banner inside pecore2020 IT

Mimesi - Pubblicato da Associazione culturale lasecondaluna

0
  • Via Nazionale, 23 (), Ora, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Mostra collettiva che raccoglie il lavoro di quattro fotografi residenti in Trentino - Alto Adige attraverso 40 scatti che testimoniano la loro personale visione dell’abitare la montagna. Una riflessione su una convivenza serena e adeguata tra uomo e natura. 
Fotografie di Elisa Bessega, Matteo Zanvettor, Mattia Dori, Nicola Cagol.

Ingresso libero.

Dal 18 al 26 settembre 2020, Biblioteca di Ora, Via Nazionale, 23, Ora (BZ).

______
In ottemperanza alle normative di sicurezza in materia di Covid-19, sarà obbligatorio l’utilizzo delle mascherine, nonché il rispetto del distanziamento.

Tags

Contatti :

  • Organizzatore : Lasecondaluna
  • Location : Biblioteca di Ora (BZ)
  • Indirizzo : Via Nazionale, 23 (), Ora, BZ

Date e orari evento :

ogni settimana fino a Ven 25 Set 2020 nei giorni di: Venerdi

Note sugli orari :

lunedì ore 14,30 - 17
mercoledì e venerdì ore 9 - 11 e 14,30 - 17
martedì e giovedì ore 9 - 11 e 17,30 - 19,30
sabato ore 10 - 12
domenica chiuso.

Potrebbe interessarti anche :

  • Giovedì 19 Nov 2020
    Conferenza spettacolo Teatrale con Costantino D’Orazio, Associazione Culturale 5 SENSI e Flora Sarrubbo Una produzione di ControTempoTeatro in collaborazione con Teatro Stabile Bolzano Su prenotazione
  • Mercoledì 11 Nov 2020
    La nicchia ecologica 2.0: movimenti e costrizioni degli animali nell’Antropocene COLLOQUIUM - Platform Biodiversity South Tyrol Gli animali si distribuiscono non casualmente nello spazio, ma per acquisire risorse e attuare interazioni con altri individui o altre specie. Questo ‘realizza’ la propria nicchia ecologica, o l’insieme delle condizioni chimico-fisiche che ne consentono la sopravvivenza, in un contesto Ecosistemico. L’Antropocene vede una specie prevalente su tutte le altre per impatto e modifica di queste relazioni: l’uomo. Come reagiscono le altre specie animali? Quali sono gli adattamenti e, invece, gli ostacoli insormontabili che creiamo? La ricerca sui mammiferi nelle Alpi viene posta in un contesto ecosistemico e globale. Francesca Cagnacci (PhD in Biologia Evoluzionistica all’Università di Siena) è ecologa comportamentale e della conservazione (studio del movimento animale e dell’effetto del cambiamento globale su di esso) e la leader della Linea di Ricerca in Ecologia e Conservazione del Movimento (FEM). Ha applicato in modo pioneristico tecnologie all’avanguardia e metodologie analitiche per lo studio della fauna. È consigliata la prenotazione sul sito https://app.no-q.info/it/naturmuseum-sudtirol/calendar#/event/1362 In lingua italiana Ingresso libero
  • Mercoledì 09 Dic 2020
    Obiettivo della mappatura è il rilevamento sistematico di habitat ecologici rilevanti in Alto Adige. Essa costituirà la base per la valutazione di interventi nell’ambito di progetti, per la pianificazione di misure di mantenimento e rivalutazione e per i resoconti periodici sullo stato di mantenimento di specie ed habitat secondo Natura 2000. La priorità viene data ad habitat umidi e luoghi aridi. Anche tutti gli altri habitat rilevanti dal punto di vista ecologico verranno mappati. Il referente di questo colloquio della Piattaforma Biodiversità Alto Adige è Joachim Mulser, biologo e coordinatore dei settori biodiversità, Natura 2000 e promozione della tutela dell’ambiente presso l’Ufficio Natura della Ripartizione Natura, paesaggio e sviluppo del territorio della Provincia Autonoma di Bolzano. In lingua tedesca Ingresso gratuito