Donauwellenreiter - Pubblicato da ale inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Maria Craffonara: voice, violin, percussion
Thomas Castañeda: piano, keyboard, voice
Nikola Zaric: accordion, voice
feat. Jörg Mikula: drums
Un suono può davvero smuovere! Sono i nuovi astri nascenti della scena musicale - una di quelle perle rare che puoi trovare probabilmente solo in una metropoli culturalmente mista come Vienna. I „Donauwellenreiter“ propongono sonorità affascinanti e poetiche. Nel loro lavoro c’è virtuosismo accoppiato con eleganza, leggerezza combinata con la profondità, che permette al trio di muoversi liberamente tra pop band, orchestra da camera e combo jazz. Navigano sulle onde di canzoni vibranti e potenti di cui sono autori.
Nikola Zaric alla fisarmonica accende le composizioni accattivanti dal pianista Thomas Castañeda, nonché la vocalità dell’altoatesina Maria Craffonara. Tango e musica minimale, pop e jazz, serbo e ladino come parti di un flusso musicale compatto.

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • OBSESSION PROJECT ESAU IOVANE - VIOLIN In caso di pioggia: Haus Curtinie PROGRAMMA Musiche di: The Queen, Chick Corea, Jean Luc Ponty, Giorgio by Moroder, Metallica, Pink Floyd Children, Daft Punk, Bronsky beat, The Verve, The Cranberries, Sade, Ray Charles, Gnars Barkley, Bill Withers, Amy Winehouse, Duffy, Nora Jones Accompagnano artisti del calibro di: Damiana Dellantonio Voice David Altieri Guitars Davide Mariz Bass Rino Cavalli Drums Antonio del Giudice Keyboards
  • JAE HONG PARK & CHLOE JIYEONG MUN Pianoforte Ferruccio Busoni Fantasia contrappuntistica für zwei Klaviere, BV 256b IVAN KRPAN & EMANUIL IVANOV Pianoforte Ferruccio Busoni Sieben Elegien BV 249 / BV 252 MICHAIL LIFITS Pianoforte Ferruccio Busoni 6 Préludes da 24 Préludes, Op. 37, BV 181 EDITH CLEVER legge da: Busoni – Gottfried Galstons Kalendernotizen In lingua tedesca Negli ultimi 15 anni, il Concorso Busoni ha incoronato sei vincitori del 1° premio. Dopo due finali senza l’assegnazione del massimo riconoscimento, seguite nel 2009 dal trionfo di Michail Lifits, sei anni dopo Chloe Mun è stata la prima artista asiatica ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento. Nel 2017 è stata la volta di un vincitore a sorpresa, Ivan Krpan, all’epoca diciannovenne. Nel 2019, giuria e pubblico sono rimasti folgorati dal pianismo maturo e riflessivo di Emanuil Ivanov, mentre Jae Hong Park è stato il primo vincitore a passare attraverso il Glocal Piano Project quale fase eliminatoria delle selezioni del concorso nel 2021, per cedere poi il testimone ad Arsenii Moon nel 2023. Nelle prove finali di Bolzano, tutti hanno dovuto misurarsi con le composizioni e le trascrizioni di Ferruccio Busoni, considerate estremamente impegnative. Tuttavia, per la grande maratona che attraversa le sue opere in occasione del centenario della sua scomparsa, sono in programma non solo i brani obbligatori inclusi nel repertorio del concorso, ma anche la sua Fantasia Contrappuntistica, eseguita molto più di rado. In sei ore sarà possibile assistere all’esecuzione dei sei vincitori: come si sono sviluppati in questi anni e che cosa hanno conservato dell’epoca? Come suonano a distanza di tempo da quella particolare situazione? Esiste forse un denominatore comune in cui si articola l’identità di questa istituzione del Concorso Busoni e del suo grande patrono?
  • > Maura Bruschetti voce/violino elettrico cinque corde > Adriano Piccioni contrabbasso durata: 90' Ci chiamavamo “DueDiFiori”, ma è molto meglio “DueDiFuori” per alzare i vostri umori... Maura Bruschetti e Adriano Piccioni si incontrano nell'ambito dell' orchestra Haydn di Bolzano e Trento, dove ricoprono rispettivamente il ruolo di seconda viola e di primo contrabbasso. Entrambi musicisti eclettici, scelgono di unirsi in duo nell'estate 2021 e di arrangiare in chiave acustica brani italiani e internazionali dal repertorio pop, swing e cantautoriale, affiancati da pezzi originali. Il duo, invitato a suonare nel maggio 2023 un concerto interamente dedicato alla primavera, ha scelto il nome di “Due di fiori”. Ma visto il modo frizzante e simpaticamente teatrale di presentare i loro concerti, hanno da poco deciso che il nome più indicato è “DueDiFuori”. Recentemente hanno sostituito la viola con il violino elettrico a cinque corde, introdotto l’uso della loop station e aggiunto elementi percussivi al contrabbasso. In poche parole non immaginatevi “solo“ un duo. La semplicità è una scelta, ma le possibilità sono infinite. Biglietti: 10 €

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..