Tamar Aphek (ex Carusella) - Pubblicato da ale inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Tamar Aphek è conosciuta come chitarrista/cantante del genialissimo duo israeliano Carusella oppure degli Shoshana, con cui ha battuto i palchi di mezzo mondo qualche anno fa. Dopo più di mille concerti da headliner e da supporto a band di grosso calibro tipo gli Editors, Deerhof ed i Monotonix in tutta Europa e negli USA, Tamar si è fatta un nome anche come pioniere della scena israeliana, tra l’altro organizzando festival rock.
Ora torna con un nuovo progetto: con il trio TAMAR APHEK pubblicherà l’EP di debutto a marzo e tornerà in Europa per presentare il disco dal vivo.

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • PROGRAMMA Franz Liszt (1811-1886) da Années de Pèlerinage: Sposalizio Au bord d úne source Les jeux d´eaux a la villa d´este Giacomo Puccini (1858-1924) Per il 100° anniversario della sua morte Crisantemi: Andante mesto Minuetto Nr. 1: Moderato Robert Schumann (1810-1856) Piano Quintet Op.44 in mi bemolle magg.: Allegro brillante In modo d’una marcia. Un poco largamente Scherzo: Molto vivace Allegro ma non troppo Christoph Soldan pianoforte Ivo Crepaldi Violino Andrea Ferroni Violino Alexander Monteverde Viola Ivo Brigadoi Cello
  • JAE HONG PARK & CHLOE JIYEONG MUN Pianoforte Ferruccio Busoni Fantasia contrappuntistica für zwei Klaviere, BV 256b IVAN KRPAN & EMANUIL IVANOV Pianoforte Ferruccio Busoni Sieben Elegien BV 249 / BV 252 MICHAIL LIFITS Pianoforte Ferruccio Busoni 6 Préludes da 24 Préludes, Op. 37, BV 181 EDITH CLEVER legge da: Busoni – Gottfried Galstons Kalendernotizen In lingua tedesca Negli ultimi 15 anni, il Concorso Busoni ha incoronato sei vincitori del 1° premio. Dopo due finali senza l’assegnazione del massimo riconoscimento, seguite nel 2009 dal trionfo di Michail Lifits, sei anni dopo Chloe Mun è stata la prima artista asiatica ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento. Nel 2017 è stata la volta di un vincitore a sorpresa, Ivan Krpan, all’epoca diciannovenne. Nel 2019, giuria e pubblico sono rimasti folgorati dal pianismo maturo e riflessivo di Emanuil Ivanov, mentre Jae Hong Park è stato il primo vincitore a passare attraverso il Glocal Piano Project quale fase eliminatoria delle selezioni del concorso nel 2021, per cedere poi il testimone ad Arsenii Moon nel 2023. Nelle prove finali di Bolzano, tutti hanno dovuto misurarsi con le composizioni e le trascrizioni di Ferruccio Busoni, considerate estremamente impegnative. Tuttavia, per la grande maratona che attraversa le sue opere in occasione del centenario della sua scomparsa, sono in programma non solo i brani obbligatori inclusi nel repertorio del concorso, ma anche la sua Fantasia Contrappuntistica, eseguita molto più di rado. In sei ore sarà possibile assistere all’esecuzione dei sei vincitori: come si sono sviluppati in questi anni e che cosa hanno conservato dell’epoca? Come suonano a distanza di tempo da quella particolare situazione? Esiste forse un denominatore comune in cui si articola l’identità di questa istituzione del Concorso Busoni e del suo grande patrono?
  • Su iniziativa di KulturKontakt Eppan, Appiano vivrà ancora una volta due magnifiche serate di concerti con l'Orchestra Giovanile dello Stato Bavarese. Le esibizioni di questa orchestra sono tra i momenti salienti delle serate di concerti classici. Il primo concerto sarà eseguito dai solisti dell’Orchestra Sinfonica della BR, che fungono da docenti per i giovani musicisti. I musicisti esperti accompagnano i giovani musicisti dell'orchestra, li guidano, ma li sfidano anche, in modo che nessuno dei giovani sia preda dell'idea errata che le cose difficili possano essere prese alla leggera. Alla fine della "fase di lavoro" estiva, che anche quest'anno ha portato la BLJO ad Appiano, gli insegnanti tengono un concerto, mentre l'orchestra si esibisce tre giorni dopo. Il programma del concerto dei docenti comprende l’Ottetto in fa maggiore per fiati e archi, D. 803 di Franz Schubert. Suoneranno: Daniel Nodel (violino), Anne Schoenholtz (violino), Emiko Yuasa (viola), Jaka Stadler (cello), Philipp Stubenrauch (contrabasso), Werner Mittelbach (clarinetto), Susanne Sonntag (fagotto), Christian Loferer (corno). Programma: Franz Schubert: Ottetto in fa maggiore per fiati e archi, D. 80e Quando: Martedì, 30. luglio 2024, ora 20:00 Dove: Sala Culturale di Appiano Prevendita biglietti: www.ticket.bz.it Tel. 0471 053 800 info@ticket.bz.it

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..