inside goes virtual IT

Christina Stürmer - EVENTO ANNULLATO - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Contatti :

Date e orari evento :

Mercoledì 15 Mag 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Martedì 06 Ott 2020
    Clemens Zeilinger, pianoforte Verena Stourzh, violino Franz Ortner, violoncello LUDWIG VAN BEETHOVEN : Trio in mi bem. magg. op. 1/1 JOHANNA DODERER : Trio n. 2 LUDWIG VAN BEETHOVEN : Trio in si bem. magg. op. 97 ‹Arciduca› Come suggerisce il nome stesso, il TrioVanBeethoven si dedica soprattutto ai Trii di Beethoven. Per Beethoven il Trio rappresenta l’indipendenza di pensiero, tutto ciò che è rivoluzionario e la proiezione oltre il suo tempo. Il "motivo principale" del TrioVanBeethoven è la cura della letteratura classica per trio, ma anche la commissione di composizioni da eseguire in prima mondiale. Il 6 ottobre il Trio eseguirà a Bolzano i Trii in mi bemolle maggiore op. 1 n.1 e in si bemolle maggiore op. 97 "dell’Arciduca", il primo e l’ultimo Trio del maestro di Bonn, nonché il Trio n. 2 (del 2009) della compositrice austriaca Johanna Doderer (*1969).
  • Martedì 21 Lug 2020
    Cosa accomuna artisti del calibro di Bonnie Tylor, Status Quo, Álvaro Soler, Revolverheld, Mark Forster e Herbert Pixner? Esatto, ognuno di loro si è già esibito sull’unico palcoscenico sul lago. Anche il 2020 promette tre concerti all’insegna delle emozioni allo stato puro. Tre indimenticabili sere d’estate al Lago di Caldaro. Informazioni e prevendita: +39 0471 963 169, info@caldaro.info
  • Giovedì 28 Mag 2020
    Orchestra Filarmonica dei Conservatori di Bolzano e Trento Emir Saul, direttore AARON COPLAND : El Salon Mexico OTTORINO RESPIGHI : I pini di Roma Il 28 maggio l'orchestra del Conservatorio, diretta dal suo celebre direttore argentino Emir Saul, eseguirà "El Salon Mexico" del compositore americano Aaron Copland (1900-1990), un'opera sinfonica orchestrale probabilmente poco conosciuta da noi. Nel lavoro composto nel 1936, del cui successo fu artefice Arturo Toscanini, viene ampiamente elaborata musica popolare messicana. Il poema sinfonico "I Pini di Roma" di Ottorino Respighi del 1924 è uno dei lasciti musicali più famosi del compositore.