banner inside 01 it

Dagli dei gelosi ai germi invisibili - Pubblicato da martin_inside

0
  • Via Cappuccini 28, Bolzano, BZ

Informazioni evento

Cause e rimedi dei contagi dall’antichità al XIX secolo.
Testo e lettura di Sandro Ottoni
Musiche di Mauro Franceschi eseguite da INPUT Jack Orchestra

Lettura pubblica con accompagnamento musicale e figurativo di testi storici e letterari in tema di malattie epidemiche, dall’antichità alla nascita della medicina scientifica.

Il lavoro si avvale di documenti storici e letterari, esposti oralmente, e pittorici mediante diapositive che riproducono celebri raffigurazioni. La rassegna comprende letture da: Epopea di Gilgamesh, Vecchio Testamento, Iliade, Tucidide, Lucrezio, Polibo, Paolo Diacono, gli storici della medicina: Giorgio Comencini, Carlo Cipolla, Giacomo Tasca e altri.
La lettura è commentata dalle musiche originali di Mauro Franceschi, arrangiate per ensemble di chitarre elettriche.

Lo spettacolo è promosso dalla Scuola di musica Vivaldi.

Ingresso gratuito, per accendere è necessario il green pass.
Durata : circa 50 minuti

Il progetto si propone di contribuire a una migliore conoscenza dei fenomeni epidemici e pandemici, delle loro spiegazioni e dei rimedi più e meno razionali, storicamente adottati. Intende mostrare la lenta emersione di elementi obbiettivi e scientifici, attraverso errori, superstizioni e dogmi degli antichi e dei moderni.
Il lavoro vuole essere divulgativo e non specialistico, con letture storiche, letterarie e mediche proposte in una rassegna di esempi, con commento musicale originale e diapositive.
Fidando nelle conquiste e nei successi della medicina, si ritiene importante, anche guardando all’attualità della pandemia, incoraggiare un approccio di conoscenza scientifica e storica.

Sandro Ottoni.

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

Venerdì 17 Dic 2021
  • Ven 17 Dicembre, 202118:30

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 04 Dic 2021
    di Henrik Ibsen regia Filippo Dini scene Laura Benzi costumi Sandra Cardini luci Pasquale Mari musiche Arturo Annecchino con Filippo Dini, Deniz Özdoðan, Orietta Notari, Andrea Di Casa, Eva Cambiale, Fulvio Pepe produzione Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale / Teatro Stabile di Bolzano Filippo Dini attua scelte profonde e spiazzanti: nelle sue mani anche il dramma di Ibsen "Casa di bambola" assume una valenza che si discosta dal repertorio che relega la protagonista Nora a emblema dello scontro di genere. «Credo che il centro della questione si celi nel tentativo da parte dell’uomo di comprendere (nella migliore delle ipotesi), o più frequentemente di controllare, dominare o limitare la natura della donna», afferma Dini. «La Nora di Ibsen nasconde un segreto, che se scoperto e interpretato dalla logica maschile, rappresenterebbe una colpa. Come può l’atto d’amore di Nora, teso a salvare la vita di suo marito, trasfigurarsi in una colpa e divenire motivo di vergogna e causa di dannazione sulla sua famiglia?
  • Mercoledì 15 Dic 2021
    Prosegue al Teatro San Giacomo la rassegna “Prossima fermata: teatro giovani” curata dalla Cooperativa Prometeo con il monologo Alterati ricavato da Laura Curino e Dario Spadon dall’omonima opera di Ila Covolan (15 dicembre h. 18.30). Ivan Bortolotti interpreta un elettricista comunale casualmente a contatto con personaggi inquieti, tra i quali un tossicodipendente, un ragazzo tormentato dai problemi con la madre, uno spacciatore, un padre incestuoso, un giovano sottomesso ai social network.
  • Venerdì 17 Dic 2021
    Cause e rimedi dei contagi dall’antichità al XIX secolo. Testo e lettura di Sandro Ottoni Musiche di Mauro Franceschi eseguite da INPUT Jack Orchestra Lettura pubblica con accompagnamento musicale e figurativo di testi storici e letterari in tema di malattie epidemiche, dall’antichità alla nascita della medicina scientifica. Il lavoro si avvale di documenti storici e letterari, esposti oralmente, e pittorici mediante diapositive che riproducono celebri raffigurazioni. La rassegna comprende letture da: Epopea di Gilgamesh, Vecchio Testamento, Iliade, Tucidide, Lucrezio, Polibo, Paolo Diacono, gli storici della medicina: Giorgio Comencini, Carlo Cipolla, Giacomo Tasca e altri. La lettura è commentata dalle musiche originali di Mauro Franceschi, arrangiate per ensemble di chitarre elettriche. Lo spettacolo è promosso dalla Scuola di musica Vivaldi. Ingresso gratuito, per accendere è necessario il green pass. Durata : circa 50 minuti Il progetto si propone di contribuire a una migliore conoscenza dei fenomeni epidemici e pandemici, delle loro spiegazioni e dei rimedi più e meno razionali, storicamente adottati. Intende mostrare la lenta emersione di elementi obbiettivi e scientifici, attraverso errori, superstizioni e dogmi degli antichi e dei moderni. Il lavoro vuole essere divulgativo e non specialistico, con letture storiche, letterarie e mediche proposte in una rassegna di esempi, con commento musicale originale e diapositive. Fidando nelle conquiste e nei successi della medicina, si ritiene importante, anche guardando all’attualità della pandemia, incoraggiare un approccio di conoscenza scientifica e storica. Sandro Ottoni.