banner inside 01 it

Indanza - Cenerentola - Pubblicato da valentina_inside

0

Informazioni evento

Jiri Bubenicek è stato Primo ballerino al Balletto di Amburgo e all’Opera di Dresda prima di dedicarsi alla coreografia. Chiamato da Cristina Bozzolini a ideare per i quattrordici danzatori del Nuovo Balletto di Toscana una versione originale di Cenerentola, Bubenicek ha optato per la versione della fiaba dei fratelli Grimm: risvolto più triste rispetto a Perrault con immancabile trionfo del bene e dell’onestà sulla travolgente musica di Sergej Prokof’ev

Rassegna regionale che ospita le migliori compagnie italiane e straniere sui grandi palcoscenici del Teatro Sociale di Trento, del Teatro Comunale di Bolzano e dell’Auditorium Fausto Melotti, così come su gran parte del territorio regionale.

Contatti :

Date e orari evento :

Martedì 18 Feb 2020
  • Mar 18 Febbraio, 202020:30

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 29 Feb 2020
    Regia: Harry Bicket Cast: Joyce DiDonato, Brenda Rae, Kate Lindsey, Iestyn Davies, Duncan Rock Durata: 240' Genere: Opera Nazione e anno: USA, 2020 Produzione: Sir David McVicar Un thriller a sfondo politico a Roma: Si pensa che il coniuge di Agrippina sia morto annegato nei mari durante il suo rientro dalla Britannia. Ora lo scopo di Agrippina è quello di vedere suo figlio Nero seduto sul trono di Roma. L'amante di Ottone, Poppea, cerca di impedirglielo. È un'occasione per ascoltare musica barocca e incontrare nuovamente Joyce DiDonato.
  • ogni giorno fino a Sab 21 Mar 2020
    di Pippo Delbono con Compagnia Pippo Delbono ERT - EMILIA ROMAGNA TEATRO La gioia di Pippo Delbono è uno spettacolo sul sentimento più bello e misterioso, frutto di una circostanza unica e di un viaggio attraverso i sentimenti più estremi come l’angoscia, il dolore, la felicità, l’entusiasmo. Un vortice di suoni, immagini, movimenti, balli si fondono con la magia del circo, i colori dei clown e la malinconia del tango, in una girandola caleidoscopica di maschere, storie personali e stati d’animo. Dopo il vuoto lasciato dalla scomparsa di Bobò, fedele compagno di scena di Delbono a partire dal primo incontro nel 1995 nel manicomio di Aversa, questa creazione diventa un nuovo percorso verso la “gioia”. Protagonista di molti spettacoli, icona poetica, Bobò continuerà ad essere una presenza-assenza dentro e fuori la scena in questo nuovo viaggio verso “l’inno alla gioia”.
  • Giovedì 19 Mar 2020
    di William Shakespeare regia Serena Sinigaglia Coproduzione Fondazione Teatro di Napoli - Teatro Bellini e Atir Teatro Ringhiera Le allegre comari di Windsor si è aggiudicato il Premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro 2017. La scrittura di Edoardo Erba e la regia di Serena Sinigaglia riadattano, tagliano e montano con ironia la commedia di William Shakespeare innestando brani suonati e cantati dal vivo dal Falstaff di Giuseppe Verdi. In scena solo la signora Page, la signora Ford, la giovane Anne Page e la serva Quickly, che danno parola anche ai personaggi maschili, assenti ma molto presenti: mariti, amanti e, soprattutto, il più grande, non solo per stazza, Falstaff. Da lui tutto comincia e con lui tutto finisce. Le lettere d’amore che il Cavaliere invia identiche alle signore Page e Ford sono lo stimolo per trasformare il solito barboso pomeriggio di tè in uno scatenato gioco dell’immaginazione, del desiderio, del divertimento. Rassegna In Scena - Teatro Cristallo in collaborazione col Teatro Stabile di Bolzano