generazioni banner inside carozzi+zukar

Utente : valentina_inside

Eventi di : valentina_inside

0
Theatre
Domenica, 27 Ott 2019 16:30-18:15 |
Domenica 27 Ott 2019

Filodrammatica San Martino di Fornace (TN) regia Camillo Caresia Al cospetto del trono del re s’aggira un uomo barbuto, vien dai campi, è rozzo e deforme il villano, assai scaltro e molto astuto, diventa consigliere personale del real sovrano, sgarbuglia senza indugio ogni suo singolar reclamo. Il suo nome è Bertoldo, non gli si darebbe neanche un soldo, tra lauti pasti, risate e tozzole di vino, scherza col popolo, il clero e il principino, con l’aiuto del piccolo Bertoldino, si fa gioco della regina e delle gentili donzelle, ne vedremo delle belle. Rassegna Buona domenica a teatro - UILT Luogo Teatro Cristallo Biglietto intero: 10 euro Cristallo Card: 7 euro Abbonamento: euro 50 intero I biglietti per questo spettacolo si possono acquistare a partire dal 14/10/19

0
Theatre
Giovedì, 31 Ott 2019 21:00-22:00 |
Giovedì 31 Ott 2019

compagnia teatroBlu e Musica Blu con Nicola Benussi, Franco Bertoldi regia Nicola Benussi composizione musicale Franco Bertoldi Prosegue il lavoro sulla “trilogia della vocalità” iniziato dalla compagnia teatroBlu e Musica Blu con la presentazione dello spettacolo “Batracomiomachia”, dall’opera di Giacomo Leopardi. Questa seconda produzione approfondisce il lavoro di ricerca sul teatro della vocalità e delle emozioni proponendo una particolare strutturazione tra recitazione e composizione musicale che racconterà l’”Orlando Furioso” di Ludovico Ariosto. Lo spettacolo prende spunto dal ritmo strutturato nel microcosmo armonico delle ottave del poema e lo rielabora attraverso la recitazione e la composizione musicale e corale per sviluppare una dinamica dell’ascolto contemporanea ed emotiva. Un teatro delle emozioni che vuole suggerire al pubblico di divenire esso stesso immaginifico creatore di un suo personale percorso mentale ed emotivo attraverso l’esperienza dello spettacolo. Luogo Teatro Cristallo Biglietto intero: 10 euro Cristallo Card: 7 euro Studenti: 5 euro I biglietti per questo spettacolo si possono acquistare a partire dal 23/09/19

0
Music
Venerdì, 25 Ott 2019 20:45-23:00 |
Venerdì 25 Ott 2019

Opera lirica di Vincenzo Bellini "La sonnambula" > Coro Lirico Giuseppe Verdi di Bolzano > Claudio Vadagnini, maestro concertatore e direttore L’opera di Bellini La Sonnambula presenta una delicata figura femminile che assume comportamenti differenti nel rapporto amoroso: dal giocoso al perdutamente innamorato; dal sentimentale al tragico, comunque sempre da protagonista degli avvenimenti narrati. Amore appassionato, felicità, gioia, attesa che si trasforma in dolore e profonda tristezza cancellata dall’abbraccio finale che corona la storia d’amore. Sono questi i sentimenti espressi con sofferta partecipazione da una romantica sognatrice sotto lo sguardo sospettoso dell’amato e dei compaesani, che interpretano maliziosamente il comportamento strano della fanciulla affetta da sonnambulismo. Il tema del tenero e contrastato amore tra Amina ed Elvino offrì a Bellini il destro per esaltare la propria vena lirica: la tipica lunghezza dell'arco melodico si coniuga con un andamento languido e divagante, mentre l'orchestra si limita ad accompagnare la voce con mirabile semplicità. L'opera culmina in una delle più sublimi arie per soprano: la celebre “Ah, non credea mirarti”, che la protagonista canta in stato di sonnambulismo. Spettacolo fuori stagione Luogo Teatro Cristallo Biglietto intero: 10 euro Cristallo Card: 7 euro 5 euro familiari coristi

