generazioni banner inside

Water Light Festival 2019 - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Dal 9 al 25 maggio 2019 si terrà a Bressanone la terza edizione del “Water Light Festival”. Artisti locali e internazionali trasformeranno tutti i punti d'acqua di Bressanone in luoghi luminosi e magici, grazie alle loro idee creative ed a speciali installazioni. Più di 20 fontane, la confluenza tra i fiumi Isarco e Rienza e altri tesori storici e culturali della città saranno reinterpretati in modo nuovo e trasformati in luoghi ricchi di luci ed opere d'arte. Con il motto "Acqua è vita - luce è arte", a Bressanone si crea un'atmosfera unica che permette una percezione completamente nuova della città vecchia e dei suoi luoghi d'acqua.

Contatti :

Date e orari evento :

ogni giorno fino a Sab 25 Mag 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Domenica 29 Set 2019
    Domenica 29 settembre 2019 a partire dalle ore 10:00 si terrà a Verdignes in Comune di Chiusa la manifestazione culturale e gastronomica "Autunno del Birmehl". Nel centro del paese saranno offerte delle specialità gastronomiche da parte delle strutture gastronomiche e associazioni locali. Oltre ai prodotti tipici locali, saranno offerti anche dolci, carne selvaggina, gnocchi e pasta sulla base di "Birmehl". Alle ore 10:30 e alle 14:00 si parte con un’ escursioni guidata in lingua tedesca lungo il sentiero del “Birmehl” (ritrovo in piazza a Verdignes). Il programma d’intrattenimento offre ancora di più: degustazioni di antiche varietà di frutta in collaborazione con l’associazione Sorten Garten Südtirol La farina di pere (Birmehl) è un antico alimento contadino, impiegato un tempo come dolcificante al posto del costoso zucchero. La sua produzione era molto complessa e lunga, ma il suo impiego era molto vario e conferiva alle pietanze un sapore unico. Dapprima le pere denocciolate o intere venivano essiccate, ottenendo così la cosiddetta Kloaz, che poi veniva macinata trasformandola in farina. I numerosi pereti di Verdines erano considerati la fonte migliore per ottenere la farina, tanto che un tempo questa località veniva chiamata ironicamente Birmehldorf , “paese della farina di pere”. La mosa di grano saraceno viene consumata, come in passato, direttamente dalla padella seduti intorno al tavolo. Il Birmehlherbst di Verdines si è ormai trasformato in un appuntamento culinario e offre piatti della tradizionale cucina contadina, ormai scomparse, come la “mosa di grano saraceno con confettura di sambuco” (Plentene Muas mit Holermulle) e il “semolino al grano saraceno con farina di pere” (Plentenen-Birmehl-Riebler). Non c’è limite alla creatività dei piatti, tanto che i menù dei vari ristoranti e associazioni si arricchiscono delle ricette più disparate, preparate con farina di pere, quali gnocchetti e ravioli, pane, tortellini, brasato di cervo con cavolo rosso e Schupfnudel (gnocchi tipici), canederli di prugna con mantello di farina di pere, strudel, Krapfen e tant’altro. Queste delizie gastronomiche vengono proposte dagli esercizi ristorativi di Verdines anche durante l’intera settimana precedente l’evento. Inoltre alle ore 10:30 e 14:30 si terranno delle escursioni guidati lungo il sentiero (ritrovo in piazza a Verdignes) Collegamento in autobus verso e da Verdines Verso Verdines: da Chiusa, ore 8.32, 10.32, 13.32; da Bressanone, ore 8.27, 10.27, 13.27. Da Verdines: verso Chiusa e Bressanone, ore 11.03, 14.03, 16.03, 18.03
  • ogni 7 giorni fino a Gio 31 Ott 2019
    La Hofburg, già sede dei principi vescovi di Bressanone, ospita il Museo Diocesano che conserva presziose testimonianze della scultura e pittura medievale e barocca. Il percorso della visita guidata include anche il Tesoro del Duomo e le sontuose sale degli appartamenti con stufe di maiolica e mobili storici.
  • Giovedì 03 Ott 2019
    Conferenza sulla salute in collaborazione con il Comitato per l'istruzione Rio di Pusteria Perché i bambini spesso si tolgono le scarpe e vogliono essere scalzi. Perché Albert Einstein era spesso a piedi nudi. Come i bambini a piedi nudi possono sviluppare appieno il loro potenziale cognitivo ed emotivo. Christian Schwarze, professionista a piedi nudi di Düsseldorf, ci invita a ripensare la salute. I bambini vengono messi nelle scarpe troppo presto, perché spesso non si sa meglio di noi. Quali conseguenze negative ciò può avere sullo sviluppo della salute e con quali meccanismi vitali può andare più sano e comunque più sicuro per i nostri bambini è dimostrato scientificamente fondato e praticamente sulla base delle proprie esperienze. 19.00, sala dei vigili del fuoco, via Mathias-Perger 5, 39037 Rio di Pusteria Ingresso gratuito grazie al Comitato per l'educazione del Rio di Pusteria. A proposito di Christian Schwarze: responsabile dell'educazione alla salute e alle scienze dei piedi nudi, promotore dell'iniziativa volontaria Düsseldorf/Südtirol BARFUSS DURCHS LEBEN, che si impegna per l'educazione orientata alla natura degli alunni delle scuole. Nel 2018, con l'aiuto del suo compagno di cordata Lorenz Gelius-Laudam, Christian ha potuto attraversare l'Ortles a piedi nudi in tre giorni. Durante la lezione verrà mostrato un estratto del tour dell'Ortler a piedi nudi. Con il ricavato dell'escursione Christian sostiene gli asili forestali dell'Alto Adige, mentre questa volta il ricavato va al gruppo di avventura forestale di Vipiteno:https://docdro.id/lRXzrXd Domenica 6 ottobre, alle ore 10:15, avrà luogo una camminata a piedi nudi e decelerata. Inizio: Church Spinges. Maggiori informazioni: https://barfuss-atemwanderung.muehlbach.eventbrite.de Contatto: barfusslaufen@zoho.com Volantino Scarica qui: https://docdro.id/MnFqQ9C