banner inside 01 it

Buchhandlung Kalter König - Pubblicato da ar/ge kunst

0

Informazioni evento

La mostra dell’artista sudtirolese Sven Sachsalber (*1987, vive e lavora a New York) si sviluppa intorno a un corpo di lavori composto da tre libri su cui l’artista ha lavorato negli ultimi anni. La mostra si presenta come una sorta di personale libreria abitato da figure e personaggi che hanno in-formato il suo immaginario, dall’infanzia fino ad oggi, dal kalt König fino a Martin Kippenberger. L’opera che da il titolo alla mostra, parte proprio dal libro di Kippenberger, "No Drawing No Cry", un’edizione che raccoglie le carte intestate, con i loghi degli hotels, dove Kippenberger soggiornò e che diedero vita alle sue famose serie di disegni “Hotel” e “Hotel-Hotel”. Sachsalber, dopo aver ricevuto in regalo questa rara edizione, ha usato le sue pagine bianche come diario personale per un anno, disegnandoci il suo personale immaginario, dalla sua storia biografica e dai paesi alpini in cui è cresciuto, fino a citazioni di altri artisti e opere d’arte. I 222 disegni di questo diario saranno esposti in una installazione a fianco degli altri due libri "A B BC” e “der Berg” (con Siggi Hofer).

Tags

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

ogni giorno fino a Sab 13 Apr 2019
  • Sab 23 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 24 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 25 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 26 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 27 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 28 Febbraio, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 01 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 02 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 03 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 04 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 05 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 06 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 07 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 08 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 09 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 10 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 11 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 12 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 13 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 14 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 15 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 16 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 17 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 18 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 19 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 20 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 21 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 22 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 23 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 24 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 25 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 26 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 27 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 28 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 29 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 30 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 31 Marzo, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 01 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 02 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 03 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 04 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 05 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 06 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Dom 07 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Lun 08 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mar 09 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Mer 10 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Gio 11 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Ven 12 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab 13 Aprile, 201910:00-13:00 | 15:00 - 19:00

Note sugli orari :

Sa/sab h. 10 - 13

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Dom 28 Apr 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    In video, film e installazioni Keren Cytter (Tel Aviv, *1977, vive e lavora a New York) racconta come i cliché dei media, in particolare dei social media, permeano il nostro quotidiano. Attraverso una logica ciclica e non lineare, il suo approccio mina convenzioni linguistiche e meccanismi interpretativi tradizionali. Con un esplicito rimando ai video amatoriali, i suoi montaggi di impressioni, ricordi e fantasie danno vita a composizioni poetiche e autoreferenziali, con una predilezione per scene intense e dalla natura artificiale. A Museion Keren Cytter presenta un progetto sul tempo e sulle diverse fasi della vita. Opere esistenti saranno esposte insieme a nuovi lavori, come diversi disegni – alcuni sulle superfici in vetro delle facciate del museo – e un nuovo film d’animazione che mette in luce la sua attività di autrice di libri per bambini. Prima personale in un museo italiano A cura di Letizia Ragaglia In collaborazione con Center for Contemporary Art (CCA), Tel Aviv
  • L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Dom 21 Apr 2019 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    A raccontare del soggiorno in rifugio, delle sue pietanze, dei gestori, dei dormitori con i materassi, del freddo, del tempo e della difficoltà nel raggiungere il rifugio, son bravi tutti. Questa mostra invece chiede che cos’hanno di speciale i rifugi e i sentieri alpini. Parla delle origini delle infrastrutture turistiche in alta montagna, dai primi semplici rifugi negli anni 1870 fino alle innovazioni tecnologiche e l’architettura contemporanea in montagna. La mostra è stata concepita in una collaborazione fra l’Alpenverein Südtirol e gli Alpenvereine di Austria e Germania.
  • ogni giorno fino a Dom 31 Mar 2019
    Il fotografo Alfred Tschager ha fotografato i padri del 2017 nella loro vita familiare quotidiana. Uomini che rompono con i modelli tradizionali e si prendono cura dei propri figli, li accompagnano e scoprono il mondo con loro. I padri organizzano attivamente una mostra itinerante attraverso l‘Alto Adige. Grazie al sostegno dell‘Azienda Sanitaria, questa mostra si terrà in tutti gli ospedali.