gustav mahler 13 27 07 2019

Skate im Ring - The Golden Edition - Pubblicato da martin_inside

0
  • Collalbo, Renon, BZ
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Dopo un anno di pausa quest’anno il 22 e 23 giugno 2019 sull’altopiano del Renon verrà organizzato Skate im Ring (SKIR), il più grande evento di Roller Derby a livello nazionale, ormai giunto alla quarta edizione e denominato “The Golden Edition”. Nel mondo del Roller Derby questo evento riscuote sempre maggiore interesse a livello europeo coinvolgendo arbitri e staff tecnico volontario di varia nazionalità. Promotrici e organizzatrici dell’evento, come sempre, le Alp’n Rockets Roller Derby, squadra locale fondata nel 2012. Il torneo vedrà coinvolte otto squadre di giocatrici da tutta Italia.

SKATE IM RING

Skate im Ring è il primo e unico torneo a livello nazionale e coinvolge e quest’anno è passato da sei a otto squadre aumentando quindi la portata dell’evento.
Lo scopo principale dell’evento è quello di consentire alle varie squadre di incontrarsi, scontrarsi sul track, e condividere le diverse esperienze di gioco.
SKIR è l’occasione per conoscere questo agguerrito e particolare sport e per coinvolgere ed invogliare nuove ragazze e ragazzi ad avvicinarsi al Roller Derby.

Le Alp’n Rockets, dopo il grande successo delle prime tre edizioni, svoltesi nel 2015, 2016 e nel 2017, per motivi organizzativi hanno preso un anno di pausa ma quest'anno con orgoglio hanno scelto di organizzare nuovamente questo evento sull’altopiano del Renon e di far conoscere ed apprezzare il proprio territorio alle giocatrici e agli arbitri provenienti dal resto d'Italia e da tutta Europa. L’evento vedrà coinvolte circa 200 persone tra atleti e arbitri che raggiungeranno Collalbo per un weekend di adrenalina, divertimento e sport.

Per la giornata del 22 giugno, a partire dalle ore 10.00, sono previste le partite di qualificazione, giocate a ritmo serrato, che vedranno coinvolte tutte le squadre presenti.

La sera, come esempio del clima di unione e sportività che caratterizza questa disciplina, sarà organizzato un “After Bout Party”, o altrimenti detto “terzo tempo” presso il bar del Ritten Arena, aperto ai tifosi ed ai curiosi che potranno festeggiare e brindare con le atlete.

Nella giornata del 23 giugno, sempre a partire dalle ore 10.00, si giocheranno le finali e a seguire ci sarà la premiazione delle squadre,

Durante entrambe le giornate l’accesso alla Ritten Arena sarà libero e gratuito per tutti coloro che vorranno scoprire e supportare questo sport.

Contatti :

  • Organizzatore : Alp’n Rockets Roller Derby
  • Location : Arena Ritten
  • Indirizzo : Collalbo, Renon, BZ

Date e orari evento :

