inside 200

cosa bolle in pentola? - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Oggigiorno, la donna occidentale trascorre molto meno tempo ai fornelli rispetto al passato. Cucinare non è più compito inderogabile della donna. Il lavoro femminile e la condivisione dei compiti domestici tra i sessi hanno cambiato le abitudini e lo stile di vita delle famiglie.

Tra salutismo, immagni corporee, coscienza ecologica, scelta tra consumo di carne e animalismo nonché problematiche dell’agricoltura regionale e globale, la responsabilità morale siede con noi a tavola e ci accompagna fin dal momento della spesa.

Sul piano della produzione, le multinazionali del settore alimentare adottano strategie decisamente spregiudicate: il furto di terre, la brevettazione delle sementi, l’impiego massiccio di sostanze chimiche ecc. Nel rivolgersiai consumatori, l’industria alimentare blandisce, pilota e approccia in primoluogo le donne.

Sul piano privato, preparare i pasti è tuttora considerato un modo di prendersi cura della famiglia e di creare comunità,e dunquecompito della donna.

Ponendo al centroil lavoro quotidiano delle donne, la mostra “Cosa bolle in pentola?” illustra quanto sia cambiatala cucina intesa come sfera d’azione individuale e sociale.

Tags

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Sab 30 Nov 2019 nei giorni di: Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato
  • Lun 19 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Mar 20 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Mer 21 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Gio 22 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Ven 23 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Sab 24 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Lun 26 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Mar 27 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Mer 28 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Gio 29 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Ven 30 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Sab 31 Agosto, 201910:00-17:00 |
  • Lun 02 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 03 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 04 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 05 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 06 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 07 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 09 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 10 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 11 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 12 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 13 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 14 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 16 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 17 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 18 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 19 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 20 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 21 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 23 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 24 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 25 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 26 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 27 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 28 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 30 Settembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 01 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 02 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 03 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 04 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 05 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 07 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 08 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 09 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 10 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 11 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 12 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 14 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 15 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 16 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 17 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 18 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 19 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 21 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 22 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 23 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 24 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 25 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 26 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 28 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 29 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 30 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 31 Ottobre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 01 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 02 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 04 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 05 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 06 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 07 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 08 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 09 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 11 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 12 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 13 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 14 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 15 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 16 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 18 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 19 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 20 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 21 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 22 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 23 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Lun 25 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mar 26 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Mer 27 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Gio 28 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Ven 29 Novembre, 201910:00-17:00 |
  • Sab 30 Novembre, 201910:00-17:00 |

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si terrà domani e ogni settimana fino a Ven 06 Dic 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Nel 2019 ricorre l’ottantesimo anniversario delle Opzioni. L’esposizione allestita al piano più alto del mastio, nella “Torre della memoria”, presenta la storia e il destino della famiglia di Josef Brugnoli, che nel 1940 partì da Bolzano alla volta di Innsbruck. I documenti giunti fino a noi raccontano minuziosamente le tappe dell’emigrazione e della naturalizzazione, il deposito temporaneo dei mobili, il cambio di cognome, l’assegnazione dell’alloggio in diverse località, annotazioni di carattere economico, malattie e decessi, le seconde nozze, la pensione e la formazione professionale dei cinque figli. I documenti, esposti in originale, permettono di ripercorrere la storia portando la loro attualità ai giorni nostri.
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Dom 01 Dic 2019
    Il museo delle macchine da scrivere e la biblioteca pubblica di Parcines invitano a vedere le opere di Sabine Fliri, artista di Innsbruck con origini a Parcines. Dopo lo studio di traduttrice per lo spagnolo e l’italiano e una formazione professionale in uno studio grafico Sabine Fliri inizia a dedicarsi sempre più all’arte, unendosi al “Gruppe 84”, gruppo di artisti fondato dalla nota artista di Innsbruck Fritzi Gerber nel ’84. Continuavano diverse mostre, tra cui due nella Hofburg di Innsbruck, la partecipazione a concorsi d’arte internazionali. Nelle sue opere l’artista ritrae il quotidiano, brevi attimi, ma anche paesaggi, edifici, animali e persone. Il “paesaggio” di un volto è quello che le interessa particolarmente, tentando di cogliere tratti caratteristici nell’espressione di una persona, lasciando raccontare lo sguardo e l’espressione del volto. L’artista si concentra sull’essenziale e per questo spesso i colori utilizzati sono pochi. Tra i suoi ritratti i più espressivi sono senz’altro quelli di personalità famose, nonché diversi pionieri ed inventori, tra cui infine anche Peter Mitterhofer.
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Gio 31 Ott 2019
    St. Leonhard war im 2. Weltkrieg Aufbewahrungsort für rund 300 Gemälde aus Florentiner Museen, darunter Rubens, Tizian, Caravaggio und Botticelli. Die Sonderausstellung widmet sich der unglaublichen, aber dennoch fast vergessenen Geschichte. Durante la Seconda Guerra Mondiale a San Leonardo furono custoditi 300 dipinti dei musei fiorentini, tra cui opere di Rubens, Tiziano, Caravaggio e Botticelli. La mostra temporanea è dedicata a questa vicenda incredibile, ma quasi dimenticata.