Lingue al cinema: Die Auslöschung - Pubblicato da ale inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Il giovedì sera un appuntamento con le lingue da non perdere: film in versione originale (inglese, tedesco, francese e spagnolo). Prima della visione, un esperto madrelingua introduce il film e distribuisce un'utile scheda che contestualizza gli aspetti linguistici più importanti. In conclusione ci si può fermare per scambiare impressioni e opinioni su quanto visto, naturalmente nella lingua del film.
Die Auslöschung
Nikolaus Leytner
Österreich-Deutschland, 2012
Deutsch ohne Untertitel

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • In occasione della mostra La Linea Insubrica, Merano Arte propone una serie di appuntamenti dedicati a performance e video d’artista. Il 17 luglio alle 20.30 presenteremo il film Aequare. The Future That Never Was, diretto da Sammy Baloj, menzione speciale alla Biennale Architettura di Venezia del 2023. La proiezione sarà accompagnata da un dialogo tra Sammy Baloji e i curatori della mostra Simone Frangi e Lucrezia Cippitelli. Filippo Contatore (Curatorial office) illustrerà i prossimi appuntamenti del public program. Sammy Baloji è un cronista del suo tempo il cui lavoro offre una prospettiva importante sulla realtà post-coloniale. Nato nella Repubblica Democratica del Congo (ex Congo Belga e Zaire), propone un lavoro caratterizzato da un profondo impegno verso l'eredità del colonialismo, che riflette criticamente attraverso composizioni visive di grande impatto e un'attenta selezione di materiali storici. Attraverso l'uso di fotografia, video e installazioni, Baloji riporta alla luce storie spesso rimosse legate al passato coloniale e ai suoi influssi sul presente. Anche in Aequare. The Future That Never Was (2023), ambientata nel Centro Scientifico di Yangambi al centro della foresta pluviale, Sammy Baloji giustappone filmati storici, risalenti a un periodo tra il 1943 e il 1957 e provenienti dall’INEAC (National Institute for Agronomic Study of the Belgian Congo), un’istituzione coloniale belga, a immagini contemporanee degli stessi luoghi. In questo modo, mette in luce come la presenza dell’eredità coloniale continui a manifestarsi nel presente Il film si concentra in particolare sulla distruzione ecologica causata dal colonialismo attraverso l'agricoltura e l'estrazione mineraria. Sotto il dominio coloniale belga, vaste aree della seconda foresta pluviale più grande del mondo sono state infatti trasformate in aree coltivabili e in insediamenti. Il film ci incoraggia a non dimenticare la complessità della storia coloniale, a comprenderne l'impatto sulle società di oggi come parte integrante del nostro presente e a usarla per plasmare un futuro più equo. Sammy Baloji vive e lavora a Lubumbashi, nella RDC, e a Bruxelles, in Belgio. The Future That Never Was Sammy Baloji - Studio Twenty Nine Courtesy Sammy Baloj, Galleria Imane Farès Film francese con sottotitoli in inglese Durata: 21' 04'' Talk in lingua inglese Ingresso gratuito In collaborazione con Centrale Fies
  • di Soudade Kaadan – Siria 2022 – 100’ A Damasco, nella Siria martoriata dalla guerra, una famiglia deve fare i conti con un appartamento squarciato da una bomba che ha aperto buchi nel soffitto e nelle pareti. Mentre Motaz, il padre, si dimostra ostinatamente deciso a rimanere dov’è, cercando di nascondere le voragini, sia sua moglie Hala che la figlia quattordicenne Zeina sono desiderose di scappare, come ha già fatto una delle sorelle di Zeina, rifugiatasi in Europa. Là fuori c’è la speranza di un mondo diverso, e Zeina ne è attratta grazie anche alla corda lanciata giù per il buco dal giovane vicino Amer. Nell’ambito della rassegna-seminario W le women Entrata libera
  • di Vera Chytlovà – Cecoslovacchia 1966 – 76’ – in cecoslovacco con sottotitoli in italiano Due giovani donne (che scopriremo chiamarsi entrambe Maria) in costume da bagno si trovano ai bordi di una piscina con atteggiamento apatico. Si trovano così a riflettere su come va il mondo e ne deducono che la corruzione e la cattiveria sono ovunque. Possono quindi permettersi di essere anche loro cattive dando così il via a una catena di trasgressioni che includono il cibo, il fumo, le relazioni con gli uomini e un’ampia sequela di stravaganti provocazioni. Nell’ambito della rassegna-seminario W le women Entrata libera

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..