ogni giorno fino a Dom 23 Giu 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • L'evento si terrà domani e ogni settimana fino a Ven 17 Gen 2020 nei giorni di: Venerdi
    Aikido vis Alpina
  • Sabato 17 Ago 2019
    Tai Chi Quan ist eine alte chinesische meditative Bewegungstechnik, eine medizinische Heilbehandlung, die ihren Ursprung aus der taoistischen Philosophie bezieht. Geschmeidig und sanft vom äußeren Erscheinungsbild, aber innerlich kräftig und wirkungsvoll um die imaginären Gegner (Krankheiten und Schwächen) zu erkennen und zu bekämpfen. Im Tai Chi Quan steuern die Gedanken den Körper. Sind Körper und Geist im Einklang, ist man stark und kann alle Aufgaben leichter bewältigen. Der Yang Stil wurde vom Meister Yang Luchan (chin. ??? / ???, 1799–1872) entwickelt. Tai Chi Quan wird derzeit immer mehr auch von Ärzten und Therapeuten zur Nachbehandlung oder Vorbeugung von Krankheiten empfohlen. DIE KOSTEN TRÄGT UNSER VEREIN DIE VERANSTALTUNG WIRD IN ZUSAMMEN MIT UNSEREM PARTNER SHAOLIN DOLOMITES ORGANISIERT ZIEL IST ES ALLEN INTERESSIERTEN ZUGANG ZU EINEM FASZINIERENDEN TRAINING ZU ERMÖGLICHEN KURZE ANMELDUNG ERWÜNSCHT: M. 3383377486 weitere infos: http://www.asv-eppan.it/de/die-sektionen/qigong-kungfu/events-3
  • Venerdì 26 Lug 2019
    A due mesi dal via della Südtirol Ultra Skyrace, venerdì 26 luglio, gli organizzatori capitanati da Josef Günther Mair possono vantare la partecipazione di un altro fuoriclasse. Anche Oliviero Bosatelli, nel 2016 vincitore del leggendario Tor des Géants, ha infatti raccolto la sfida della corsa estrema in montagna di 121 chilometri e 7554 metri di dislivello lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine. Un emozionante duello con l'austriaco Gerald „Sancho“ Fister, già iscritto, è quindi assicurato. Nel mondo del trail italiano Oliviero Bosatelli è una leggenda. Per giungere a tanto il bergamasco, che il 30 maggio festeggia il suo 50º compleanno, ha dovuto trionfare nel Tor de Géants 2016. Bosatelli, di professione vigile del fuoco, si era fatto notare per la prima volta un anno prima, piazzandosi secondo nella gara di casa sua, nelle Alpi bergamasche, l'Orobie Ultra-Trail, da perfetto sconosciuto. Nel 2016, Bosatelli è riuscito a vincerlo. Ora Oliviero Bosatelli, per la prima volta nella sua carriera, affronta la Südtirol Ultra Skyrace. "Mi sono iscritto alla Südtirol Ultra Skyrace perché desidero conoscere territori nuovi e quindi sentieri nuovi. Inoltre, non vedo l'ora di assaggiare qualche specialità culinaria locale dopo la gara... o magari anche prima", dichiara l'ancora 49enne sorridendo. Bosatelli elettrizzato: "gara impegnativa in un contesto naturalistico molto bello" Gli obiettivi di Oliviero Bosatelli nella gara di corsa estrema in montagna nelle Alpi Sarentine di 121 chilometri sono modesti. "La Südtirol Ultra Skyrace mi affascina perché è una gara molto impegnativa in un contesto naturalistico molto bello. L'obbiettivo sarà quello di provare come sto fisicamente su una distanza impegnativa e di divertirmi", continua il lombardo che, due settimane fa, si è classificato quarto nella Vesuvio Ultra Marathon. Josef Günther Mair, il direttore del comitato organizzatore della settima edizione della Südtirol Ultra Skyrace, è felicissimo della partecipazione di un atleta così rinomato: "Per noi è un onore poter dare il benvenuto tra i concorrenti a Oliviero Bosatelli. Siamo curiosissimi di vedere come se la caverà sull'alta via “Hufeisentour” e ci aspettiamo un emozionante duello con l'austriaco Gerald ‚Sancho‘ Fister. E, chissà, forse nelle prossime settimane si iscriverà qualche altro fuoriclasse..." Attualmente, alla Südtirol Ultra Skyrace dal 26 al 28 luglio sono iscritti oltre 450 atleti da 22 nazioni diverse. "Considerando che con il 1° giugno la quota d'iscrizione aumenta, nei prossimi giorni sicuramente il numero di concorrenti salirà. Rispetto all'anno scorso, ad oggi abbiamo registrato circa il 15 percento di iscrizioni in più", illustra Mair concludendo. // LUNGHEZZA: 121 km // DISLIVELLO: 7.554 m // PARTENZA: Venerdì 26 luglio 2019 - ore 20.00, Bolzano // ARRIVO: Domenica 28 luglio 2019 - ore 12.00, Bolzano, prati del Talvera // DURATA DELLA GARA: 40 ore // PREMIAZIONE: Domenica 28 luglio 2019, ore 11.00 nell'area del traguardo.