banner inside 01 it

Insieme alla scoperta del Museo - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Visite pomeridiane per gruppi senior

Un pomeriggio senza fretta, senza il bisogno di far tutto ad ogni costo. Un pomeriggio completamente dedicato alla generazione Over 65 per conoscere da vicino la vita quotidiana, gli usi e i costumi degli uomini dell’Età del Rame.
Si può imparare a qualsiasi età ed è meglio farlo in compagnia e divertendosi. Per questo motivo la nostra proposta è costruita attorno al visitatore, con una particolare attenzione a ogni sua esigenza! Due temi sono a disposizione:
Visita alla mostra temporanea XXXXX oppure una visita all’Uomo venuto dal ghiaccio.

Al termine della visita è prevista una pausa caffè per conversare e approfondire insieme le tematiche dell’esposizione.

Per prenotazioni rivolgersi a Margit Tumler:
tel. 0471 320124
e-mail margit.tumler@iceman.it

Quota di partecipazione: 7 Euro a persona

In collaborazione con il KVW (Katholischer Verband der Werktätigen)

Tags

Contatti :

  • Organizzatore : Südtiroler Archäologiemuseum
  • Location : Museo Archeologico dell'Alto Adige
  • Indirizzo : Via Museo 43, Bolzano, BZ
  • Telefono : 0471 320100
  • Email : info@iceman.it
  • Sito Web : www.iceman.it

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Ven 31 Mag 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi
  • Mar 21 Maggio, 201914:00
  • Mer 22 Maggio, 201914:00
  • Gio 23 Maggio, 201914:00
  • Ven 24 Maggio, 201914:00
  • Mar 28 Maggio, 201914:00
  • Mer 29 Maggio, 201914:00
  • Gio 30 Maggio, 201914:00
  • Ven 31 Maggio, 201914:00

Potrebbe interessarti anche :

  • Giovedì 30 Mag 2019
    Il concorso d’arte denominato “Premio Rotary-ARThandicap-Award”, che si propone di avere cadenza biennale, è un’iniziativa dei Club del Rotary International di Bolzano, Bressanone e Merano. Si tratta di un concorso d’arte per persone con disabilità, che si propone l’alto obiettivo di favorire lo sviluppo della creatività e delle capacità artistiche delle persone con disabilità che vivono in Alto Adige ed appartengono a tutti e tre i gruppi linguistici; ciò, quindi, al fine di favorirne la maggior integrazione possibile e di valorizzarne la creatività ed il talento artistico. Il “concorso artistico” prevede dei premi e si propone di avere cadenza biennale. Infatti “l’arte non conosce ostacoli e disabilità; è volta all’inclusione, non all’esclusione”; dunque un “ponte” col quale il Premio si propone per il superamento di differenze, consentendo l’incontro e lo sviluppo di relazioni e reciproche opportunità. Il concorso s’impronta infatti, oltre che per l’interesse alla cultura, per la ricerca della miglior qualità artistica possibile dei lavori che verranno selezionati da parte di una giuria qualificata ed indipendente, la quale giudicherà le opere senza preconcetti e con rispetto delle singole capacità umane, al fine di confermare il talento artistico e possibilmente di attirare l’attenzione di potenziali sponsor ed acquirenti delle opere. Obiettivi del Premio Rotary-ARThandicap-Award sono: • assicurare a tutti i partecipanti gioia, orgogliosa soddisfazione e prospettiva; • mostrare allo spettatore le capacità artistiche ed il talento delle persone con disabilità, contribuendo ad abbattere barriere e pregiudizi, in definitiva per contribuire ad un virtuoso cammino di progresso sociale; • offrire agli artisti con disabilità una formidabile piattaforma di auto-espressione ed opportunità di sviluppo della loro creatività e talento artistico, e di conseguenza la loro fattiva integrazione nell’ambiente culturale del nostro territorio.
  • L'evento si terrà domani e ogni settimana fino a Mer 29 Mag 2019 nei giorni di: Mercoledi
    Curiosità e segreti sull’attrezzatura di Ötzi Ogni oggetto è una storia! L’attrezzatura dell’Uomo venuto dal ghiaccio spiegata nei dettagli attraverso materiali, piccoli esperimenti e ricostruzioni. L’attività è inclusa nel prezzo dell’ingresso.
  • Giovedì 23 Mag 2019
    Nel vigneto del Museo del vino a Caldaro crescono varietá di viti che un tempo erano diffuse in tutto il Sudtirolo, oggi però solo coltivate da pochi viticoltori, come il Fraueler, il Blatterle o il Gschlafene. Rari come le viti sono anche i vini prodotti da queste uve. Il Museo provinciale del vino offre una degustazione di queste rarità in combinazione con una visita guidata. Museo del vino: 0471 963 168 o museo-del-vino@museiprovinciali.it, costi: 12,00 €, previa prenotazione costo: 12 Euro (ingresso incluso)