generazioni banner inside

Utente : ylenia_inside

Eventi di : ylenia_inside

0
Others
Domenica, 22 Set 2019 09:30-16:30 |
Domenica 22 Set 2019

Bolzano senza auto 9.30 > 16.30 Bolzanoinbici ed è la popolare manifestazione ciclistica non competitiva, attraverso la proposta di percorsi tematici particolari, che richiama mediamente oltre 5.000 partecipanti ogni anno. Fu organizzata dal Comune per la prima volta nel 1992. Con il passare del tempo si è trasformata in una vera e propria festa delle due ruote. La migliore occasione per pedalare su ciclabili e strade chiuse al traffico e scoprire così una Bolzano diversa, meno trafficata, più attraente ed accogliente. Una buona occasione anche per conoscere più a fondo la Città di Bolzano con i suoi cinque quartieri. PUNTI DI PARTENZA: PARCO DELLE SEMIRURALI PARCO POMPEI PIAZZA LINO ZILLER PARCO ANTONIO TAMBOSI PARCO CAPPUCCINI

0
Art & Culture
Venerdì, 27 Set 2019 14:30-17:30 |
ogni settimana fino a Sab 02 Nov 2019 nei giorni di: Venerdi Sabato

La Cappella Sistina dell’Alto Adige La cappella reale di S. Stefano si erge su una cresta rocciosa all’entrata della Val Martello, nei pressi di Castel Montani di Sopra e non lontano da Castel Montani di Sotto. Degno di menzione è in particolare il primo dei due manieri, nel quale fu rinvenuto uno dei manoscritti originali della canzone dei Nibelunghi, risalente al 1323 ed oggi conservato nella Biblioteca di Stato di Berlino. L’aspetto esterno poco appariscente della cappella reale rende ancora più sorprendente la scoperta dei suoi interni: le pareti sono infatti impreziosite da sfarzosi affreschi gotici, opera di maestri lombardi e risalenti al 1430 circa. La cappella è raggiungibile tramite una breve passeggiata.

0
Exhibitions
Domenica, 22 Set 2019 10:30
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Dom 13 Ott 2019

“I miei lavori parlano di esploratori e custodi allo stesso tempo, siano essi dello spazio, delle città, delle foreste o dell’anima”. La Kunsthalle West Lana è lieta di presentare la mostra personale di Fabiano De Martin Topranin, BREATH, nella sede del Palais Mamming Museum di Merano. L’inaugurazione si terrà giovedì 18 luglio alle ore 19, con un‘introduzione della curatrice Sara Salute e dell’artista. Il vernissage sarà accompagnato dalla performance musicale the wooden starship astounding adventure del contrabbassista Marco Stagni e da un video inedito a cura di Michele Melani (Formasette). In mostra una serie di sculture in gran parte inedita frutto della rielaborazione creativa e immaginifica delle percezioni sensoriali del mondo: un viaggio di andata e ritorno, tra terra e spazio, tra miti e leggende, reale e immaginario, o dentro se stessi; il tempo di un respiro. “Dapprima l’uomo in natura, un respiro unico e lento, la compresenza: lo riguardiamo - con nostalgia? Piuttosto, con un risentimento di pietra, dolce e feroce: è scosso, pensa, progetta e reagisce. In seguito, nella coltura di razza, la scissione, il primo distacco, la perdita, l’accelerazione dei moti, la concitazione formicolante, il dilagare della deiezione. La tuta spaziale non protegge l’uomo dalle radiazioni cosmiche, ma da quelle terrestri.

0
Cinema
Mercoledì, 25 Set 2019 20:30
Mercoledì 25 Set 2019

di Andrej Tarkovskij - URSS 1962 - 95’ Tratto dal racconto “Ivan” di Vladimir Bogomolov, il film di debutto del giovane Tarkovskij, che con questo questo lavoro stava già cambiando la storia del cinema, è un’opera asciutta, semplice, o comunque meno ermetica rispetto alle successive pellicole del regista sovietico. È profonda, onirica, poetica, ma può essere anche considerata un manifesto antimilitarista, essa infatti, nell’alternarsi di scene di riflessione e analisi psicologica, non rinuncia al crudo realismo della guerra e alle sue conseguenze tragiche. Leone d’oro al Festival di Venezia 1962, che costò al regista polemiche a non finire e i primi problemi con il regime sovietico che poi dovette affrontare per tutta la vita, “L’infanzia di Ivan” è un film imperdibile, un’opera che permette di capire un po’ di quell’immenso seppur piccolo universo interpretativo che è il cinema di Andrej Tarkvoskij. Nell´ambito della rassegna-seminario ”Mercoledì Cinema - La forza dello sguardo. Quattro frammenti di cinema russo”. Entrata libera

