banner inside 01 it

La bottega del caffè - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

di Carlo Goldoni
regia Paolo Valerio
con Michele Placido

produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Goldenart Production, Fondazione Teatro della Toscana

Michele Placido interpreta “l’antieroe” Don Marzio, nobile napoletano frequentatore de “La bottega del caffè” uno dei maggiori capolavori di Goldoni. Moderna e complessa, ricca di ironie e acutezze, la commedia sviluppa le linee della sua fondamentale riforma drammaturgica, rinunciando alle maschere, definendo i caratteri, scrivendo i dialoghi - nonostante l’ambientazione veneziana, in lingua toscana. Una commedia che si annuncia corale, interessata a diverse figure e vicende, incentrata su un microcosmo attraverso cui Goldoni tratteggia uno sfaccettato affresco sociale e umano.

Tags

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

Venerdì 05 Nov 2021
  • Ven 05 Novembre, 202119:00

Potrebbe interessarti anche :

  • Domenica 05 Dic 2021
    di Henrik Ibsen regia Filippo Dini scene Laura Benzi costumi Sandra Cardini luci Pasquale Mari musiche Arturo Annecchino con Filippo Dini, Deniz Özdoðan, Orietta Notari, Andrea Di Casa, Eva Cambiale, Fulvio Pepe produzione Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale / Teatro Stabile di Bolzano Filippo Dini attua scelte profonde e spiazzanti: nelle sue mani anche il dramma di Ibsen "Casa di bambola" assume una valenza che si discosta dal repertorio che relega la protagonista Nora a emblema dello scontro di genere. «Credo che il centro della questione si celi nel tentativo da parte dell’uomo di comprendere (nella migliore delle ipotesi), o più frequentemente di controllare, dominare o limitare la natura della donna», afferma Dini. «La Nora di Ibsen nasconde un segreto, che se scoperto e interpretato dalla logica maschile, rappresenterebbe una colpa. Come può l’atto d’amore di Nora, teso a salvare la vita di suo marito, trasfigurarsi in una colpa e divenire motivo di vergogna e causa di dannazione sulla sua famiglia?
  • Mercoledì 24 Nov 2021
    di Giorgio Gaber e Sandro Luporini rielaborazione drammaturgica e regia Giorgio Gallione con Elio arrangiamenti musicali Paolo Silvestri produzione Teatro Nazionale Genova Metti un uomo di cinquant’anni in crisi da una vita. Una casa in campagna dove vorrebbe starsene in pace a riflettere sui propri problemi esistenziali. Invece c’è l’ex-colonnello con i suoi galli da parata, la moglie con le carte del divorzio, l’amante con la bambina di cui lui dovrebbe essere “il maggiore azionista”. E come se non bastasse dal primo giorno arriva lui, il Grigio, un misterioso topo, che diventa il re dei suoi incubi… In questa lotta epica e grottesca chi è davvero il nemico? Il topo non è forse la proiezione di quei mostri, che tutti noi abbiamo dentro? Il Grigio (1988) è la più importante opera di prosa di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Giorgio Gallione ha scelto di incrociare il testo con una decina di canzoni, da I mostri che abbiamo dentro a L’uomo che perde i pezzi. In scena - Teatro Cristallo in collaborazione col Teatro Stabile di Bolzano Biglietto intero: 15 euro Cristallo Card: 10 euro Cristallo Card Young: 6 euro acquisto online qui: https://ticket.midaticket.it/teatrocristallo/Events
  • Sabato 06 Nov 2021
    di Carlo Goldoni regia Paolo Valerio con Michele Placido produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Goldenart Production, Fondazione Teatro della Toscana Michele Placido interpreta “l’antieroe” Don Marzio, nobile napoletano frequentatore de “La bottega del caffè” uno dei maggiori capolavori di Goldoni. Moderna e complessa, ricca di ironie e acutezze, la commedia sviluppa le linee della sua fondamentale riforma drammaturgica, rinunciando alle maschere, definendo i caratteri, scrivendo i dialoghi - nonostante l’ambientazione veneziana, in lingua toscana. Una commedia che si annuncia corale, interessata a diverse figure e vicende, incentrata su un microcosmo attraverso cui Goldoni tratteggia uno sfaccettato affresco sociale e umano.