bbb LMB STEINHAUS WEB 600x220

KLASSIK IM MUSICAL - Pubblicato da MurX

0

Informazioni evento

Ob Musical oder Klassik - Stimmbildung tut gut! Weil der Körper beim Singen DAS Instrument ist, schauen wir uns die Körperarbeit im Gesang genau an. Der Begriff "Stimm-Stütze" wird nach diesem Workshop für immer verinnerlicht! Weitere Paramenter, wie Stimme focussieren, legato singen, Stimme führen und Bühnenpräsenz werden individuell angepasst erarbeitet.
 
Olga Bolgari, Gesangspädagogin und Chorleiterin aus Wien, hat einige eigene Stimmbildungsmethoden entwickelt - "Singen von Kopf bis Fuss", "Yocanto - Yoga und Belcanto" und "Drei-Dimensionale Stimmentfaltung", und bringt ihre besten Übungen und Tipps nach Eppan mit!
 
Bringt Eure Lieblingsstücke aus Musical und Klassik mit, Olga begleitet euch beim Erarbeiten am Klavier!

WORKSHOP-TERMIN
Sonntag, 26. April 2020 von 10:00 - 14:30 Uhr
(inkl. 30 Minuten Mittagspause)

ZIELGRUPPE
Jugendliche und Erwachsene

KOSTEN
€ 50

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

Domenica 26 Apr 2026
  • Dom 26 Aprile, 202610:00-14:30 |

Pubblicato da :

Potrebbe interessarti anche :

