banner inside 01 it

Escursione: Oberreinswald - lago Durnholz (Val Sarentino) - Pubblicato da tvalgund

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Escursione da Oberreinswald al lago Durnholz nella Val Sarentino

Con un pullman privato raggiungiamo Bolzano, per poi seguire in direzione della Val Sarentino, seguendo diverse gallerie fino ad Obereinswald (a 1500 m di quota). Questa valle è particolarmente famosa per il suo artigianato, come ad esempio il ricamo con la penna d'oca, ed ha anche un forte carattere rurale. Qui inizia la nostra escursione che ci porta attraverso boschi, prati e masi di montagna fino al lago Durnholz.
Lì ci fermiamo per una pausa pranzo in una locanda. Dopo una piacevole pausa, camminiamo intorno all'idilliaco lago di Durnholz, l'autobus ci aspetta per il viaggio di ritorno a Lagundo.

- Tempo in bus: ca. 1,5 ore
- Tempo di percorrenza: circa 3,5 - 4 ore
- Dislivello: 450 m in salita ed in discesa
- Difficoltà: Facile/media
- Numeri per emergenze:
- Guida Monica: +39 3403589270
- Ufficio turistico di Lagundo: 0473 448600
- Punto d'incontro: alle ore 9.00 al Municipio di Lagundo
- Ritorno: verso le ore 18.00 a Lagundo
- Quota di partecipazione: 22,00 € per la guida, il pranzo al ristorante ed il viaggio con i mezzi pubblici sono a carico dei singoli partecipanti.
Iscrizione puntualmente entro le ore 16.00 del giorno precendente (Associazione Turistica di Lagundo, Tel. 0473 448600, info@algund.com)

Informazioni utili:
- robusti scarponi da trekking alti fino alla caviglia
- bevande ed eventuale provviste
- mascherina FFP2 per l'autobus
- giacca impermeabile
- biglietto per l’autobus
- è previsto un numero di partecipanti minimo e massimo
- l’escursione ha luogo con qualsiasi condizione meteorologica
- sono possibili modifiche al programma
- partecipazione a proprio rischio

Contatti :

Date e orari evento :

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si tiene dal 06 Apr 2022 al 12 Ott 2022
    Unsere 360°-Tour durchs Etschtal startet in Algund. Von dort aus radeln wir Richtung Gratsch und anschließend zum Aussichtspunkt „Segenbühel“, von wo aus wir uns in Richtung Meran bewegen. Über verschiedene Seitengassen erreichen wir den Radweg, der nach Bozen führt. Bei Gargazon verlassen wir den Radweg und erreichen den traumhaften Brandis Golfplatz, von wo aus wir Richtung Tscherms radeln. Bei Tscherms fahren wir bergauf Richtung Lebenberg, wo uns eine Traumhafte Aussicht auf das Burggrafenamt erwartet. Beim Gasthaus „Haidenhof“ legen wir eine wohlverdiente Pause ein. Über eine schöne Höhenstrasse erreichen wir Marling und über die Nörderstraße unseren Ausgangspunkt in Algund. Das Mitführen von Tieren ist nicht erlaubt Höhenunterschied: 700 Höhenmeter Es gibt eine Mindest-und Höchstteilnehmerzahl. Programmänderungen bei schlechtem Wetter vorbehalten. Teilnahme auf eigenes Risiko. ANMELDUNG: Bis zum Vortag um 16.00 Uhr (Tourismusverein Algund, Tel. +39 0473 448600, info@algund.com) NÜTZLICHE INFORMATIONEN / WAS MAN MITBRINGEN SOLLTE: Helm ist Pflicht, geschlossene Schuhe, Wetterschutz, Getränk, Bike (E-Bike oder normales Rad) TEILNAHMEGEBÜHR: 22,00 € Geführte Tour & Marendeverzehr inklusive TREFFPUNKT: 9.30 Uhr vor dem Tourismusbüro RÜCKKEHR: ca. 16.00 Uhr in Algund VERANSTALTER: Tourismusverein Algund
  • La prima domenica d’agosto è riservata alla Stettiner-Cup. Perciò il prossimo 7 agosto circa 250 atlete e atleti della corsa in montagna si metteranno in marcia da Plan e saliranno fino al rifugio Petrarca. Anche quest’anno la 23a edizione dell’amata corsa in montagna altoatesina nel bel mezzo del Parco Naturale Gruppo di Tessa invoglierà a partecipare con un panorama alpino mozzafiato e un parterre ormai quasi familiare. La Stettiner-Cup si contraddistingue da anni soprattutto per la sua straordinaria organizzazione da parte del Soccorso Alpino di Moso, determinata anche da un numero limitato di partecipanti. D’altronde, in caso di maltempo sarebbe impossibile sistemare migliaia di atlete e atleti presso il rifugio Petrarca o in uno degli altri rifugi lungo il percorso. Pure lo scorso anno un fronte di maltempo aveva fatto saltare tutti i piani previsti per la Stettiner-Cup e, di conseguenza, era stato necessario spostare su due piedi il traguardo alla malga Grünboden Hütte. Quest’anno gli organizzatori, in primis il capo del comitato organizzatore Markus Raich, sperano che la gara possa terminare al traguardo tradizionale presso il nuovo rifugio Petrarca a 2875 metri sul livello del mare, che proprio quest’estate riaprirà dopo la ricostruzione. La gara lunga 10 chilometri con 1255 metri di dislivello è una delle classiche della corsa in montagna in Alto Adige e da anni attira in Alta Val Passiria più o meno gli stessi partecipanti. Perché? È semplice: dopo aver partecipato a questa gara, è difficile resistere al fascino della Stettiner-Cup e non schierarsi al via presso il parcheggio di Plan nella prima domenica di agosto. Gli organizzatori si rallegrano per la 23a edizione Il team degli organizzatori del Soccorso Alpino di Moso non vede l’ora di rivedere i volti dei partecipanti affezionati, oltre che delle altre atlete e degli altri atleti che seguiranno il richiamo della Stettiner-Cup. “La vostra fedeltà e la vostra riconoscenza ci danno la forza, la motivazione e la resistenza necessarie per l’organizzazione. Vogliamo rivolgere un grandissimo ringraziamento anche a tutti i volontari. Senza il loro costante aiuto non sarebbe possibile organizzare questa particolare gara di corsa in montagna in Val Passiria”, afferma orgoglioso il capo del comitato organizzatore Markus Raich. Il suo ringraziamento va anche agli sponsor e ad Andreas Schwarz, gestore del rifugio Petrarca: “Soltanto grazie all’energico sostegno e all’appoggio dei nostri partner che sono prevalentemente della nostra valle, è possibile svolgere di nuovo questa gara. Alcuni nostri partner partecipano anche attivamente alla gara e questo, naturalmente, ci rende molto felici.” Iscrizioni aperte Coloro che non vogliono perdersi la spettacolare corsa in montagna fino al rifugio Petrarca in programma il 7 agosto, possono iscriversi sul sito della manifestazione (www.stettiner-cup.com) al modico prezzo di 30 euro. Anche quest’anno nella quota d’iscrizione è incluso un pacco gara unico con diversi gadget funzionali e specialità locali.
  • La community ti aspetta per cinque appuntamenti in uno dei cinque comprensori sciistici a rotazione. Il ticket giornaliero e le attrezzature da sci saranno disponibili direttamente alla partenza degli impiantii e ti seguirà un istruttore e ti darà preziosi consigli per affinare la tecnica di discesa. Prima di concludere la giornata sulle piste con la community, ti aspetta un aperitivo in compagnia.