LMB KUPFER WEB 600x220px

Romeo e Giulietta. Una canzone d'amore - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

di Babilonia Teatri
da William Shakespeare
con Paola Gassman, Ugo Pagliai, Enrico Castellani, Valeria Raimondi e Francesco Scimemi
produzione Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Stabile del Veneto, Estate Teatrale Veronese

Ugo Pagliai e Paola Gassman sono i protagonisti di uno spettacolo scritto dall’irriverente compagnia Babilonia Teatri che inquadra il grande classico di Shakespeare con un radicale ribaltamento di prospettiva, rendendo protagonista assoluta dello spettacolo una coppia inossidabile come quella formata da Pagliai e Gassman. L’età di Romeo e Giulietta cambia, ma il binomio Amore e Morte su cui si basa il capolavoro di Shakespeare rimane presente.

Contatti :

Date e orari evento :

ogni giorno fino a Mer 23 Giu 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Giovedì 09 Set 2021
    2 atti brillanti di Francis Veber traduzione di Filippo Ottoni regia Roby De Tomas ideazione e realizzazione scenografia Bruno De Bortoli datore luci e audio Andrea Mastroianni e Marco Ceol costumi Ida Dacome produzione FILODRAMMATICA DI LAIVES Personaggi e interpreti: PIERRE il padrone di casa Luca Bertolini CHRISTINE sua moglie Carmen Zanata ARCHAMBAUD reumatologo Pio Vajente FRANCOIS il cretino Bruno De Bortoli LEBLANC amico di Pierre Luca Larcher MARLENE spasimante di Pierre Valentina Armani CHEVAL impiegato alle imposte Calogero Legame Ogni mercoledì un gruppo di professionisti dell’alta borghesia parigina si riunisce per una cena/scommessa dove ognuno dei convitati deve presentarsi accompagnato da una persona che può essere definita “un perfetto cretino”. "La cena dei cretini" è uno degli esempi meglio riusciti di come una storiella simpatica e intelligente possa affrontare il tema della presunta superiorità di persone fastidiosamente ricche e ciniche nei confronti di quelle comuni; magari con le proprie fisse, ma genuine e sincere. Questa volta l’invitato rovinerà tutti i piani di divertimento dell’anfitrione.Morale: meglio essere cretini dal cuore puro che intelligenti ma senza scrupoli e disposti solo ad usare il prossimo per puro divertimento. - Roby De Tomas
  • Venerdì 27 Ago 2021
    Uno spettacolo di Teatro Pop Regia. Nicola Benussi In scena: Nicola Benussi - Stefania Bertola - Cristiano Benussi - Alice Lorenzi Light designer: Iris Gregorini Drammaturgia: Nicola Benussi L’entrata è libera per tutti - ma è necessaria la prenotazione all amail: info@teatroblu.net oppure al What’s Up 335 8133551. Un Fratellino e una Sorellina. Sì! Sono proprio un Fratellino e una Sorellina. Hanno deciso di partire per scoprire tutte le meraviglie del mondo. Perché per loro la cosa più importante è vedere, vedere in prima persona e con i propri grandi occhi. Un’avventura in cui i Fratellini si perderanno per poi ritrovarsi e continuare a vivere pieni di curiosità. È stato un lungo periodo di brutta pandemia. Un periodo che ha toccato anche i bambini. È stato un periodo un poco “buio” e strano - dove tante cose sono mancate. Lo spettacolo vuole essere una metafora della grande avventura che i bambini hanno vissuto in questo periodo e il racconto di come sia possibile guardare alla vita con un sorriso. Uno spettacolo di - TEATRO POP - adatto al pubblico dei grandi e dei piccoli. Uno spettacolo da godersi all’aperto nelle sere d’estate, per vivere un momento di divertimento e di partecipazione e, perché no, passare una bella serata in compagnia. Vi aspettiamo!!!
  • Venerdì 06 Ago 2021
    Eine Krimikomödie nach Motiven von Edgar Wallace Eine Mordserie hält die ganze Stadt in Atem. Über das gesamte Stadtgebiet verteilt werden wertvolle Juwelen gestohlen. Der maskierte Mörder ist der Polizei stets einen Schritt voraus und hinterlässt überall sein Markenzeichen: „die schwarze Hand“. Inspektor Platt und seine unerschrockene Kollegin Derrick erforschen die labyrinthischen Gänge der Burg, folgen einer heißen Spur ins Gasthaus am See und stoßen schlussendlich in ein Wespennest. Ein Wettlauf gegen die Zeit beginnt, als die hübsche Sekretärin des Polizeichefs spurlos verschwindet, auf die Platt längst ein Auge geworfen hat und währenddessen geschehen weitere Morde… Eine temporeiche, lustige und zugleich spannende Adaptierung des 1962 entstandenen Edgar Wallace Klassikers „Das Gasthaus an der Themse“. In den damaligen Hauptrollen u.a. Joachim Fuchsberger und Klaus Kinski. In der Stückbearbeitung für die Rittner Sommerspiele erlebt das Publikum wie 6 SchauspielerInnen in über 40 Rollen eine abenteuerliche Reise an verschiedene Schauplätze des legendären Edgar Wallace Filmes unternehmen! Großes Kino auf kleiner Bühne! Regie: Konrad Hochgruber Es spielen: Hanenn Huber, Julian Pichler, Werner Hohenegger, Jos Niederstätter, Joachim Mitterutzner, Andreas Penn.