banner inside 01 it

Open Mic - Pubblicato da valentina_inside

0
  • piazza domenicani 20, Bolzano, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

calling all the artists

Contatti :

  • Organizzatore : Temple Bar Genuine Irish Pub
  • Location : Temple Bar Genuine Irish Pub
  • Indirizzo : piazza domenicani 20, Bolzano, BZ

Date e orari evento :

Giovedì 12 Set 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Martedì 27 Ott 2020
    CLAUDE DEBUSSY : Sonata per violino e pianoforte L148 BÉLA BARTÓK : Rapsodia per violino e pianoforte n. 2 MAURICE RAVEL : Sonata per violino e pianoforte n. 2 in sol magg. JOHANNES BRAHMS : Sonata per violino e pianoforte n. 3 in re min. op. 108 Il violinista venezuelano Giovanni Guzzo si è affermato come uno degli artisti più versatili e carismatici della sua generazione. Figlio di genitori italiani e venezuelani, Giovanni Guzzo entusiasma ad ogni suo concerto con il suo carisma e la sua passione. Entusiasta camerista, Guzzo ha lavorato a stretto contatto con alcuni dei più importanti musicisti di oggi, tra cui Martha Argerich, Joshua Bell, Martin Fröst, Daniel Hope, Takacs Quartets e Maxim Vengerov. Si esibirà a Bolzano il 27 ottobre e interpreterà sonate di Claude Debussy, Béla Bartók, Maurice Ravel e Johannes Brahms. Il suo accompagnatore pianistico Zoltán Fejérvári si è esibito in rinomate sedi concertistiche in Europa e negli Stati Uniti. È un appassionato camerista.
  • Giovedì 10 Dic 2020
    Yun-Jung Choi, soprano Ensemble Diderot Johannes Pramsohler, violino e direzione ‹Händel e l’opera› GEORG FRIEDRICH HÄNDEL : 3 Concerti grossi da op. 6 Aria ‹Se pietà di me non senti› da Giulio Cesare in Egitto Aria ‹Ah! Spietato› da Amadigi Aria ‹Lascia ch’io pianga› da Rinaldo Aria ‹Scoglio d’ immota fronte› da Scipione La stagione si conclude il 10 dicembre con l'Ensemble Diderot e la sopranista sudcoreana Yun-Jung Choi dell'Opéra National de Paris. L'ensemble è guidato dal violinista Johannes Pramsohler, nato a Vipiteno, che attualmente è uno dei musicisti più innovativi nel campo della musica antica e gode di un grande successo. Il programma si intitola Händel e l’Opera e comprende Concerti grossi e arie dal Giulio Cesare in Egitto, dal Rinaldo e dal Scipione.
  • Lunedì 02 Mar 2020
    Quartetto Van Kuijk Adrien La Marca, 2° Viola ÉDITH CANAT DE CHIZY : Quartetto n. 4 ‹En noir et or› WOLFGANG AMADEUS MOZART : Quintetto per archi in do magg. KV 515 WOLFGANG RIHM : Quartettstudie WOLFGANG AMADEUS MOZART : Quintetto per archi in sol min. KV 516 Il 2 marzo il giovane quartetto francese Van Kuijk Quartet approda a Bolzano dopo aver già vinto numerosi premi ed essersi esibito in importanti sale da concerto fra le quali la Wigmore Hall London, l’Auditorium du Louvre di Parigi, la Tonhalle di Zurigo, il Musikverein Vienna, la Berliner Philharmonie, il Lockenhaus e l’Aix-en-Provence. In programma due quintetti d'archi di Mozart, il KV 515 e il KV 516 (insieme ad Adrien La Marca, seconda viola), e due quartetti di autori contemporanei: Quartetto "En noir et or" di Edith Canat de Chizy (presentato per la prima volta nel 2017 a Birmingham dal Van Kuijk Quartet) e la "Quartettstudie" di Wolfgang Rihm.