banner inside 01 it

ArteSport - Nel cerchio dell’arte - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Opere d’arte, mito e prestazioni atletiche, giochi e discipline sportive in un percorso narrato attraverso immagini virtuali e opere reali.
Percorso multimediale ed espositivo dedicato ai temi di arte e sport, dal contemporaneo all’antichità. La proiezione circolare, le postazioni interattive, il tour in realtà virtuale del Museo Archeologico di Napoli e un videogame per smartphone/tablet ripercorrono oltre venti secoli di atletismo e arte attraverso i momenti più appassionanti di questo binomio.
In prestito dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è esposta la statua bronzea del I secolo a.C. “Corridore o lottatore”.

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Gio 28 Feb 2019 nei giorni di: Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato
  • Mer 20 Febbraio, 2019
  • Gio 21 Febbraio, 2019
  • Ven 22 Febbraio, 2019
  • Sab 23 Febbraio, 2019
  • Lun 25 Febbraio, 2019
  • Mar 26 Febbraio, 2019
  • Mer 27 Febbraio, 2019
  • Gio 28 Febbraio, 2019
  • Ven 01 Marzo, 2019
  • Sab 02 Marzo, 2019
  • Gio 28 Febbraio, 2019

Note sugli orari :

lun h. 14:30-18:30, mar/mer/ven h. 10:00-12:30 · 14:30-18:30, gio h. 10:00-19:00, sab h. 10:00-12:30

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni giorno fino a Sab 13 Apr 2019
    La mostra dell’artista sudtirolese Sven Sachsalber (*1987, vive e lavora a New York) si sviluppa intorno a un corpo di lavori composto da tre libri su cui l’artista ha lavorato negli ultimi anni. La mostra si presenta come una sorta di personale libreria abitato da figure e personaggi che hanno in-formato il suo immaginario, dall’infanzia fino ad oggi, dal kalt König fino a Martin Kippenberger. L’opera che da il titolo alla mostra, parte proprio dal libro di Kippenberger, "No Drawing No Cry", un’edizione che raccoglie le carte intestate, con i loghi degli hotels, dove Kippenberger soggiornò e che diedero vita alle sue famose serie di disegni “Hotel” e “Hotel-Hotel”. Sachsalber, dopo aver ricevuto in regalo questa rara edizione, ha usato le sue pagine bianche come diario personale per un anno, disegnandoci il suo personale immaginario, dalla sua storia biografica e dai paesi alpini in cui è cresciuto, fino a citazioni di altri artisti e opere d’arte. I 222 disegni di questo diario saranno esposti in una installazione a fianco degli altri due libri "A B BC” e “der Berg” (con Siggi Hofer).
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Dom 24 Mar 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Prospettive sull’arte italiana Ecclettica, complessa, molteplice: è l’arte italiana presentata in Tutto. La mostra offre un percorso attraverso oltre cento opere – in prevalenza pittura e fotografia – di oltre 30 artisti e artiste italiane dalla collezione della Sammlung Goetz e di Museion.
  • ogni giorno fino a Mar 09 Apr 2019
    La galleria Alessandro Casciaro è lieta di presentare la mostra personale Giovanni Castell, Im Jetzt. Vernissage: venerdí 1 marzo, ore 18.30 Sarà presente l'artista. L’artista tedesco prosegue nella sua ricerca, ormai avviata da alcuni anni, in cui attraverso complesse tecniche di elaborazione digitale fonde frammenti fotografici con elementi architettonici o spazi virtuali, senza voler riprodurre o interpretare la realtà, come avviene nella fotografia, ma piuttosto creando una nuova realtà, un proprio luogo o paesaggio, con un approccio palesemente pittorico. Se i precedenti lavori erano caratterizzati da una forte componente oggettiva e narrativa, il nuovo ciclo di opere appare ora molto più essenziale nei contenuti, quasi contemplativo, e la citazione (evidente è in talune opere il riferimento all’iconografia e ai cromatismi dell’espressionismo astratto americano) viene ancora una volta utilizzata dall’artista per sottolineare il legame profondo che intercorre tra il prodotto della propria immaginazione, della propria realtà esperita, e ciò che i maestri classici della pittura ci hanno lasciato in eredità, come una sorta di omaggio e al tempo stesso di riattualizzazione di quel lavoro. Giovanni Castell è nato nel 1962 a Monaco di Baviera. Ha lavorato per anni da autodidatta come fotografo di moda, design e prodotti, prima di iniziare nei tardi anni ottanta la sua carriera di artista. Vive e lavora ad Amburgo.