canova inside 600x220 it

CIBO CASA CITTÀ - Pubblicato da Associazione culturale lasecondaluna

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

CIBO CASA CITTÀ è un progetto organizzato in quattro incontri con sede a Laives durante i quali si risponderà alla domanda: come saranno legate le nostre città al cibo nel futuro?
Il progetto intende coinvolgere la comunità di Laives e quelle limitrofe in un ragionamento su come il cibo determini la forma della città e, a sua volta, su come la città definisca il tipo di società che ci vive. L’iniziativa propone una riflessione “a puntate” su diversi temi (alimentazione, urbanistica, autocostruzione e relazione) e la realizzazione di un laboratorio durante il quale verrà progettata una struttura componibile per la comunità.

Incontro 1 - Urbanistica
Sabato 17 settembre 2022
9.00 - 12.00
Una volta le città erano circondate da orti, frutteti e vigneti, mentre nelle case si allevava il bestiame e si preparava il pane. È ancora possibile essere autosufficienti? Durante il primo incontro discuteremo pro e contro e rifletteremo su come questi modelli possano essere rilevanti per un cambiamento del nostro pianeta. Comprendere il rapporto tra cibo e spazio urbano e riflettere sulla sicurezza alimentare legata alla struttura architettonica della città e degli edifici che la costituiscono, infatti, può renderci più consapevoli su pratiche sostenibili di consumo.

Incontro 2 – Alimentazione
Sabato 24 settembre 2022
9.00 - 12.00
Il secondo incontro si fonda sulla necessità di riportare il cibo al centro del discorso e al centro della città. Ora come nel futuro, il nostro modo di mangiare è e resterà fondamentale. Corpo, casa, città e paesaggio sono elementi fortemente correlati e il loro denominatore comune è rappresentato dal cibo. Durante l’incontro ci interrogheremo sul rapporto tra urbanistica e alimentazione partendo dalle domande: quanto è determinante l’alimentazione sull’architettura? Come mangiamo e come interagiamo tra di noi?

Incontro 3 – Autocostruzione
Sabato 1° ottobre 2022
9.00 - 12.00
Questo incontro sarà un laboratorio manuale: investigheremo modi di sviluppare un’alimentazione urbana di oggi e del futuro ed immagineremo come la città possa diventare un paesaggio alimentare di cui nutrirci e che possa essere al tempo stesso spazio vitale. Non siamo solo noi a modificare l’esterno, ma l’esterno ci modifica in un processo di adattamento reciproco. I partecipanti progetteranno una struttura modulare e componibile per la comunità riscoprendo dei grandiosi superfood che crescono volentieri dalle nostre parti.


Incontro 4 - Relazione
Sabato 8 ottobre 2022
11.00 - 16.00
Guidati dall’artista Michela Dal Brollo, durante l’ultimo incontro approfondiremo il modo in cui viviamo i luoghi e guarderemo al cibo come legante sociale e come strumento per raccogliere storie e attivare conversazioni. Ogni partecipante sarà invitato a portare un ingrediente e a spiegare il motivo della propria scelta. Dopodiché cuoceremo insieme delle mini-pizze attraverso un forno a legna portatile e indossabile come zainetto, guarnite con gli ingredienti portati da ognuno e scoprendo così eclettiche ricette.


Quando: 17 settembre/24 settembre/1° ottobre/8 ottobre
Dove: Associazione culturale lasecondaluna, Via Stazione 23/A (Laives, BZ)
Chi: tutta la comunità (max 15 partecipanti); è possibile iscriversi a uno o più incontri
Per info e iscrizioni: info@lasecondaluna.eu
A cura di: Sara Filippi Plotegher - Divulgatrice-illustratrice scientifica e nutrizionista; Marco Cestarolli - Architetto-artigiano e Michela Dal Brollo - Artista relazionale

CIBO CASA CITTÀ è un progetto selezionato dal Bando Generazioni e realizzato dall'Associazione culturale lasecondaluna e dall'Associazione RAM - Residenza Artistica Montana



