LMB KUPFER WEB 600x220px

Gabor Vosteen (D): The Fluteman-Show - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Chi avrebbe potuto immaginare di menzionare "genio" e "flauto" nella stessa frase? Il comico e flautista Gabor Vosteen ha creato uno spettacolo solista in cui combina musica, poesia e commedia. Il suo marchio di fabbrica è il suo modo unico di suonare cinque flauti contemporaneamente, che gli è valso il titolo di "The Fluteman".
In "The Fluteman-Show" Gabor affronta la sua visione di salvare il mondo con lo strumento più importante dell'umanità. Con innumerevoli flauti di plastica, un flauto elettronico, l'unico flauto leopardato al mondo e le sue idee sfacciate sulla musica, va in missione: Bach, Paganini, la musica pop e le sue composizioni si combinano con la commedia per formare il cosmo mai ascoltato prima del maestro flautista. E con delizia di grandi e piccini.

Gabor Vosteen ha ricevuto diversi premi a livello internazionale, come il premio di cabaret "Tuttlinger Krähe" (premio del pubblico 2014) e il Premio Europeo di Teatro d’Arte varia "Niederstätter surPrize" (2° premio della giuria e premio del pubblico 2012). Tra i suoi riferimenti ci sono il Circo Roncalli, il Teatro Schmidt di Amburgo, le esibizioni al Konzerthaus Wien, il KKL Luzern, il Gewandhaus di Lipsia e spettacoli televisivi come "Le plus grand Cabaret du Monde".

www.flutemanshow.com

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Venerdì 11 Giu 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Venerdì 27 Ago 2021
    Uno spettacolo di Teatro Pop Regia. Nicola Benussi In scena: Nicola Benussi - Stefania Bertola - Cristiano Benussi - Alice Lorenzi Light designer: Iris Gregorini Drammaturgia: Nicola Benussi L’entrata è libera per tutti - ma è necessaria la prenotazione all amail: info@teatroblu.net oppure al What’s Up 335 8133551. Un Fratellino e una Sorellina. Sì! Sono proprio un Fratellino e una Sorellina. Hanno deciso di partire per scoprire tutte le meraviglie del mondo. Perché per loro la cosa più importante è vedere, vedere in prima persona e con i propri grandi occhi. Un’avventura in cui i Fratellini si perderanno per poi ritrovarsi e continuare a vivere pieni di curiosità. È stato un lungo periodo di brutta pandemia. Un periodo che ha toccato anche i bambini. È stato un periodo un poco “buio” e strano - dove tante cose sono mancate. Lo spettacolo vuole essere una metafora della grande avventura che i bambini hanno vissuto in questo periodo e il racconto di come sia possibile guardare alla vita con un sorriso. Uno spettacolo di - TEATRO POP - adatto al pubblico dei grandi e dei piccoli. Uno spettacolo da godersi all’aperto nelle sere d’estate, per vivere un momento di divertimento e di partecipazione e, perché no, passare una bella serata in compagnia. Vi aspettiamo!!!
  • Mercoledì 04 Ago 2021
    Eine Krimikomödie nach Motiven von Edgar Wallace Eine Mordserie hält die ganze Stadt in Atem. Über das gesamte Stadtgebiet verteilt werden wertvolle Juwelen gestohlen. Der maskierte Mörder ist der Polizei stets einen Schritt voraus und hinterlässt überall sein Markenzeichen: „die schwarze Hand“. Inspektor Platt und seine unerschrockene Kollegin Derrick erforschen die labyrinthischen Gänge der Burg, folgen einer heißen Spur ins Gasthaus am See und stoßen schlussendlich in ein Wespennest. Ein Wettlauf gegen die Zeit beginnt, als die hübsche Sekretärin des Polizeichefs spurlos verschwindet, auf die Platt längst ein Auge geworfen hat und währenddessen geschehen weitere Morde… Eine temporeiche, lustige und zugleich spannende Adaptierung des 1962 entstandenen Edgar Wallace Klassikers „Das Gasthaus an der Themse“. In den damaligen Hauptrollen u.a. Joachim Fuchsberger und Klaus Kinski. In der Stückbearbeitung für die Rittner Sommerspiele erlebt das Publikum wie 6 SchauspielerInnen in über 40 Rollen eine abenteuerliche Reise an verschiedene Schauplätze des legendären Edgar Wallace Filmes unternehmen! Großes Kino auf kleiner Bühne! Regie: Konrad Hochgruber Es spielen: Hanenn Huber, Julian Pichler, Werner Hohenegger, Jos Niederstätter, Joachim Mitterutzner, Andreas Penn.
  • Giovedì 26 Ago 2021
    commedia brillante in due atti di Daniele Falleri titolo originale "Delitto al castello" regia Roby De Tomas realizzazione scenografia Bruno De Bortoli da un'idea di Chiara Bolzoni luci e musiche Andrea Mastroianni e Moreno Ravagnani costumi Ida Dacome organizzazione e distribuzione Loris Frazza produzione FILODRAMMATICA DI LAIVES Personaggi e interpreti: GEORGE - futuro sposo Gianluca Bona MICHAEL - futuro sposo Alex Forti AMALIA - madre di Michael Carmen Zanata AGOSTINO - padre di Michael Luca Bertolini MERI - madre di George Chiara Bolzoni IGNAZIO - padre di George Bruno De Bortoli LORY - cameriera, aspirante attrice Alice Ravagnani Una moderna commedia degli equivoci: non amanti nascoste, corna e tradimenti, entrate e uscite a tempo dalle porte ma battute folgoranti, situazioni comiche e personaggi "realmente improbabili"... nessuna propaganda, nessuna bandiera gay-anti gay da avvalorare ma brillantemente in primo piano un tentativo di convivenza di una coppia di ragazzi che si amano e che forti della loro gioventù non vogliono farsi condizionare dalle convenzioni dei grandi. Sullo sfondo il mondo degli adulti - (adulti? Non si direbbe...) - che vorrebbero uniformare i ragazzi ai loro schemi e pregiudizi. Questi tentativi (piuttosto maldestri) porteranno grande scompiglio a chi credeva di avere grandi certezze. - Roby De Tomas