banner inside pecore2020 IT

Tango Argentino: Dimostrazione e prova - Pubblicato da Tango Bolzano

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Tango argentino a Bolzano:
serata dimostrativa al Teatro Cristallo mercoledì 23 settembre alle 19.00.

Il tango argentino, ballo affascinante e patrimonio culturale dell’umanità, ti incuriosisce?.
Il 23 settembre alle ore 19.00 Tango20tre, con la gentile collaborazione di Teatro Cristallo e del caffè del teatro Cristallo invita tutti ad una serata dimostrativa nel cortile del Teatro, per scoprire con una dimostrazione e provare il tango argentino.
Dimostrazione e prova verranno tenute nel rispetto delle norme di sicurezza. Per garantire una migliore organizzazione informateci della vostra partecipazione -non vincolante- via email a tango.bolzano@gmail.com o tramite whatsapp ai nr 3393398612 o 3313913579.
Maggiori info su FB: tango.bolzano
Chiamateci anche per info!

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Mercoledì 23 Set 2020

Potrebbe interessarti anche :

  • Mercoledì 11 Nov 2020
    La nicchia ecologica 2.0: movimenti e costrizioni degli animali nell’Antropocene COLLOQUIUM - Platform Biodiversity South Tyrol Gli animali si distribuiscono non casualmente nello spazio, ma per acquisire risorse e attuare interazioni con altri individui o altre specie. Questo ‘realizza’ la propria nicchia ecologica, o l’insieme delle condizioni chimico-fisiche che ne consentono la sopravvivenza, in un contesto Ecosistemico. L’Antropocene vede una specie prevalente su tutte le altre per impatto e modifica di queste relazioni: l’uomo. Come reagiscono le altre specie animali? Quali sono gli adattamenti e, invece, gli ostacoli insormontabili che creiamo? La ricerca sui mammiferi nelle Alpi viene posta in un contesto ecosistemico e globale. Francesca Cagnacci (PhD in Biologia Evoluzionistica all’Università di Siena) è ecologa comportamentale e della conservazione (studio del movimento animale e dell’effetto del cambiamento globale su di esso) e la leader della Linea di Ricerca in Ecologia e Conservazione del Movimento (FEM). Ha applicato in modo pioneristico tecnologie all’avanguardia e metodologie analitiche per lo studio della fauna. È consigliata la prenotazione sul sito https://app.no-q.info/it/naturmuseum-sudtirol/calendar#/event/1362 In lingua italiana Ingresso libero
  • Martedì 24 Nov 2020
    con Patrizia Zangirolami A cura di CLS Consorzio Lavoratori Studenti
  • Giovedì 19 Nov 2020
    Oggi sulla Terra vivono cinque grandi gruppi di rettili: tartarughe, coccodrilli, tuataras e squamati (lucertole e serpenti). L'Alto Adige presenta una particolare varietà di specie all'interno dell'arco alpino. Mentre serpenti, tartarughe e lucertole tropicali affascinano molte persone, le lucertole tendono a destare meno interesse. La conferenza introduce la biologia dei rettili nativi e mostra la loro importanza ecologica. Il referente mostrerà chiaramente come i rettili possono essere osservati senza disturbarli. Vengono toccati anche gli aspetti culturali ed economici. I rettili sono protetti, ma molte specie hanno un andamento negativo della popolazione in Europa. L'uso intensivo del suolo e la distruzione dell'habitat sono le cause principali. Florian Glaser studia anfibi, rettili e formiche ed è a capo dell'Ufficio Tecnico per la Biologia ad Absam, Tirolo. Dirige inoltre (insieme ad altri) il gruppo di lavoro di erpetologia presso il Tiroler Landesmuseum Innsbruck, la Società Austriaca di Erpetologia (ÖGH) ed il monitoraggio di anfibi e rettili in Alto Adige. Numero limitato di partecipanti, è richiesta l'iscrizione online https://app.no-q.info/naturmuseum-sudtirol/calendar#/event/1485 ingresso libero