banner inside pecore2020 IT

Underwoods MusicKitchen Session II - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Un misto di rock, ethno, folk e fusion. Potenti grooves, suoni sferici, massicce soundwalls e furiose improvvisazioni vi faranno sognare e stupire. In questa edizione dei Musical Dialogues il gruppo voluto da Andreas Unterholzner incontra la fantastica ed eclettica cantante Gaia Mattiuzzi. Con lei vivrà un “upgrade creativo” del progetto che sarà una scoperta sia per il pubblico che per gli stessi musicisti!
Con Gaia Mattiuzzi (voce), Andreas Unterholzner (voce, chitarra), Simon Rainer (chitarra elettrica), Roberto Badoglio (basso elettrico), Nico Platter (tastiere, live eletronics), Matteo Giordani (batteria). Nell'ambito di "Musical Dialogues". Entrata libera

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Venerdì 20 Dic 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 03 Ott 2020
    Il Gomalan Brass Quintet è un gruppo d’ottoni eclettico ed estremamente dinamico, costituito da cinque raffinati musicisti, prime parti in importanti orchestre italiane: Marco Braito (tromba), Marco Pierobon (tromba), Nilo Caracristi (corno), Gianluca Scipioni (trombone), Stefano Ammannati (tuba). Grazie all’avvincente sinergia tra abilità esecutiva e coinvolgimento teatrale, cifra distintiva del quintetto, il Gomalan Brass si destreggia con disinvoltura all’interno di un repertorio vastissimo, che spazia dal rinascimento al melodramma e alla musica contemporanea, senza disdegnare incursioni nel repertorio della musica per film. Lo spettacolo proposto e continuamente rinnovato, e per la riconosciuta qualità musicale e per la particolare verve istrionica dei componenti del quintetto, da 18 anni conquista pubblica e critica di tutto il mondo. Ad appena due anni dalla fondazione, nel novembre 2001, il gruppo si aggiudica il primo premio al Concorso Internazionale “Città di Passau”, uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale nel campo della musica per ottoni, guadagnandosi la stima di illustri direttori d’orchestra (Metha, Muti, Maazel, Pretre, Sinopoli, Giulini, Barenboim) e di ottonisti di rilievo internazionale, come Roger Bobo, David Ohanian, Steven Mead, Dale Clevenger e Froydis Ree Wekre, tutti concordi nell’annoverare il Gomalan Brass Quintett tra i gruppi più interessanti del panorama ottonistico internazionale. I concerti del Gomalan Brass Quintet sono stati trasmessi da svariate emittenti radiofoniche fra cui Bayerisches Rundfunk, Radio Vaticana, Radio Canada, Radio della Svizzera Italiana, Radio Classica, Radio Tre (per la quale il gruppo ha eseguito diverse prime mondali). Il quintetto ha all’attivo quattro lavori discografici (vedi DISCOGRAFIA) di cui i primi due pubblicati da Summit Records. Il terzo (per Naxos) Moviebrass, è stato fra i più scaricati dal sito classicsonline.com. Il quarto cd è stato pubblicato in proprio per celebrare il primo decennale di attività: 1999/2009 Ten Years Live. Nel 2010 è uscito anche un DVD che racchiude il concerto di LODI (Auditorium BNL) ed un documentario sul gruppo. Hanno detto di loro: “E’ un grande gruppo: virtuosismo e musicalità fuori dal comune” (Zubin Metha) “Susciteranno in voi ogni emozione che siate in grado di provare” (Vince Di Martino) “Il quintetto d’ottoni più affascinante che io abbia mai incontrato. Un concerto di questo gruppo straordinario è un’esperienza indimenticabile” (Roger Bobo)
  • Domenica 27 Set 2020
    In cooperazione con l’Associazione dei Cori dell’Alto Adige, diversi cori popoleranno i Giardini di Castel Trauttmansdorff e inonderanno con i loro canti allegri la Foresta di Bambù, i Boschi del Nord America e i paesaggi esotici e mediterranei.
  • Venerdì 11 Giu 2021
    Rockig, soulig, groovig – ein Rockkonzert der besonderen Art im Ansitz Gaudententurm Christine Schönweger und ihr Sohn Felix von Sölder sind die Gastgeber des zweiten „Gaudenz rockt“-Konzerts in Partschins. Musik unter freiem Himmel, die Kulisse des historischen Ansitzes Gaudententurm und regionale Gaumenfreuden sorgen für ein eindrucksvolles Musikspektakel. Die Band „Black Peter“ rockt heuer den geschichtsträchtigen Ansitz. Tanzen und feiern Sie zu guter Musik in einer lässigen Atmosphäre! Rock on!