banner inside 01 it

La bella addormentata - Pubblicato da martin_inside

0
  • Via Maso Hilber 5, Laives, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Musical in 2 atti dì Francesco Antimiani

Un re ed una regina stringono la piccola figlia nel giorno del battesimo mentre riceve la benedizione di tre curiose fate davanti ai sudditi del regno. Ma la felicità come un bocciolo prezioso dì rosa non è destinata a durare. Un incantesimo verrà scagliato e solo il bacio del vero amore potrà spezzarlo.

Un musical dall’eccezionale impatto emotivo, ispirato a una celebre fiaba europea, nota soprattutto nella versione di Perrault e dei fratelli Grimm e per le versioni cinematografiche dì Walt Disney. Sulla nostra scena avrà un adattamento appassionante e ironico che l’autore e compositore ha voluto per rendere al meglio la sua regia tra il fantasy e il gotico che racchiude lo spirito dei grandi musical anglosassoni.

INGRESSO GRATUITO

Contatti :

Date e orari evento :

L'evento si tiene dal 28 Mag 2022 al 29 Mag 2022

Potrebbe interessarti anche :

  • In quello strano paese è un racconto teatrale di Francesco Niccolini sul tema della nascita dell’Autonomia in Alto Adige. È la seconda tappadella trilogia di testi teatrali dedicati alla storia e alla particolarità della situazione altoatesina. A seguito della fortunata collaborazione con il drammaturgo Francesco Niccolini culminata nella messa in scena di Inventarsi una città a Bolzano – Teatro Cristallo – a luglio 2021, prosegue la sinergia tra Teatro Stabile di Bolzano e Teatro Cristallo con un progetto teatrale ad hoc. Ne nasce una storia di fantasia basata però su storie vere accadute in Alto Adige tra fine anni Trenta e il ’72. 1991. Nei giorni precedenti il censimento, una madre sudtirolese, sposata con un uomo italiano, racconta ai due figli gemelli perché hanno ricevuto un nome tedesco e uno italiano: inizia così la confessione di Katharina. Un lungo racconto intimo dove la donna intreccia le storie dei due rami della famiglia: il ramo sudtirolese di cui lei fa parte e quello italiano del marito, due storie diversissime, per molti versi contrapposte. Sarà il suo modo per fare pace con un difficile passato e per attraversare il tempo che va dalle opzioni al ritorno in Italia di nonno Kaspar con la moglie Karin, la fame, il disinganno e la povertà, e poi la rabbia del fratello Oskar che finirà giovanissimo al fianco dei terroristi della Notte dei Fuochi. Dall’altra parte invece un nonno questore che incarna lo spirito critico verso gli errori di governo dell’Italia post fascista e che dimostra quanto è stata in salita la strada di chi ha lavorato per il dialogo e la convivenza, tra incomprensioni, attentati, tradimenti, manifestazioni, arroganza, ottusità e quella difficilissima trattativa che ha portato all’Autonomia del 1972. Scritto e diretto da Francesco Niccolini con Marta Dalla Via produzione TEATRO STABILE DI BOLZANO e TEATRO CRISTALLO
  • maqam nasce dal dialogo tra il coreografo campano fondatore di mk e il compositore di musica elettronica Lorenzo Bianchi Hoesch insieme all'americano di origini irachene Amir ElSaffar, tra i nomi di spicco del jazz e custode di un particolare sistema melodico e tecnica di improvvisazione tipico della musica sufi: il maqam.
  • La maschera di Bolzano con Salvatore Cutrì, Thomas Rizzoli, Emilia Piz, Rossana Mantese, Matteo Campagnol regia Michele Modesto Casarin drammaturgia Marco Gnaccolini costumista Elena Beccaro produzione Cooperativa 19 e Teatro Cristallo con il finanziamento dell’Assessorato alle Politiche Sociali, al Tempo libero e allo Sport della Città di Bolzano e dell'Ufficio Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Bolzano Intrecciando le antiche leggende delle Dolomiti si racconta una nuova storia di origine di un personaggio-maschera, il Northell, un giovane minatore che diventa un demone per salvare la sua innamorata Delibana dalla prigione nella mitica miniera di Auramen. Aiutato da un giovane diacono guerriero, da Arlecchino - re di tutte le maschere - e dei demoni, formerà un corteo di “caccia selvaggia” che, di paese in paese, punirà l'avarizia, l'egoismo e la sopraffazione a scapito dei più deboli. Uno spettacolo propedeutico all’ideazione di un’originale maschera della città di Bolzano. Progetto La maschera di Bolzano PARTECIPA ALLA CREAZIONE DELLA PRIMA MASCHERA DELLA CITTA' DI BOLZANO Visita il sito www.lamascheradibolzano.com I biglietti saranno acquistabili a partire dal 07/06 a questo link https://www.midaticket.it/eventi/teatro-cristallo-bolzano ATTENZIONE: in caso di pioggia lo spettacolo si terrà il giorno successivo.