17. Alta Pusteria Int. Choir Festival: Concerto in Chiesa - Pubblicato da ale inside

0
  • 0474 745136
  • Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano, Villabassa, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • Ludwig van Beethoven: Europahymne Satoshi Yagisaw: Fanfare – Flight to the Unknown World Gustav Mahler, arr. Franco Puliafito: Auszüge aus Symphonie Nr. 5/Brani tratti dalla Sinfonia n. 5 Norbert Zehm: Images from a City Thomas Doss: Of Castles and Legends Thierry Deleruyelle: Compostela Roland Barret: Ghost Dances Quest’anno, per l’ottava volta, giovani musicisti e musiciste provenienti dal Tirolo, dall’Alto Adige e dal Trentino si danno appuntamento a Dobbiaco per una settimana di prove all’insegna della musica e della comunanza. Sono previsti concerti a Innsbruck (Tirolo), Dobbiaco (Alto Adige) e Arco (Trentino) con i direttori Andreas Waldner, Hannes Schrötter und Franco Puliafito.
  • Programma: Ludwig van Beethoven: Trio op. 11 in si bemolle maggiore Robert Muczynski: Trio op. 26 Johannes Brahms: Trio op. 114 in a minore Serata con tre musicisti emergenti affermati a livello internazionale: Andrea Götsch (clarinettista dell'Orchestra Filarmonica di Vienna), Jakob Mitterer (violoncellista dell'Orchestra Sinfonica del Tirolo) e Nika Afazel (pianista freelance e accompagnatrice di Lied). Insieme formano il Trio Meran Teheran, nome che si rifà ai luoghi di origine dei tre musicisti. Il programma prevede i trii per clarinetto di Beethoven e Brahms, due dei capolavori indiscussi per questo organico. Quasi cento anni separano la composizione del vivace trio dell'ancora giovane Ludwig van Beethoven ("Gassenhauertrio", 1797) dal mesto Trio op. 114 del già cinquantasettenne Brahms, che scoprì tardi il suo amore per il clarinetto. Entrambe le opere si attengono a principi formali "classici", ma sono così diverse nello stile e nell'impatto. Mentre il trio di Beethoven è un brano che fa breccia e che sprigiona tutto il virtuosismo degli interpreti, il trio maturo di Brahms è caratterizzato da profondità compositiva dalle più svariate sfaccettature. Robert Muczynski, figlio di immigrati polacchi e slovacchi, può essere descritto, a tutti gli effetti, come uno dei più importanti compositori neoclassici dell'America del dopoguerra. Da un lato, il suo lavoro fa riferimento al linguaggio formale classico, ma, dall’altro, è anche influenzato da Bartók, Bernstein e Barber e, dal punto di vista armonico e ritmico, prende spunto anche dal jazz.
  • Pianoforte e direttore: John Warner Mezzosoprano: Gloria Mojica Gustav Mahler: Adagio (Symphonie Nr. 10) Alban Berg: Sieben frühe Lieder Richard Strauss: Suite aus der Oper „Der Rosenkavalier“ op. 59 La straordinaria bellezza delle Alpi ha ispirato tutti e tre i compositori di questo programma a scrivere una musica mozzafiato. L'Adagio della Decima Sinfonia di Mahler è l'ultimo movimento completo scritto nella sua casetta di composizione a Dobbiaco. Le armonie mistiche e le melodie incalzanti del brano sono un'ultima testimonianza delle profonde emozioni che ha tratto da questo paesaggio. Seguono i Sette lieder giovanili di Berg, squisite rappresentazioni dell'amore e della natura. Il programma si conclude con l'amatissima Suite tratta da Der Rosenkavalier (1911) di Richard Strauss. Senza dubbio sono state la pace e la solitudine della sua casa di montagna a Garmisch a permettere a Strauss di rappresentare le follie agrodolci della vita urbana con un distacco che è al tempo stesso ironico e tenero, degno di Mahler. L’Orchestra for the Earth (orchestrafortheearth.co.uk) è stata fondata da John Warner nel 2017 come prima orchestra al mondo che si dedica alla sensibilizzazione sui cambiamenti climatici e sulla distruzione della natura. Coinvolgendo, con il potere della musica, il pubblico in tutta Europa, OFE integra musica di alta qualità con relatori stimolanti, film, tecnologia ed eventi di approfondimento, tra cui una vasta gamma di attività educative per bambini. Il loro tour annuale nelle Alpi si concentra sui compositori ispirati da queste montagne, con al centro la musica di Gustav Mahler. Sono pionieri del turismo sostenibile - viaggiano esclusivamente via terra e lavorano a stretto contatto con le comunità locali su progetti sostenibili: quali la creazione di un nuovo prato fiorito sull'Attersee in Austria e la piantumazione annuale di alberi presso la casetta di composizione di Mahler a Dobbiaco.

Inserisci i tuoi eventi sul primo e più amato calendario di eventi dell'Alto Adige!

HAI GIÀ UN ACCOUNT?

ACCEDI

NON HAI ANCORA UN ACCOUNT?

Non perderti i migliori eventi in Alto Adige!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE

Vuoi vedere i tuoi eventi pubblicati sul nostro magazine?

RICEVI UN AVVISO AL MESE PER LA CHIUSURA REDAZIONALE

Vuoi promuovere i tuoi eventi o la tua attività? Siamo il tuo partner ideale e possiamo proporti soluzioni e pacchetti su misura per tutte le tue esigenze.

VAI ALLA SEZIONE PUBBLICITÀ

CONTATTACI DIRETTAMENTE

INSIDE EVENTS & CULTURE

Magazine mensile gratuito di cultura, eventi e manifestazioni in Alto Adige-Südtirol, Trentino e Tirolo.
Testata iscritta al registro stampe del Tribunale di Bolzano al n. 25/2002 del 09.12.2002 | Iscrizione al R.O.C. al n. 12.446.
Editore: InSide Società Cooperativa Sociale ETS | Via Louis Braille, 4 | 39100 Bolzano | 0471 052121 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..