CSC top banner inDanza 600x220px

Concerto dell'Orchestra Haydn - Pubblicato da FondazioneHaydnStiftung

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Direttore: Michal Nesterowicz
Orchestra Haydn Orchester

W. Kilar: Orawa
H. M. Górecki: Tre pezzi in stile antico
Z. Kodáli: Nyàri Este (Sera d'estate)
B. Bartók: Danze Popolari Rumene, Sz 68
G. Ligeti: Concert Românesc

Contatti :

Date e orari evento :

Potrebbe interessarti anche :

  • Julia Hagen / violoncello Annika Treutler / pianoforte Robert Schumann: Fantasiestücke op.?73 Felix Mendelssohn: Sonata per violoncello e pianoforte n.?1 in si bemolle maggiore op.?45 Robert Schumann: Adagio e Allegro op.?70 Felix Mendelssohn: Sonata per violoncello e pianoforte n.?2 in re maggiore op.?58 Il 14 febbraio, il duo formato da Julia Hagen, violoncello e da Annika Treutler, pianoforte eseguiranno opere di Robert Schumann e Felix Mendelssohn. Dopo le apparizioni al Suntory Hall di Tokyo, al Konzerthaus di Berlino, al Festspielhaus di Salisburgo e al Musikverein di Vienna, la giovane violoncellista Julia Hagen figlia di Clemens Hagen, violoncellista del Quartetto Hagen, ha debuttato nella stagione 2019/20 al Konzerthaus di Vienna, al Festival di Pentecoste di Salisburgo, alla Tonhalle di Zurigo e all’Heidelberger Frühling. La pianista Annika Treutler si è esibita nella sala della Filarmonica di Berlino e in tutte le principali sale tedesche ed estere, tra cui la Wigmore Hall di Londra, il Konzerthaus di Vienna e il Concertgebouw di Amsterdam. prenotazione obbligatoria: Teatro Comunale tel +39 0471 053800 info@ticket.bz.it
  • Gabriele Muscolino: voice Angelika Pedron: voice Luca Ghinato: bouzouki Irma-Maria Troy: violin Lucia Suchanska: violoncello Torna al Carambolage il cantautore bolzanino per presentare il suo primo album solista (Visage Music, 2021). Le 10 canzoni inedite, al Museo delle api di Costalovara, ci sorprendono per la loro bellezza e freschezza: è un viaggio originale nel folk acustico, con nuove storie da raccontare e nuove fantasie in musica da esplorare. I suoni sono ridotti al minimo e ci avvolgono subito: chiudiamo gli occhi e ci troviamo in una specie di nuvola di musica, che nasce dal canto e dalle corde - la voce di Gabriele con i cori di Angelika Pedron, il bouzouki di Luca Ghinato e gli archi, suonati da Irma Troy (violino) e Lucia Suchanska (violoncello). Sono canzoni in cui succede molto, ma il filo da seguire è uno e va da nord a sud, dal folk anglosassone alla canzone d’autore italiana.
  • Maestro concertatore e violinista: Marco Mandolini Viola: Margherita Pigozzo Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra in mi bemolle maggiore K364