0
Art & Culture
Sabato, 05 Ott 2019 21:00-22:30 |
Sabato 05 Ott 2019

Lavoro e volontà Classe 1968, Riccardo Pittis inizia a giocare a basket a sei anni nell’Olimpia Milano. Esordisce in prima squadra nel 1985 assieme a monumenti come Dino Meneghin e Mike D’Antoni. Con le “scarpette rosse” vince tutto e a metà degli anni ‘90 passa alla Benetton Treviso dove chiude la sua carriera nel 2004 dopo 685 partite consecutive. Nella Rassegna Generazioni parlerà della sua esperienza, di come fare squadra e mantenere alte le motivazioni. Ma anche dello sport come stile di vita, mondo intergenerazionale dove lo scambio è alla base della crescita come persone prima che come sportivi, di come col lavoro e la volontà si può risolvere ogni imprevisto.

0
Art & Culture
Sabato, 19 Ott 2019 18:00-19:30 |
Sabato 19 Ott 2019

WHERE IS THE MUSIC? L’età della tigre Incontro con lo scrittore Ivan Carozzi in dialogo con il musicista Marco Koflah. Modera Claudia Boscolo, insegnante e saggista. La gigantografia di un individuo in pelliccia sintetica rosa appare un mattino sui muri di Milano. Il suo nome è Sfera Ebbasta, la sua voce soffia dal ventre dell’Auto-Tune, le sue gengive ospitano denti dorati. Chi è quella creatura fluorescente in agguato ovunque, fra i mezzanini della metropolitana e nelle piazze scintillanti del centro? Perché la trap e i suoi eroi di plastica si sono insinuati nei nostri discorsi e nei nostri sogni? Cosa ci dicono di noi? A chiederselo è uno scrittore smarrito, che per rispondere deve scoprire il vuoto tra la sua generazione e quella di chi oggi ha vent’anni. Incontro in collaborazione con due punti libreria-laboratorio.

0
Art & Culture
Sabato, 19 Ott 2019 21:00-22:30 |
Sabato 19 Ott 2019

Rap: una storia italiana, la mia Considerata la signora del rap, Paola Zukar, produttrice musicale e fondatrice di Big Picture Management è la manager di Fabri Fibra, Marracash e Clementino. Fin da ragazza lavora nel mondo rap e oggi è considerata una delle sue figure più importanti. Attenta osservatrice di come la musica attraversi le generazioni e ne racconti passaggi ed evoluzioni, Zukar parlerà della sua carriera professionale e di un genere musicale, quello rap, che affronta temi sempre attuali che danno la possibilità di aprire però a riflessioni sulla nostra contemporaneità. h 22.30... | Serata live: Marco Koflah

0
Formation
Sabato, 26 Ott 2019 10:00
Sabato 26 Ott 2019

Nata e cresciuta in Alto Adige, Petra Cola da circa due anni svolge l’attività di influencer digitale su Instagram. Per la Rassegna Generazioni terrà un workshop con competenze nel mondo dei social media, aperto a 15 giovani dai 16 ai 26 anni residenti in Trentino-Alto Adige. Il percorso si pone l’obiettivo di raccontare, durante una giornata in montagna, segreti e strategie per comunicare nel modo più giusto i valori della montagna tramite i social media. L’attività si svolgerà in località Plose. Per motivi assicurativi è richiesta l’iscrizione al C.A.I. o alla SAT. Per info e iscrizioni al workshop: C.A.I. Alto Adige segreteria@caialtoadige.it o ufficio viale Europa 53 a Bolzano, telefono 0471 402144, aperto tutti i giorni dalle ore 08.30 alle ore 12.30. Le iscrizioni sono gratuite. Termine: 18 ottobre 2019. Attività in collaborazione con C.A.I. Alto Adige e sezione locale di Bressanone.

