generazioni viola fubini venturi

Era glaciale ad Appiano - Pubblicato da TV Eppan

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Scoprite e vivete miti, leggende e luoghi di potere insieme alla nostra esperta. Scoprite tutto quello che c'è da sapere su ghiacciai, porfidi e Dolomiti. Immergetevi nella freschezza del fenomeno geologico "buche di ghiaccio".
Durata: circa 2,5 - 3 ore. Si raccomanda di portare scarpe adatte!

Prenotazione obbligatoria presso l’Associazione Turistica Appiano fino alle ore 18 del giorno precedente.

Tags

Contatti :

  • Organizzatore : Tourismusverein Eppan
  • Location : S. Michelel | Appiano
  • Indirizzo : Piazza Municipio 1, S. Michele | Appiano, Appiano s.s.d.v, BZ
  • Telefono : +39 0471 662 206
  • Email : info@eppan.com
  • Sito Web : eppan.com

Date e orari evento :

ogni settimana fino a Mar 29 Ott 2019 nei giorni di: Martedi

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni settimana fino a Dom 22 Dic 2019 nei giorni di: Sabato Domenica
    Immergetevi nel magico mondo del Mercatino di Natale, fatto di luci, profumi, sapori e colori, un'atmosfera incantata che vi accompagnera durante il periodo delle feste natalizie. Sulla piazzetta Municipio i nostri artigiani presenteranno le loro meraviglie artistiche. Assaporate il delizioso profumo delle specialità proposte dalle varie associazioni locali, inoltre al mercatino troverete intrattenimento per bambini e molto altro. Passate e godetevi l'atmosfera natalizia a Laives!??????
  • Venerdì 29 Nov 2019
    La selvaggia e romantica valle ci riporta al Natale di un tempo che fu. Ogni anno l'Avvento Alpino ci fa riscoprire il mondo magico dell'artigianato artistico, altrove quasi del tutto scomparso, ci conduce per mano a conoscere sapori, profumi e tradizioni. A pochi km da Bolzano, in oltre 20 baite di legno addobbate a festa, l'Avvento Alpino presenta oggetti e prodotti artigianali tipici: ricami su cuoio con rachide di pavone, giacche di maglia e calzettoni lavorati ai ferri, pantofole in feltro, pino mugo e prodotti caseari. Tutto rigorosamente "Made in Sarentino".
  • Giovedì 05 Dic 2019
    Alla vigilia del giorno di San Nicolò le vie sono piene di inquietanti creature chiassose. Sono in giro i “Krampus”! Volti selvaggi, lingue rosse, corna appuntite, campane pesanti e mantelle di pelo non spaventano solo bambini. La sfilata dei Krampus è un’usanza pagana di spiriti del bosco e dell’inverno e per questo il Krampus tradizionalmente è anche un’apparizione mistica. Secondo quanto tramandato dalla tradizione i garzoni sui masi intagliavano delle maschere in legno e le decoravano con pelli animali e corna. Con queste maschere mistiche e con campane di mucca ed altri utensili che facevano chiasso si sperava di far uscire dai boschi gli spiriti del freddo che dovevano portare la neve. Per garantire un approvvigionamento di acqua d’estate, un buon manto di neve era molto importante. Oggi il Krampus è l’accompagnatore di San Nicolò che regala dolci ai bambini bravi mentre il Krampus punisce i maleducati con il suo bastone.