0
Art & Culture
Mercoledì, 23 Ott 2019 18:00-19:30 |
Mercoledì 23 Ott 2019

a cura del Centro Giovani Corto Circuito e Cooltour rassegna letteraria Durata: 100' ca Continua la rassegna letteraria autunnale organizzata dal Centro Giovani Corto Circuito e Cooltour dell’Associazione La Strada-Der Weg. Conferenze ed incontri con gli autori, piccoli eventi musicali e reading che quest’anno vogliono ragionare di muri reali e muri immaginari, partendo dal 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino. Un muro, quello tedesco, che nell’immaginario collettivo ha rappresentato una svolta collettiva, un passo avanti verso la libertà e la globalizzazione. Ma quanti muri esistono ancora nel nostro mondo? Quanti ne stiamo abbattendo e quanti, invece costruendo? Il primo appuntamento per ragionare attorno a queste tematiche, sempre in maniera informale e coinvolgente, sarà un aperitivo artistico organizzato dai giovani nel foyer del Teatro Cristallo dove verranno per l’occasione presentati tutti gli eventi in calendario. Inutilmente - Centro Giovani Corto Circuito e Cooltour Luogo Foyer Teatro Cristallo Ingresso libero

0
Kids
Sabato, 26 Ott 2019 16:30-17:20 |
Sabato 26 Ott 2019

Accademia Perduta e Tanti Così Progetti con Danilo Conti scene e figure e oggetti di scena Alessandro Panzavolta e Antonella Piroli disegno luci Mattia Fussi testo e regia Danilo Conti e Antonella Piroli Età consigliata: dai 3 anni La storia della strega Denti di Ferro trae le sue origini da un racconto della tradizione popolare della Turchia e narra di tre fratelli a cui è stato detto di non avventurarsi nel bosco per evitare l’ira della malvagia strega che vive lì: un giorno i ragazzi decidono di andare contro il volere del fratello più giovane, si perdono mentre cala l’oscurità e, in lontananza, vedono il lume di una casa. Sono accolti da una vecchina che offre loro cibo e un letto per la notte. I due fratelli maggiori entrano volentieri ma il più piccolo segue con riluttanza perché sospetta che quella sia davvero la casa della strega… Ne sarà certo quando troverà nella casa una grande gabbia e, dalla finestra sul retro, vedrà un muro fatto di tante ossa. Quella notte, mentre i due fratelli maggiori dormono, il più piccolo resiste al sonno e… Quella di Denti di Ferro è una storia che si inserisce a pieno titolo nella tradizione popolare delle storie di magia e di questa contiene tutti i tratti caratteristici: la strega che vive nel fitto di un bosco, isolata, e che non vuole essere disturbata; i bimbi che, incauti, sono attratti dalla curiosità di scoprire se esista veramente e che vengono avvertiti, solitamente dalla mamma, del pericolo, ma decidono lo stesso di perlustrare il bosco. É naturale, i bambini hanno bisogno di esplorare e di vivere l’esperienza della scoperta. Una scoperta che, affrontata con intelligenza, furbizia e spirito, li può far crescere. Rassegna Il Teatro è dei bambini - compagnia teatroBlu Sotto a chi tocca Laboratorio di teatro, danza e movimento per scoprire lo spettacolo prima dello spettacolo stesso. In Sala Giuliani, ore 15-16. Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria: 335-8133551 - info@teatroblu.net Luogo Teatro Cristallo Adulti: 8 euro Bambini: 5 euro Riduz. bimbi dal 2° figlio: 3 euro Cristallo Card adulti: 7 euro Abbonamento: euro 38 intero / 28 kids I biglietti per questo spettacolo si possono acquistare a partire dal 14/10/19

0
Exhibitions
Martedì, 22 Ott 2019 10:00-12:00 | 14:00 - 16:00
ogni settimana fino a Dom 03 Nov 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica

I geminati si formano se due o più cristalli con la stessa composizione chimica e struttura cristallina concrescono. Il loro aspetto è per lo più simmetrico, anche se tale caratteristica non è determinante nel definire un geminato. La geminazione crea forme veramente interessanti come i bigeminati, ma anche i cristalli trigeminati, poligeminati o multigeminati.

0
Exhibitions
Sabato, 19 Ott 2019 10:00-18:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Lun 06 Gen 2020

Il 4 novembre 1501 l'imperatore Massimiliano I fece visita a Castel Roncolo dove vide gli splendidi affreschi eseguiti attorno al 1400 su commissione della famiglia borghese dei Vintler: le avventure di cavalieri ed eroi, e soprattutto i personaggi delle triadi lungo la Casa d'Estate. Re Artù, Goffredo di Buglione, Carlo Magno, Giulio Cesare o Teodorico da Verona erano non solo reputati modelli illustri per un sovrano e condottiero, ma Massimiliano poteva considerarli anche suoi antenati. Le immagini di Castel Roncolo ebbero un profondo impatto sull'imperatore e sulla sua cultura della “rimembranza”, diventando modelli per opere letterarie e figurative e ispirando infine il celebre cenotafio di Innsbruck, vegliato da quegli eroi e antenati che egli aveva incontrato anche al Maniero Illustrato.