Illustrazione di Sara Filippi Plotegher

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

L'evento si tiene dal 17 Set 2022 al 08 Ott 2022

Note sugli orari :

17 settembre/24 settembre/1° ottobre: 09:00 - 12:00
8 ottobre: 11:00 - 16:00

Potrebbe interessarti anche :

  • La Consulta per le persone con disabilità, l'Assessorato alle Politiche sociali, Tempo libero e Sport del Comune di Bolzano, l'associazione Lebenshilfe e l'Agenzia KlimaHaus La invitano a partecipare al convegno sul tema dell’accessibilità universale del trasporto pubblico. L'obiettivo del convegno è quello di fornire un quadro sull'accessibilità del trasporto pubblico nella Provincia di Bolzano. A tal fine gli operatori e concessionari del trasporto pubblico (ferrovie, autobus, funivie, taxi, ecc.), ma anche le istituzioni pubbliche responsabili (Assessorato alla Mobilità dell’amministrazione Provinciale, Comuni, STA ecc.), illustreranno lo stato attuale delle cose nel proprio settore di competenza. Durante il convegno saranno inoltre istituiti dei tavoli di lavoro permanenti - distinti in base ai diversi sistemi di mobilità (ferrovia, autobus, funivie ecc.) – che saranno incaricati di elaborare proposte per superare le barriere nell’accessibilità e nell’utilizzo del trasporto pubblico. Per partecipare al convegno La preghiamo di compilare il modulo d'iscrizione entro il 30 novembre, che può scaricare al seguente link: www.comune.bolzano.it/bukko-open/?codice=ACCESS-MOBIL&lang=it Traduzione simultanea in italiano e in tedesco e nella lingua dei segni
  • L'evento si tiene dal 02 Dic 2022 al 03 Dic 2022
    WS Workshop Intersectional Language Labs with Kwanza Musi Dos Santos and Graziella Priulla For a more conscious use of language 02.-03.12.2022 • Waaghaus Workshop + Talk + Live Music Workshop 02.12 h 14:00-18:00 03.12 h 9:00-13:00 Max 20 participants - iscrizione / Anmeldung + Talk 02.12 h 18:30 - Free entry + Live Music by Nina Duschek 03.12 h 13:30 - Free entry Il potere delle parole comporta delle responsabilità in tutti/e coloro che lo esercitano. Nella vita di tutti i giorni, e ancor di più nella sfera professionale, ci confrontiamo costantemente con il linguaggio – di qualsiasi tipo esso sia – cercando di registrarne cambiamenti e fluidità che interpretano i pensieri e la realtà sociale contemporanea. Come evitare pregiudizi e stereotipi nella comunicazione? Una due giorni di workshop dedicati alla comunicazione intersezionale per raggiungere maggior consapevolezza e soprattutto riuscire a mediare contenuti e pensieri in maniera più equa. A sessioni piu’ frontali si alterneranno dei momenti di esercitazione laboratoriale che porranno i/le partecipanti di fronte a testi e ad immagini in modalità interattiva. L’evento è organizzato da Weigh Station in collaborazione con Liscià. /// PROGRAMMA DAY 1 | Venerdì 02 dicembre ore 14.00 – 18.00 | WORKSHOP prima parte COMUNICARE LA DIVERSITÀ CULTURALE: unconscious bias e buone pratiche con Kwanza Musi Dos Santos Quando è necessario specificare alcune informazioni personali rispetto alla comprensione/fruibilità di una notizia? Campo d’azione per la prima sessione di workshop, curata da Kwanza Musi Dos Santos, sarà quello dei mass media, per arrivare ad uno smascheramento di pregiudizi inconsci nel linguaggio quotidiano e colloquiale. Il workshop partirà inoltre dal confronto sui temi emersi a seguito della visione de “Il pericolo di una storia unica” di Chimamanda Ngozi Adichie, affrontando inoltre il tema della necessaria decolonizzazione del white gaze per approdare alla stesura di un piccolo glossario