generazioni banner inside carozzi+zukar

Özlem Altin - Lens - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Özlem Altin (1977 a Goch D, vive a Berlino) rielabora materiali della propria vastissima collezione di testi e immagini, raccolti da fonti disparate e su cui interviene attraverso il disegno e la fotografia.

Nelle sue mostre crea una sorta di collage in stretta relazione con lo spazio, definendo nuove sequenze di immagini e nuove narrazioni. Spesso combina inoltre questi materiali provenienti dal suo archivio con opere realizzate da altri artisti, di collezioni museali o di altri archivi, senza seguire un ordine lineare o cronologie ma basandosi piuttosto su relazioni e associazioni intuitive che si ripetono e si sviluppano progressivamente.

L'artista trascorrerà un periodo a Merano, dovrà avrà modo di cercare e raccogliere nuovi materiali, che saranno poi proposti nella sua mostra a Merano Arte.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

ogni settimana fino a Dom 29 Set 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica

Note sugli orari :

So/dom h. 11.00 - 18.00

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Gio 31 Ott 2019
    St. Leonhard war im 2. Weltkrieg Aufbewahrungsort für rund 300 Gemälde aus Florentiner Museen, darunter Rubens, Tizian, Caravaggio und Botticelli. Die Sonderausstellung widmet sich der unglaublichen, aber dennoch fast vergessenen Geschichte. Durante la Seconda Guerra Mondiale a San Leonardo furono custoditi 300 dipinti dei musei fiorentini, tra cui opere di Rubens, Tiziano, Caravaggio e Botticelli. La mostra temporanea è dedicata a questa vicenda incredibile, ma quasi dimenticata.
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Ven 15 Nov 2019
    I Giardini di Castel Trauttmansdorff inaugurano la nuova stagione con la mostra temporanea Piante Killer – Le carnivore verdi. I Giardini di Castel Trauttmansdorff si apprestano a riaprire i battenti: il 1° aprile verrà infatti dato ufficialmente il via alla nuova stagione. Nel 2019, tutto ruoterà intorno alle piante carnivore. La mostra temporanea “Piante Killer – Le carnivore verdi” proporrà uno spaccato del raccapricciante e al contempo affascinante mondo di queste raffinate cacciatrici, illustrando le svariate tipologie di trappole e l’ampia varietà di specie delle più bizzarre artiste della sopravvivenza. Il tutto sarà impreziosito da modelli interattivi, piante vere e visite guidate appositamente concepite. Saranno oltre 500 le piante carnivore da ammirare, tra cui 110 varietà e specie appartenenti a 14 generi diversi, provenienti da tutto il mondo: considerando il numero di esemplari, la mostra è annoverabile tra le più importanti d’Europa.
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Ven 06 Dic 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Nel 2019 ricorre l’ottantesimo anniversario delle Opzioni. L’esposizione allestita al piano più alto del mastio, nella “Torre della memoria”, presenta la storia e il destino della famiglia di Josef Brugnoli, che nel 1940 partì da Bolzano alla volta di Innsbruck. I documenti giunti fino a noi raccontano minuziosamente le tappe dell’emigrazione e della naturalizzazione, il deposito temporaneo dei mobili, il cambio di cognome, l’assegnazione dell’alloggio in diverse località, annotazioni di carattere economico, malattie e decessi, le seconde nozze, la pensione e la formazione professionale dei cinque figli. I documenti, esposti in originale, permettono di ripercorrere la storia portando la loro attualità ai giorni nostri.