0
Art & Culture
Giovedì, 24 Ott 2019 18:00-19:30 |
Giovedì 24 Ott 2019

Incontro con l’autore Andrea Segré, fondatore del Last Minute Market, presidente del Centro Agroalimentare e della Fondazione FICO a Bologna e della Fondazione Mach a San Michele all’Adige A tutti noi dispiace sprecare il cibo. Ogni giorno però ne buttiamo 100 grammi a testa, che diventano 37 chili pro capite e 85 a famiglia ogni anno: un valore per ogni nucleo familiare pari a 450 euro, ma anche un costo per smaltire i rifiuti e un peso sull’ambiente sempre meno giustificabile. È possibile evitare questo inutile sperpero e risparmiare? Sì, e gli accorgimenti per farlo sono alla portata di tutti: basta leggere il libro di Andrea Segré “Il metodo spreco zero” (ed. Bur, 2019). Pieno di informazioni e consigli, il testo – frutto di anni di ricerca dell’autore, massimo esperto italiano sull’argomento – parte dalla compilazione di un “diario dello spreco”, in cui registrare gli alimenti buttati ogni giorno per ogni pasto, per capire i nostri errori, liberarci dalle cattive abitudini e iniziare la nostra “rivoluzione alimentare”. In pochi passaggi impareremo a fare la spesa in modo intelligente e mirato, senza rincorrere facili e ingannevoli promesse del marketing; a conoscere a fondo il nostro frigorifero, organizzandolo al meglio per la conservazione dei cibi; a leggere le scadenze riportate sulle confezioni e a usare gli imballaggi in modo utile; a fare l’orto in casa; a evitare del tutto gli avanzi, dando agli ingredienti considerati “scarti” una nuova vita attraverso ricette magiche. Perché non sprecare cibo può cambiarci la vita e salvare davvero il nostro pianeta. Andrea Segrè (Trieste 1961) insegna all’Università di Bologna dove, oltre vent’anni fa, ha iniziato a combattere lo spreco alimentare fondando Last Minute Market, oggi impresa sociale di cui è presidente. Nel tempo ha promosso diverse iniziative e campagne pionieristiche per contrastare questo fenomeno, tra cui Waste Watcher, il primo Osservatorio nazionale sullo spreco domestico, e Spreco Zero, campagna europea di sensibilizzazione sul problema. www.andreasegre.it Percorso Madre Terra - Teatro Cristallo - Caritas Bolzano-Bressanone e Centro per la pace di Bolzano Luogo Sala Teatro Ingresso gratuito Distribuzione biglietti gratuiti numerati in cassa a partire dal 07.10.19

0
Exhibitions
Martedì, 22 Ott 2019 10:00-18:00 |
ogni settimana fino a Dom 27 Ott 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica

Inaugurazione 05/09/2019, ore 19.00 Artist talk 06/09/2019, ore 17.00 La mostra dell’artista americana Anna M. Rose rinnova il terzo e ultimo appuntamento con le mostre di Lottozero / textile laboratories alla Casa Atelier di Museion. Nella ricerca di Anna M. Rose la fibra sintetica – usata nelle sculture di masse informi di capelli – opera un rovesciamento degli stereotipi sulla femminilità. Homo Bulla apre così una riflessione sulla vanitas, coinvolgendo il pubblico in un’esperienza ludica, ambigua e straniante. Il giorno seguente all’inaugurazione l'artista incontra il pubblico e parla della sua produzione video in dialogo con la curatrice Alessandra Tempesti

0
Exhibitions
Sabato, 19 Ott 2019 10:00-17:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Sab 02 Nov 2019

In occasione del suo 10° anniversario, il Mondo Treno di Rablà presenta la mostra temporanea dal titolo “Da 1 CV a 1000 CV– Il trasporto, ieri e oggi”. La mostra presenta la storia e lo sviluppo del traffico di merci in tutto il mondo, e in particolare l’impiego di camion: dal più semplice carro ai super camion dei giorni nostri. Ca 600 sono i modelli e i diorami esposti in scala 1:87, di cui ben la metà sono pezzi unici realizzati a mano. La collezione di modelli è a cura di Stephan Samper e Walter Altmannshofer, entrambi originari dell’Algovia, che coltivano questo hobby ormai già da 30 e 60 anni. Walter Altmannshofer è considerato un artista nel suo campo. I suoi modelli sono vere e proprie opere d’arte realizzate con un’estrema cura per i dettagli. I pezzi della mostra realizzati a mano sono riproduzioni di modelli trovati in foto, progetti, disegni costruttivi e talvolta frutto dell’immaginazione dell’artista. L’intera mostra temporanea è accompagnata da alcune informazioni aggiuntive su tematiche storiche, d’interesse, di attualità, con uno sguardo al futuro. Partite per un piccolo viaggio nel tempo, attraverso mezzo mondo e diverse migliaia di anni di storia dello sviluppo.

