TOP banner inside AZB corsi estivi

Tianwa Yang & Nicholas Rimmer - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

€ 25 ridotto € 5-10*
* 26 anni, 4Family (vedi servizi)

Tianwa Yang, violino
Nicholas Rimmer, pianoforte

Johannes Brahms?: Sonata n. 2 in la magg. op. 100
Béla Bartók?: Sonata n. 2 per violino e pianoforte
Ludwig van Beethoven?: Sonata n. 9 in la magg. op. 47 ‹?Kreutzer?›


Tianwa Yang, originaria di Pechino, collabora con molte orchestre, direttori e festival di fama mondiale. All'età di 13 anni ha inciso su cd i 24 Capricci di Niccolò Paganini, finora la più giovane interprete. Nicholas Rimmer è noto anche come affermato camerista e accompagnatore di Lied, nel 2011 è stato nominato da Fonoforum come uno dei "Giovani Artisti dell'Anno". L'11 giugno il Duo eseguirà la seconda Sonata per violino sia di Brahms che di Bartók e la Sonata Kreutzer di Beethoven.

prenotazione obbligatoria:
Teatro Comunale
tel +39 0471 053800
info@ticket.bz.it


Accesso ai concerti: L’accesso è consentito a chi può esibire la cosid. Certificazione Verde (decreto del Presidente della Giunta provinciale n. 20 del 23/04/2021). Per Certificazioni Verde si intendono le attestazioni rilasciate in base a specifici protocolli emanati dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige o dalle altre autorità sanitarie comprovanti una delle seguenti fattispecie:
a) lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2;
b) la guarigione dall’infezione da SARSCoV-2;
c) l’effettuazione di un test per la rivelazione del SARS-CoV-2 con risultato negativo.

Mascherina e distanza: Durante tutta la durata dei concerti è obbligatorio portare una mascherina FFP2. La distanza minima tra gli spettatori dovrà essere di 1 metro.

Contatti :

Date e orari evento :

Venerdì 11 Giu 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Martedì 29 Giu 2021
    Rusanda Panfili & Christian Bakanic Classici, progressivi, contemporanei Martedì, 29.06.2021, ore 20:30, Castel Roncolo, Bolzano Mercoledì, 30.06.2021, ore 20:30, Castello di Castelbello Rusanda Panfili: violino Christian Bakanic: fisarmonica www.rusandapanfili.com - www.christianbakanic.com Questo straordinario duetto composto da un’aggraziata violinista e un creativo fisarmonicista, conferisce ad opere ben note un fascino tutto nuovo. Essere progressisti nel mondo della musica classica ha un significato importante per Rusanda Panfili e Christian Bakanic che con entusiasmo e la voglia di fare musica, attraverso l’improvvisazione coinvolgono il pubblico in un emozionante viaggio musicale. Prima di intraprendere la loro carriera internazionale, già in giovane età i due musicisti sono stati insigniti di numerosi premi entrando nel novero dei migliori solisti del loro genere. Il concerto di questo insolito duo include opere di Fritz Kreisler, Astor Piazzolla e Carlos Gardel, nonché composizioni originali di Christian Bakanic. Informazioni e prenotazione biglietti: Südtiroler Kulturinstitut, Tel. 0471 313800, info@kulturinstitut.org, www.klangfeste.org Prenotazione obbligatoria. Con il sostegno di: rothoblaas Promosso da: Provincia Autonoma di Bolzano, ripartizione cultura tedesca Patrocinato da: Fondazione Castelli di Bolzano In collaborazione con: Curatorio Castello di Castelbello Sponsor culturale: Cassa rurale di Bolzano .-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-. Foto Panfili: Foto © Stefan Panfili Foto Bakanic: Foto © Julia Wesely
  • Martedì 22 Giu 2021
    DELALANDE COPLAND TCHEREPNIN GERSHWIN SUSATO JOPLIN NEILS ARMSTRONG ZIMMER Monteverdi Bläserensemble Maurizio Colasanti direttore
  • Martedì 20 Lug 2021
    Skolka Ska, polka, reggae e Weinviertel Martedì, 20.07.2021, ore 20:30, Casa della Cultura (Waltherhaus), Bolzano Judith Frank: voce Thomas Rieder: chitarra, voce Dominik Matzinger: basso Gerald Schwent: batteria Christoph Schodl: trombone, voce Roman Leisser: trombone Christoph Nadler: tromba Bernd Treimer: tromba www.skolkamusik.at Dalle cantine vinicole del Weinviertel emergono suoni di ottoni. È una cuvée di ska, polka, reggae liscio con un’aggiunta di elettrizzanti melodie balcaniche. Quando questa inebriante miscela si accende è la volta di Skolka, una band insolita, fuori dagli schemi, pronta a far tremare la platea. Un mix di vernacolo sulle note di trombe, tromboni, contrabbasso, riff per chitarra e batteria: impossibile stare fermi! Dal 2012, il gruppo composto da otto elementi fa scalpore sulla scena musicale austriaca e bavarese sia per l’originalità del nome che porta che per la sua musica. A Bolzano gli Skolka arrivano con un repertorio estremamente vario e un nuovo EP dal titolo “Immer weida”, un’esortazione ad andare “sempre avanti”: questa è la direzione. Ma verso che cosa? E soprattutto in che modo? Informazioni e prenotazione biglietti: Südtiroler Kulturinstitut, Tel. 0471 313800, info@kulturinstitut.org, www.klangfeste.org Prenotazione obbligatoria. Con il sostegno di: Nordwal Promosso da: Provincia Autonoma di Bolzano, ripartizione cultura tedesca Patrocinato da: Fondazione Castelli di Bolzano Sponsor culturale: Cassa rurale di Bolzano .-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-. Foto © Michael Reidinger