banner eventi annullati it

+++ RINVIATO +++ La vita nascosta dei topi - Pubblicato da Südtiroler Landesmuseen

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

I piccoli mammiferi si sono adattati all’ambiente grazie alle più svariate strategie e vivono in habitat, che si trovano dai fondovalle fino alle zone più montuose.
Anche la loro biodiversità è molto ampia. Con metodi genetici si è potuto scoprire l’esistenza di diverse specie finora sconosciute (criptiche), impossibili da definire basandosi solamente sulle caratteristiche esteriori e che mostrano interessanti schemi di distribuzione. I piccoli mammiferi a differenza dei grandi hanno un alto fabbisogno energetico. Per questo motivo sviluppano metodi per superare periodi di carenze di cibo.
Il referente di questa conferenza è Jürg Paul Müller, biologo e per quasi quarant’anni direttore del Museo della natura dei Grigioni di Chur, in Svizzera. Da dieci anni si dedica soprattutto allo studio dei piccoli mammiferi ed è autore di diverse pubblicazioni.
Info: Petra Kranebitter – tel. 0471 413430
In lingua tedesca
Viene riconosciuto come aggiornamento per il personale insegnante nel PPA
Ingresso libero

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Martedì 01 Dic 2020

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Gio 28 Gen 2021 nei giorni di: Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi
    Sicuro – semplice – efficiente! Seguendo questo motto, il Caffè delle lingue nelle prossime settimane verrà offerto in versione virtuale! Accedi semplicemente DA CASA a tutte le 8 lingue! Basta iscriversi e collegarsi attraverso internet ai seguenti appuntamenti per partecipare, come al solito, gratuitamente. Gli incontri si terranno sempre da lunedì a giovedì nel periodo dal 9 novembre fino al 17 dicembre 2020. Quindi cosa devo fare? Per saperne di più basta iscriversi alla newsletter gratuita del Caffè delle lingue che viene inviata una volta la settimana. Manda una mail a caffedellelingue@papperla.net Per ogni incontro sarà accettato un massimo di 8 partecipanti. L´iscrizione è sempre possibile per la rispettiva settimana a venire. Il moderatore/la moderatrice seguirà come al solito la conversazione del tavolo virtuale. Deutsch martedì, ore 19.00 – 20.00 English martedì, ore 19.00 – 20.00 giovedì, ore 19.00 – 20.00 Español martedì, ore 19.00 – 20.00 Français mercoledì, ore 19.00 – 20.00 Italiano mercoledì, ore 19.00 – 20.00 Ladin lunedì, ore 19.00 – 20.00 Português lunedì, ore 19.00 – 20.00 Südtirolerisch (ogni 15 giorni!) giovedì, ore 19.00 – 20.00
  • Mercoledì 27 Gen 2021
    Interverranno Leonardo Visco Gilardi Gabriella Turra Dario Venegoni Hannes Obermair Per il primo evento del ciclo ci concentreremo sulla storia del Lager di Bolzano: situato nell’attuale via Resia al civico numero 80, entrò in attività nell’estate del 1944 fino al 3 maggio del 1945, come raccolta e smistamento prevalentemente di prigionieri civili, politici e razziali. Cercheremo di ricostruirne le vicende assieme allo storico Hannes Obermair, a Leonardo Visco Gilardi, figlio di un deportato nel campo di Bolzano, a Gabriella Turra, figlia di Franca Anita Turra, membro del comitato clandestino di assistenza al campo, e a Dario Venegoni, figlio di Ada Buffulini, deportata e medico del campo. All’evento parteciperà anche l’attrice Flora Sarrubbo, con una lettura di scritti dell’epoca, e il gruppo Arci Bolzano-Bozen con un video sul progetto "Promemoria Auschwitz".
  • Venerdì 29 Gen 2021
    Interverranno Giovanna Frisoli Amerigo Sallusti Sara Martinello Il secondo appuntamento legato alla Giornata della Memoria è dedicato al ricordo di Ada Gobetti, giornalista, giovane partigiana della Resistenza ed attivista politica. Antifascista della prima ora e tra le fondatrici del Partito d’Azione, si unisce alla Resistenza nel 1943. Insignita della medaglia d’argento al valore militare, dopo la guerra si dedicò a politica, letteratura e pedagogia. Interverranno Giovanna Frisoli e Amerigo Sallusti, che si sono occupati della sua storia nel libro “Sinfonia al femminile”. A dialogare con loro sarà Sara Martinello, redattrice del quotidiano Alto Adige.