  • Domenica 24 Ott 2021
    Dopo il successo della prima edizione di Upload School – svoltasi a Trento lo scorso anno – il programma di laboratori e attività di coaching per allievi, studenti di musica e aspiranti musicisti under 21 è stato esteso oggi anche all'Alto Adige. Fin dall'inizio, uno degli obiettivi fondamentali di UploadSounds – il più prestigioso progetto musicale dell'Euregio – è stato quello di promuovere i giovani talenti, dando loro la possibilità di crescere musicalmente e farsi conoscere dal pubblico e nel mercato. Con il nuovo formato Upload School, il programma di formazione messo a punto nel 2020 e organizzato in workshop e attività di coaching favorirà ulteriormente la promozione e la valorizzazione dei giovani talenti musicali dell'Euregio. "Negli anni UploadSound ha dato a molti artisti la possibilità di proporre la propria musica. La qualità riscontrata, merita un progetto che investa ancora di più sui giovani del territorio e che li metta in diretto contatto con la realtà discografica nazionale, in modo che possano capire come valorizzare al meglio la propria proposta musicale”, sottolinea Andrea Polato, direttore del progetto Upload School Alto Adige. Upload School 2021: Matteo Cantaluppi, Ale Bavo, Fede Dragogna e Ivan Rossi: questi sono i nomi dei quattro produttori, attivi sulla scena musicale italiana, che verranno a Bolzano nell'ambito di Upload School 2021 per trasmettere le loro preziose conoscenze da insider. In stretta collaborazione con i giovani partecipanti, essi affronteranno e illustreranno temi fondamentali dell'industria musicale, fornendo così molteplici strumenti utili professionalmente. È possibile iscriversi ad Upload School fino al 15 ottobre 2021 scrivendo all’indirizzo school@uploadsounds.eu. I candidati devono inserire un link per l’ascolto di un loro brano. L’iscrizione ad Upload School, dato il numero chiuso, non assicura la partecipazione al progetto. Chi si iscrive al progetto di formazione, è automaticamente iscritto anche a UploadSounds. Programma Sabato, 23.10.2021 Tema del workshop: Il percorso di una canzone: dalla registrazione al mastering. Le relazioni con le case discografiche, gli artisti e i manager. Docente: Matteo Cantaluppi Luogo: Beat Studios, Galvanistudio 6/c, Bolzano Il workshop – della durata di 6 ore – è progettato per illustrare ai partecipanti come si crea una canzone, ripercorrendo le diverse fasi di realizzazione: dalla produzione e l'arrangiamento fino al completamento e alla distribuzione. Gli argomenti trattati sono vari; verrà incoraggiata l'interazione con i partecipanti. L'incontro è aperto a tutti i partecipanti iscritti o selezionati dalla Upload School di età inferiore ai 21 anni. A seconda della capacità e del numero di partecipanti, il workshop potrà essere esteso anche ai musicisti di età superiore ai 21 anni. Matteo Cantaluppi è un produttore, ingegnere del suono, musicista, compositore e fondatore dello studio di registrazione Mono Studio di Milano. Ha lavorato con artisti come Dimartino, Thegiornalisti, Alberto Fortis, Ex Otago, Canova, Le Vibrazioni, Fast Animals and Slow Kids, Dardust, Bugo, Arisa e Dente. È anche docente presso alcune delle migliori scuole di musica in Italia e all'estero. Cantaluppi stesso ha pubblicato diversi album sperimentali, tra cui l'album "Frontera", una collaborazione con il pioniere italiano della musica elettronica Giuseppe Banfi e "Ma" insieme al trio ambient P.C.M. matteocantaluppi.com; ilmonostudio.com Giovedì, 28.10.2021 e venerdì, 29.10.2021 Open Studio Session Docenti: Ale Bavo, Fede Dragogna, Ivan Rossi Luogo: Beat Studios, Galvanistudio 6/c, Bolzano Cosa succede esattamente in uno studio di registrazione? Cosa rende speciale un suono, una melodia, una parola o un ritmo all'interno di una composizione? Come posso utilizzare al meglio gli strumenti a mia disposizione? Questi e molti altri ancora saranno i temi trattati durante l'avvincente "Open Studio Session" di due giorni. Durante il workshop si ascolteranno i brani dei partecipanti alla Upload School e si selezioneranno due artisti con i quali si realizzerà una produzione il 28 e 29 ottobre. La "Open Studio Session" è un'opportunità unica che non è mai stata offerta prima a Bolzano. Nasce ad hoc per portare a Bolzano importanti protagonisti della scena musicale nazionale e metterli in contatto con giovani artisti di talento, portando così l'attenzione sulle grandi potenzialità che non trovano espressione a causa della mancanza di contatti con l'industria discografica. La capacità effettiva dello spazio assegnato al pubblico, a parte i partecipanti attivi e in conformità con il regolamento in vigore, sarà nota solo a evento iniziato. Ale Bavo è un musicista, produttore discografico e compositore che ha collaborato con artisti come Mina, Subsonica e Levante, tra gli altri. Fede Dragogna è produttore e chitarrista del gruppo rock alternativo italiano Ministri. Ivan Rossi è un ingegnere del suono, produttore musicale e docente presso la Scuola di Ingegneria del suono di Milano. Le iscrizioni per l'edizione 2021 sono aperte dal 30 giugno 2021. Tutti i musicisti, le band e i produttori interessati di età inferiore ai 35 anni con sede in Alto Adige, Trentino o Tirolo possono iscriversi alla tredicesima edizione del più importante progetto musicale dell'Euregio sul sito uploadsounds.eu. La registrazione ad UploudSounds 2021 è gratuita. La registrazione dovrà avvenire entro e non oltre il 20 novembre 2021. Tutte le informazioni sul regolamento di UploadSounds 2021 si trovano sul sito uploadsounds.eu.
  • Venerdì 05 Nov 2021
    All That Music – Jazz HARDRADA QUARTET (I/D/F) Daniel Buch Baritone sax Antoine Spranger Piano Matis Regnault bass Daniele Patton drums Hardrada 4tet é un progetto i cui componenti provengono da più stati europei. Il repertorio proposto é costituito da composizioni originali scritte dai vari membri del gruppo, i quali vantano collaborazioni con artisti internazionali come: Tim Hagans, Jesper Bodilsen, John Riley, NDR Big Band, Jukkis Uotila, Gene Calderazzo
  • Lunedì 27 Set 2021
    Per gli amici della musica romantica per pianoforte è un must assoluto: una serata di concerto interamente dedicata a Frédéric Chopin, eseguita da un pianista di livello mondiale. Su invito di KulturKontakt, Aleksei Volodin, uno dei più celebri pianisti della sua generazione, viene ad Appiano. Nato nel 1977 a San Pietroburgo (allora Leningrado), il pianista ha vinto diversi premi in concorsi internazionali, si è già esibito con molte grandi orchestre ed è molto lodato dalla critica per il suo tocco sensibile e la brillantezza tecnica. Il programma presenta esclusivamente opere del grande compositore romantico Frédéric Chopin. Figlio di un padre francese e di una madre polacca, Chopin era già considerato uno dei principali musicisti del suo tempo durante la sua vita. Il suo modo di suonare il pianoforte e le sue capacità tecniche e tonali sono state considerate straordinarie. Chopin fu particolarmente influenzato dall'atmosfera dei salotti parigini, dove frequentava spesso e dava libero sfogo al suo dono per l'improvvisazione. Tra i pezzi immortali di Chopin ci sono i suoi Notturni, le Fantasie e gli Studi, che si potranno ascoltare anche ad Appiano.