banner inside 01 it

AMORE - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

di e con Pippo Delbono
e con Dolly Albertin, Gianluca Ballarè, Margherita Clemente, Pippo Delbono, Ilaria Distante, Mario Intruglio, Nelson Lariccia, Gianni Parenti, Pepe Robledo, Grazia Spinella e artisti portoghesi in via di definizione.

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione
Coproduttori São Luiz Teatro Municipal - Lisbona, Pirilampo Artes Lda, Câmara Municipal de Setubál, Rota Clandestina, Ministeri da Cultura - Direcção Geral Das Artes (Portogallo) e Fondazione Teatro Metastasio di Prato (Italia)

«Il titolo "Amore" non vuole avere niente di retorico, è piuttosto il punto attuale di una ricerca iniziata tanto tempo fa. Siamo sempre alla ricerca di amore, tutti, alla ricerca dell’Amore: attraverso le tante vicissitudini dolorose che la vita riserva si passa faticosamente e a guidarci è forse proprio quella instancabile ricerca. Allora voglio provare a riportare nel teatro qualcosa che comunichi quell’Amore, provarci sapendo che come punto di partenza abbiamo scelto una terra come il Portogallo, così profondamente caratterizzata da un immaginario malinconico, struggente, elegiaco. Un luogo fatto di passione e nostalgia, ma anche, oggi soprattutto, di morte».

Contatti :

Date e orari evento :

Potrebbe interessarti anche :

  • von Friedrich Dürrenmatt - Ein Gastspiel des Münchner Volkstheaters
  • Santo cielo… i cuori si spezzano, chi non lo sa? Non importa come, ma devi sempre rimediare tutto solo ai casini dell’amore. A meno che non riversi sul palco il tuo cuore e i ricordi più dolci, amari o eccitanti. Improtheater Carambolage vi insegnerà: i cuori sono come il lego - puoi sempre costruire qualcosa di nuovo!
  • L'evento si tiene dal 16 Mar 2022 al 17 Mar 2022
    L’opera commissionata a Manuela Kerer, Toteis, ricostruisce l’insolita vicenda di Viktoria Savs. Nata nel 1899 a Merano, Viktoria cresce col padre, che segue al fronte sulle Dolomiti vestendo i panni di Viktor. In combattimento perde una gamba, ed è qui che inizia la leggenda. Celebrata come «eroina delle Tre Cime», la sua storia sarà ripresa e strumentalizzata anche dalla propaganda nazionalsocialista. A tutt’oggi la biografia di Savs è piena di contraddizioni. Partendo dai fatti storici, il librettista Martin Plattner racconta la sua vita ricollegandola sempre anche al presente e offrendo così al pubblico una sorta di specchio in cui riflettersi. Per Toteis si intende un pezzo di ghiacciaio morto che si stacca dal ghiacciaio attivo, un’allusione alla gamba amputata che Viktoria Savs ha perso nel 1917 al fronte, ma anche alle sue idee, credute morte e in realtà ancora vive. Manuela Kerer trasforma le molte sfaccettature del suo carattere in timbri che spesso vibrano, come Viktoria stessa, tra le righe. L’opera commissionata è una coproduzione tra la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, la Neue Oper Wien e le Vereinigte Bühnen Bozen. COMPOSITORE MANUELA KERER LIBRETTO di MARTIN PLATTNER