0
Exhibitions
Giovedì, 14 Nov 2019 10:00-19:00 |
ogni settimana fino a Mer 11 Dic 2019 nei giorni di: Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato

Una selezione di tavole del Codice Atlantico nell'edizione Hoepli 1894-1904 curata dall'Accademia dei Lincei è affiancata da pannelli illustrativi e modelli in legno realizzati secondo i disegni di Leonardo. La mostra è curata da Ferruccio Dendena (Anthelios Edizioni, Milano) in collaborazione con Paola Mazzini (Società Dante Alighieri, Bolzano) e organizzata dall'Ufficio cultura della Ripartizione Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige. L’esposizione è accompagnata da un ciclo di conferenze incentrate sulla ricerca scientifica e i suoi risultati e presenta esperienze locali e internazionali con un focus sui temi ambientali. Orario di visita: lun – sab: 10:00 – 19:00 Prenotazione visite guidate (in italiano e tedesco): impronta.del.digitale@gmail.com Sito: www.provincia.bz.it/cultura Ingresso libero

0
Art & Culture
Mercoledì, 13 Nov 2019 18:00
Mercoledì 13 Nov 2019

Inaugurazione della mostra dedicata a Leonardo da Vinci, con una selezione di tavole appartenenti al Codice Atlantico nell'edizione Hoepli 1894-1904 curata dall'Accademia dei Lincei. Le tavole sono esposte in un percorso con pannelli illustrativi e modelli in legno realizzati secondo i disegni del Maestro toscano. Intervengono il curatore FERRUCCIO DENDENA (Anthelios Edizioni, Milano) e la co-curatrice PAOLA MAZZINI (Società Dante Alighieri, Bolzano), quest’ultima con un approfondimento dedicato a “Leonardo e la matematica”. A seguire visita guidata del curatore.

0
Art & Culture
Mercoledì, 20 Nov 2019 18:00
Mercoledì 20 Nov 2019

L’astrofisico PAOLO FERRI, direttore responsabile delle operazioni spaziali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e membro dell’Accademia Internazionale di Astronautica, illustra le sfide delle attività spaziali e la loro importanza per il futuro dell’umanità. Studenti e docenti degli Istituti superiori di Bolzano Max Valier e Rainerum presentano i progetti innovativi realizzati, con l’esposizione di prototipi e installazioni. Modera Ferruccio Dendena (Anthelios Edizioni, Milano), curatore della mostra “LEONARDO500 – L’innovazione geniale”. L’evento rientra nell’iniziativa “LEONARDO500 – L’innovazione geniale”: un ciclo di incontri tematici incentrati sulla ricerca scientifica e i suoi risultati e una mostra, liberamente visitabile presso la Libera Università di Bolzano dal 14 novembre all’11 dicembre 2019.

0
Art & Culture
Venerdì, 22 Nov 2019 15:00
Venerdì 22 Nov 2019

Punto di ritrovo: Torre d’acqua del NOI Techpark, via Alessandro Volta, 13 Durata complessiva: 2,5 ore Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti entro le ore 12:00 di mercoledì 20 novembre (indicare la lingua di preferenza) Presentazione del NOI Techpark Südtirol/Alto Adige e delle sue principali aree di ricerca (Alpine, Food, Green, Automotive-Automation, Digital). A seguire, visita guidata ai laboratori dei settori “tecnologie alimentari” e “tecnologie energetiche” e al “TerraXcube” (un’infrastruttura che simula le condizioni climatiche più estreme del pianeta per studiare la loro influenza sull’uomo, sui processi ecologici e sulla tecnologia). La partecipazione è gratuita e riservata a due gruppi di massimo 25 persone (lingua italiana e tedesca). Organizzazione a cura dell’Ufficio Ricerca scientifica 34.2, Ripartizione Provinciale 34. Innovazione, ricerca e università. L’evento rientra nell’iniziativa “LEONARDO500 – L’innovazione geniale”: un ciclo di incontri tematici incentrati sulla ricerca scientifica e i suoi risultati e una mostra, liberamente visitabile presso la Libera Università di Bolzano dal 14 novembre all’11 dicembre 2019.

Location di : valentina_inside

×
Non ci sono locations