dei termini preferibili da utilizzare per evitare la reiterazione di stereotipi. ore 18.30 | TALK con Kwanza Musi Dos Santos and Graziella Priulla Un talk aperto al pubblico per affrontare e mettere a confronto le visioni delle ospiti Kwanza Musi Dos Santos and Graziella Priulla sui temi posti dal workshop e scardinare gli stereotipi del linguaggio contemporaneo. *** DAY 2 | Sabato 03 dicembre ore 9.00 – 13.00 | WORKSHOP seconda parte IL LINGUAGGIO DI GENERE: tra stereotipi e innovazione con Graziella Priulla La seconda sessione di workshop a cura di Graziella Priulla ha come obiettivo quello di porre l’attenzione sull’importanza del linguaggio sia verbale sia iconico, con la distinzione dei canali e l’identificazione dei soggetti. In particolar modo nella prima parte – più frontale – si approfondirà il concetto di significato sociale del linguaggio sessuato e dell’importanza dell’innovazione linguistica, nonché il peso degli stereotipi e dei luoghi comuni nel linguaggio diffuso. La seconda sessione invece, darà spazio al dialogo e a situazioni esperienziali. ore 13.30 | LIVE MUSIC Get together con/mit Nina Duschek, cantautrice e performer. Le due sessioni di workshop (02.12 pomeriggio e 03.12 mattina) si svolgeranno in presenza e in lingua italiana. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 30.11.2022 alle ore 24:00 direttamente sulla piattaforma eventbrite a questo link. I posti saranno limitati a 20 partecipanti ed il costo è di 30 euro. Il talk (02.11 ore 18:30) e il concerto (03.12 ore 13:30) sono ad ingresso libero e gratuito. Per informazioni scrivere a hello@weighstation.eu. /// BIO OSPITI Kwanza Musi Dos Santos è formatrice e consulente specializzata in Diversity Management. Dopo la laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, ha frequentato il Master in Management of Cultural Diversity presso l’università di Tilburg nei Paesi Bassi. Da anni collabora con aziende e organizzazioni, tenendo workshop e seminari con un particolare focus sui temi dell’antirazzismo, giustizia ambientale, femminismo nero e intersezionalità. Graziella Priulla è stata per 40 anni docente ordinaria di “Sociologia dei processi culturali e comunicativi” nell’Ateneo di Catania. Ora vive a Roma e lavora alla formazione dei/delle docenti, dei/delle giornaliste, del personale delle PP.AA., nello sforzo di introdurre linguaggi rispettosi dei generi nelle istituzioni formative. A questo scopo ha scritto “C’è differenza. Identità di genere e linguaggi”, un testo di educazione di genere per le scuole (e non solo). Ha pubblicato inoltre numerosi libri e saggi fra cui “I caratteri elementari della comunicazione”, “Parole tossiche”, “La libertà difficile delle donne”, “Viaggio nel paese degli stereotipi” e “Violate”.
  • L'evento si tiene dal 01 Feb 2022 al 30 Nov 2022
    I tempi in cui viviamo richiedono nuove forme di interazione sociale. Offriamo "Dialoghi sull' Adesso!“ Perché il dialogo agisce e connette, ne siamo convinte. I dialoghi aprono uno spazio di esperienza che permette una nuova forma dello stare insieme. Nel dialogo, le diversità, le prospettive, le tensioni e le contraddizioni possono essere accolte, possono svilupparsi nuove prospettive ed emergere possibili spazi di incontro. Parliamoci: "Dialoghi sull' Adesso!" è il nome del nostro nuovo formatto, dove puoi parlare delle tue esperienza e conoscere le esperienza degli altri. max. 12 partecipanti iscrizione obbligatoria qui: forms.gle/pbWPaRztUQfMPomy6 Costo per dialogo 12€. *Banca Popolare Etica IBAN IT31X0501812101000000139319 Date - scelta a piacere - 6-8.30 p.m.