CSC top banner inDanza 600x220px

Toteis - Pubblicato da FondazioneHaydnStiftung

0

Informazioni evento

L’opera commissionata a Manuela Kerer, Toteis, ricostruisce l’insolita vicenda di Viktoria Savs. Nata nel 1899 a Merano, Viktoria cresce col padre, che segue al fronte sulle Dolomiti vestendo i panni di Viktor. In combattimento perde una gamba, ed è qui che inizia la leggenda. Celebrata come «eroina delle Tre Cime», la sua storia sarà ripresa e strumentalizzata anche dalla propaganda nazionalsocialista. A tutt’oggi la biografia di Savs è piena di contraddizioni. Partendo dai fatti storici, il librettista Martin Plattner racconta la sua vita ricollegandola sempre anche al presente e offrendo così al pubblico una sorta di specchio in cui riflettersi. Per Toteis si intende un pezzo di ghiacciaio morto che si stacca dal ghiacciaio attivo, un’allusione alla gamba amputata che Viktoria Savs ha perso nel 1917 al fronte, ma anche alle sue idee, credute morte e in realtà ancora vive. Manuela Kerer trasforma le molte sfaccettature del suo carattere in timbri che spesso vibrano, come Viktoria stessa, tra le righe. L’opera commissionata è una coproduzione tra la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, la Neue Oper Wien e le Vereinigte Bühnen Bozen.


COMPOSITORE MANUELA KERER

LIBRETTO di MARTIN PLATTNER

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

L'evento si tiene dal 16 Mar 2022 al 17 Mar 2022
  • Mer 16 Marzo, 202220:00
  • Gio 17 Marzo, 202220:00

Potrebbe interessarti anche :

  • Progetto vincitore della III Edizione del Concorso "Fringe" Silenzio / Silence si basa sul racconto Convalescenza della scrittrice sudcoreana Han Kang. Il racconto narra della metamorfosi in pianta di una donna che tenta di sfuggire alla civiltà moderna. La compositrice Anna Sowa e la librettista Martina Badiluzzi ambientano quest’opera di teatro musicale – il progetto è stato vincitore del concorso per teatro musicale Fringe – nella sala d’attesa di uno studio televisivo che la protagonista, Linda, sta pulendo. Mentre Linda canta e balla, tre musicisti entrano nella sala. Nessuno dei tre è felice, tutti sentono di non avere posto a sufficienza. Solo quando iniziano, quasi per caso, a suonare, si crea un insieme compatto attorno al canto di Linda. Il concetto dietro la creazione musicale di Anna Sowa per Silenzio / Silence è l’idea di giocare con le convenzioni per mezzo di frammenti strumentali ed elettronici che creano un linguaggio musicale contemporaneo in continuo movimento. I passaggi tra i diversi stili musicali e la ricchezza di nuovi input sono tratti caratteristici dei lavori di Sowa. COMPOSITORE: ANNA SOWA LIBRETTO di MARTINA BADILUZZI
  • L'evento si tiene dal 16 Mar 2022 al 17 Mar 2022
    L’opera commissionata a Manuela Kerer, Toteis, ricostruisce l’insolita vicenda di Viktoria Savs. Nata nel 1899 a Merano, Viktoria cresce col padre, che segue al fronte sulle Dolomiti vestendo i panni di Viktor. In combattimento perde una gamba, ed è qui che inizia la leggenda. Celebrata come «eroina delle Tre Cime», la sua storia sarà ripresa e strumentalizzata anche dalla propaganda nazionalsocialista. A tutt’oggi la biografia di Savs è piena di contraddizioni. Partendo dai fatti storici, il librettista Martin Plattner racconta la sua vita ricollegandola sempre anche al presente e offrendo così al pubblico una sorta di specchio in cui riflettersi. Per Toteis si intende un pezzo di ghiacciaio morto che si stacca dal ghiacciaio attivo, un’allusione alla gamba amputata che Viktoria Savs ha perso nel 1917 al fronte, ma anche alle sue idee, credute morte e in realtà ancora vive. Manuela Kerer trasforma le molte sfaccettature del suo carattere in timbri che spesso vibrano, come Viktoria stessa, tra le righe. L’opera commissionata è una coproduzione tra la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, la Neue Oper Wien e le Vereinigte Bühnen Bozen. COMPOSITORE MANUELA KERER LIBRETTO di MARTIN PLATTNER
  • Regia: Daniele Rustioni Cast: Rosa Feola, Piotr Beczala, Quinn Kelsey Durata: 210' Genere: Oper Nazione e anno: USA, 2021 Rigoletto, buffone di corte del duca di Mantova, è in pensiero per sua figlia Gilda e cerca di tenerla lontano dal duca, un famoso donnaiolo. Si tratta di un'impresa non facile da gestire. Bartlett Sher mette in scena, nella sua probabilmente miglior' opera, questa tragedia di Verdi. Trasferisce l'atto nell'Europa del 1920 usando costumi eleganti. "La donna è mobile", una delle arie più famose di tutte le opere, viene recitata dal tenore Piotr Beczala. Cantato in italiano (con sottotitoli in tedesco)