi. Da creatori under40, i tre autori sanno raccontare con incisività la generazione Z: lo fanno in uno spettacolo travolgente che rende porosi i confini tra vita reale e corpi NPC dei videogiochi. Diciassette danzatori sono immersi in un mondo misterioso per un faccia a faccia con le potenziali altre versioni di loro stessi. Diviso in quattro parti perfettamente collegate, Age of Content tiene incollati gli occhi e le menti aprendo interrogativi e creando legami tra le epoche.
  • Riccardo Giovinetto FEMINA è un progetto di interazione audiovideo in real time, che esplora l’idea di grazia e dell’occhio che la definisce. Lo sguardo con cui Giovinetto guarda alla bellezza è quello della tradizione rinascimentale della pittura italiana: i ritratti femminili di artisti come Leonardo, Botticelli e Piero della Francesca vengono scomposti e rielaborati in chiave digitale, in un’interazione unica con le musiche del compositore Giovanni Pierluigi da Palestrina. Le polifonie vocali del maestro del Cinquecento sono completamente rivisitate, trasformate da processi che ne alterano la natura e che ne permettono la sovrapposizione con sonorità di matrice elettronica. Gli sguardi dei pittori e quelli restituiti dai volti ritratti sono assorbiti in un processo che a sua volta ne stabilisce un terzo: uno sguardo astratto nelle regole del proprio linguaggio numerico. Anche se l’artista non ha fatto utilizzo diretto dell’intelligenza artificiale, è come se quest’ultima fosse parte di questa rielaborazione: un occhio esterno, che può essere addestrato e che attraverso la scomposizione e ricomposizione degli elementi primari che costituiscono questi quadri - punti, linee, colori - tenta di imparare e ricreare a suo modo l’idea di bellezza propria del Rinascimento italiano. - This ticket also includes admission to the performance IN MEDEAS RES at NOI Techpark Bolzano on September 13.
  • Afrovibe Solidarity Entre mes jambes PRIMA ITALIANA La sua terribile storia è stata trasformata in arte. Violentata all’età di 6 anni, Maryam Kaba, coreografa franco-ivoriana associata nel triennio 2022-2024 al Ballet National de Marseille, ha trovato una strada per il superamento del trauma nel potere liberatorio della danza, dapprima classica, poi in quella afro-brasiliana. Il suo assolo dal titolo inequivocabile Tra le mie gambe è una storia di rabbia e al tempo stesso una promessa verso sé stessa: il rifiuto di lasciarsi definire e sopraffare dalla violenza personale e collettiva. Una storia di speranza verso la capacità umana di trasformarsi e di rinascere.

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..