generazioni banner inside carozzi+zukar

Pazzi per la Luna - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Il 21 luglio 1969 segna una tappa fondamentale nella storia dell’umanità. Per la prima volta un abitante della Terra, un essere umano, ha potuto camminare su un altro corpo celeste. “Pazzi per la Luna” racconta come un sogno si è trasformato in realtà.
Partite con noi in un viaggio spazio-temporale, immergendovi nel contesto storico, nelle conquiste tecniche e in quell’euforia scientifica necessarie alla missione e scoprite il paesaggio lunare: un ambiente estraneo, invivibile, meraviglioso, che da 50 anni rappresenta una grandiosa sfida in un’esplorazione che non è ancora terminata.

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Mar 02 Giu 2020 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
  • Mar 15 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 16 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 17 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 18 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 19 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 20 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 29 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 30 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 31 Ottobre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 01 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 02 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 03 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 12 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 13 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 14 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 15 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 16 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 17 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 26 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 27 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 28 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 29 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 30 Novembre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 01 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 10 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 11 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 12 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 13 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 14 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 15 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 24 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Mer 25 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Gio 26 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Ven 27 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Sab 28 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Dom 29 Dicembre, 201910:00-18:00 |
  • Mar 07 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 08 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 09 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 10 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 11 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 12 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 21 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 22 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 23 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 24 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 25 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 26 Gennaio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 04 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 05 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 06 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 07 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 08 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 09 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 18 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 19 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 20 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 21 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 22 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 23 Febbraio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 03 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Mer 04 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Gio 05 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Ven 06 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Sab 07 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Dom 08 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Mar 17 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Mer 18 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Gio 19 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Ven 20 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Sab 21 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Dom 22 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Mar 31 Marzo, 202010:00-18:00 |
  • Mer 01 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Gio 02 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Ven 03 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Sab 04 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Dom 05 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Mar 14 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Mer 15 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Gio 16 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Ven 17 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Sab 18 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Dom 19 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Mar 28 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Mer 29 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Gio 30 Aprile, 202010:00-18:00 |
  • Ven 01 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 02 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 03 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 12 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 13 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 14 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 15 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 16 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 17 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 26 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Mer 27 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Gio 28 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Ven 29 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Sab 30 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Dom 31 Maggio, 202010:00-18:00 |
  • Mar 02 Giugno, 202010:00-18:00 |

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni settimana fino a Dom 17 Nov 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Gotthard Bonell dipinge perché deve dipingere. E lo fa da ben cinquant’anni. Il suo inconfondibile universo artistico è debordante e sprizzante di idee, intimo e appassionante a livello emotivo, ma al contempo enigmatico, inquietante e conturbante. I suoi temi – corporeità e sessualità, caducità e morte – sono antichi come l’umanità; la sua tecnica pittorica e disegnativa testimonia l’abilità di un grande maestro, ma anche quel suo essere aperto alla sperimentazione artistica. Il punto di partenza è la persona, il paesaggio, l’oggetto concreto. Il corpo umano è feticcio e ossessione erotica, gli strati sottostanti paiono paesaggi interiori, delicati e indistinti. Il corpo si rende autonomo, non è più palpabile e si dissolve. Le montagne, le rocce, gli scogli e i boschi vengono avvicinati al fruitore in un gesto astratto di matrice sia disegnativa che pittorica. Composti con colori smorzati e immersi in un’atmosfera morbida e fosca, i paesaggi (naturali) e i corpi dalle forme in dissolvimento fluiscono gli uni negli altri fino a confondersi. Un accostarsi spiritualizzato all’esistenza umana. Un’esperienza autentica e vera. Günther Oberhollenzer
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Lun 06 Gen 2020
    Il 4 novembre 1501 l'imperatore Massimiliano I fece visita a Castel Roncolo dove vide gli splendidi affreschi eseguiti attorno al 1400 su commissione della famiglia borghese dei Vintler: le avventure di cavalieri ed eroi, e soprattutto i personaggi delle triadi lungo la Casa d'Estate. Re Artù, Goffredo di Buglione, Carlo Magno, Giulio Cesare o Teodorico da Verona erano non solo reputati modelli illustri per un sovrano e condottiero, ma Massimiliano poteva considerarli anche suoi antenati. Le immagini di Castel Roncolo ebbero un profondo impatto sull'imperatore e sulla sua cultura della “rimembranza”, diventando modelli per opere letterarie e figurative e ispirando infine il celebre cenotafio di Innsbruck, vegliato da quegli eroi e antenati che egli aveva incontrato anche al Maniero Illustrato.
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Gio 31 Ott 2019
    Un omaggio all’opera grafica. Vernissage: Giovedì 03.10.2019 ore 18.00 Introduzione di: Eva Gratl Progetto in collaborazione con il Südtiroler Künstlerbund.