generazioni viola fubini venturi

Dalla candela alla lampadina: irrompe la modernità - Pubblicato da kultur.lana

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

L’acqua è il nuovo oro, fisionomia e vita di intere valli cambiano per sempre.

Lo sfruttamento idroelettrico del Valsura iniziato nei primi anni del secolo scorso, con la fine della seconda guerra mondiale subisce un’accelerazione: STE (Società Elettrica Trentina) prima ed ENEL poi danno alla val d’Ultimo l’aspetto che vediamo oggi.
Oltre ai bacini-serbatoio, vere e proprie opere di ingegneria idraulica, vengono costruite gallerie, condotte forzate e le centrali. I cantieri danno lavoro a centinaia di operai e tecnici ed anche a Lana si stabiliscono nuove famiglie.
Immagini, racconti e testimonianze intervallate dalle musiche di Silvana Berton ci illustreranno cosa è accaduto in quegli anni.

Contatti :

Date e orari evento :

Lunedì 11 Nov 2019

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • Mercoledì 04 Dic 2019
    A cinquant'anni dallo sbarco dell'uomo, una breve rassegna bibliografica attraverso alcuni dei libri più significativi che coinvolgono il nostro satellite. Con Carlo Martinelli, giornalista e critico letterario. Iscrizione necessaria per l'intero ciclo, è possibile partecipare liberamente a una conferenza
  • ogni mese fino a Gio 19 Dic 2019 la settimana nei giorni di: Giovedì
    La Mediateca Multilingue offre conversazioni in tedesco durante la pausa pranzo; un ottimo modo per praticare questa linguea in un'atmosfera confortevole e rilassata alla presenza di un madrelingua che stimolerà la conversazione e coinvolgerà attivamente tutti i partecipanti. Settembre; 26 Ottobre: 10 e 31 Novembre: 14 e 28 Dicembre: 12
  • Mercoledì 20 Nov 2019
    Weibliche Lebenskunst Colette & Tanja Blixen Im Mittelpunkt der Literarischen Salons, die wir in Zusammenarbeit mit dem Frauenmuseum veranstalten, stehen bedeutende historische Frauengestalten. Die Sonderausstellung "Ausgekocht? Cosa bolle in pentola? im Frauenmuseum ist der Anlass, kochende Frauen als Thema zu wählen. Colette (1873 -1954), eine der berühmtesten Schriftstellerinnen Frankreichs, wuchs in Burgund in einer liebevollen Familie auf. Sie befreite sich aus den Zwängen einer frühen Ehe in Paris, schockierte, provozierte, schrieb. Zeit ihres Lebens liebte sie das Kochen und kulinarische ländliche Leckerbissen. Im 2. Teil erzählt Gisela Landesberger die wunderbare Geschichte "Babettes Fest" der dänischen Schriftstellerin Tania Blixen. Einige kulinarische Kostproben aus Colettes Kochbuch runden den Abend ab. Termin: Mi, 20.11.2019 19:30 - 21:30 Meran, Frauenmuseum, Meinhardstraße 2 Dozent: Landesberger, Gisela Gesamtgebühr: 10,00 €