banner inside 01 it

ALL THAT MUSIC...! - SUGARPIE & THE CANDYMEN (I) - Pubblicato da parkhotellaurin

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

All That Music – Swing

SUGARPIE & THE CANDYMEN (I)

Lara Ferrari vocal
Jacopo Delfini chitarra gipsy,vocals
Renato Podestà chitarra, banjo, vocals
Roberto Lupo drums
Claudio Ottaviano bass

Sugarpie & The Candymen nascono dall’incontro di cinque musicisti che uniscono la loro comune passione per swing, gipsy jazz, blues, soul, pop e le armonie vocali, per dar vita ad un caleidoscopio musicale.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Venerdì 14 Feb 2020

Potrebbe interessarti anche :

  • Martedì 06 Ott 2020
    Clemens Zeilinger, pianoforte Verena Stourzh, violino Franz Ortner, violoncello LUDWIG VAN BEETHOVEN : Trio in mi bem. magg. op. 1/1 JOHANNA DODERER : Trio n. 2 LUDWIG VAN BEETHOVEN : Trio in si bem. magg. op. 97 ‹Arciduca› Come suggerisce il nome stesso, il TrioVanBeethoven si dedica soprattutto ai Trii di Beethoven. Per Beethoven il Trio rappresenta l’indipendenza di pensiero, tutto ciò che è rivoluzionario e la proiezione oltre il suo tempo. Il "motivo principale" del TrioVanBeethoven è la cura della letteratura classica per trio, ma anche la commissione di composizioni da eseguire in prima mondiale. Il 6 ottobre il Trio eseguirà a Bolzano i Trii in mi bemolle maggiore op. 1 n.1 e in si bemolle maggiore op. 97 "dell’Arciduca", il primo e l’ultimo Trio del maestro di Bonn, nonché il Trio n. 2 (del 2009) della compositrice austriaca Johanna Doderer (*1969).
  • Martedì 21 Lug 2020
    Cosa accomuna artisti del calibro di Bonnie Tylor, Status Quo, Álvaro Soler, Revolverheld, Mark Forster e Herbert Pixner? Esatto, ognuno di loro si è già esibito sull’unico palcoscenico sul lago. Anche il 2020 promette tre concerti all’insegna delle emozioni allo stato puro. Tre indimenticabili sere d’estate al Lago di Caldaro. Informazioni e prevendita: +39 0471 963 169, info@caldaro.info
  • Giovedì 20 Feb 2020
    LEOŠ JANÁCEK : Auf verwachsenem Pfad (Selezione) FRÉDÉRIC CHOPIN : Mazurche, op. 17/1 FRÉDÉRIC CHOPIN : Ballata n. 4 in fa minore op. 52 LUDWIG VAN BEETHOVEN : Sonata per pianoforte n. 29 in si bem. magg. op. 106 ‹Hammerklavier› In un altro concerto dedicato a Beethoven sentiremo la Hammerklavier-Sonate, interpretata dal famoso Balázs Fülei, pianista ungherese acclamato in tutto il mondo e vincitore di diversi premi tra l'altro del Concorso Pianistico Internazionale 'Arcangelo Speranza' di Taranto. È spesso ospite in importanti sale da concerto come la Carnegie Hall di New York, il Concergebouw di Amsterdam e il Konzerthaus di Vienna. Ha collaborato con le più importanti orchestre sinfoniche ungheresi e straniere e ha un vasto repertorio di musica da camera. Il suo repertorio comprende più di trenta concerti per pianoforte e orchestra, tra cui tutti i concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven, Brahms e Bartók. Al concerto della Società dei Concerti di Bolzano del 20 febbraio sostituirà il pianista Dénes Várjon, che ha dovuto disdire la sua presenza causa malattia.