0
Art & Culture
Sabato, 26 Ott 2019 18:00-20:00 |
Sabato 26 Ott 2019

Rincorrere il sogno, trasformare la passione Lo scrittore cadorino Francesco Vidotto ama autodefinirsi scrittore di libri di montagna perché la montagna ha caratterizzato la sua vita fin dalla nascita. E la montagna è il filo conduttore dei suoi romanzi, dal primo “Il selvaggio” passando per “Signore delle Cime”, “Siro” , “Zoe”, “Oceano”, “Fabro”, “Meraviglia”. Ha cominciato a pubblicare nel 2005 su consiglio del regista Pupi Avati e dello scrittore Mauro Corona. Ama scrivere storie e raccontare, tra realtà e finzione, quelle degli ultimi che nei suoi libri acquisiscono una dignità nuova. Ha cercato a lungo la sua inclinazione fino a comprendere che voleva scrivere, lasciando un lavoro gratificante per tornare in montagna dove “non esiste competizione. Amore piuttosto. Amore e la paura di rimanerne ucciso da questo sentimento senza confine. Nient’altro”.

0
Art & Culture
Venerdì, 08 Nov 2019 21:00-22:30 |
Venerdì 08 Nov 2019

La Nazione delle Piante Tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale e appassionato divulgatore, incluso dal New Yorker tra coloro che sono “destinati a cambiarci la vita”, Stefano Mancuso usa la metafora vegetale per parlarci di cittadinanza e comunità. Per la Rassegna Generazioni, in un contesto di valle ricco di coltivazioni di meli ma che accoglie anche la straordinaria biodiversità del Monte Peller, Mancuso dà la parola alla più importante, diffusa e potente nazione della Terra: quella delle piante. Ci racconta di un universo che, dopo averci reso possibile vivere, verrà a soccorrerci osservando la nostra incapacità a garantirci la sopravvivenza. Come? Suggerendoci una vera e propria costituzione su cui costruire il nostro futuro di esseri rispettosi della Terra e degli altri esseri viventi.

0
Art & Culture
Sabato, 16 Nov 2019 17:30-19:00 |
Sabato 16 Nov 2019

Giocare=imparare Fabio Viola, considerato uno dei più influenti gamification designer al mondo e fondatore del collettivo TuoMuseo, ci condurrà in una affascinante scoperta di come il gioco può essere applicato alla promozione culturale. Alla Rassegna Generazioni svelerà il potere motivazionale ed emozionale dei videogames, di come l’engagement sia la metrica primaria per guidare i nostri comportamenti quotidiani e di come sia ormai indispensabile allineare le pratiche quotidiane alle generazioni attuali.

0
Art & Culture
Sabato, 16 Nov 2019 21:00-22:30 |
Sabato 16 Nov 2019

Se io resto qui Incontro con Federico Fubini, inviato ed editorialista di economia del «Corriere della Sera» e autore tra gli altri di “Noi siamo la rivoluzione”, e Alice Venturi alias AlicelikeAudrey, make up artist e youtuber, uno dei volti del programma tutto al femminile di FoxLife “Pink different” e della trasmissione “House of Gag”. Moderati da Luca Barbieri, giornalista e imprenditore, Fubini e Venturi si confronteranno sulle trasformazioni del nostro Paese e le condizioni dei giovani, spesso convinti di trovare maggiori opportunità lontano dai confini, talvolta capaci di inventare il loro lavoro ma molto abili a intercettare i nuovi trend e farsi conoscere dalle comunità virtuali e dai coetanei.

0
Art & Culture
Venerdì, 22 Nov 2019 21:00-22:30 |
Venerdì 22 Nov 2019

L’unione fa la forza Quanto è importante un clima di fiducia per ottenere risultati? È vero che il talento si nasconde anche nei contesti più difficili? Come riconoscerlo? Alessandro (Sandro) Campagna, ex pallanuotista pluripremiato e dal 2008 allenatore della Nazionale Italiana maschile di pallanuoto, è entrato di recente nella Hall of Fame degli sport acquatici insieme a Ratko Rudic, a Eraldo Pizzo, a Manuel Estiarte. Ha portato al trionfo Il Settebello nei Mondiali del 2011, un anno prima di prendersi l’argento alle Olimpiadi di Londra, giungendo all’oro mondiale nel 2019. Vero capitano in acqua, continua ad esserlo anche fuori. Da allenatore è un punto di riferimento che ha bene a mente il valore del concetto di squadra.

0
Art & Culture
Sabato, 30 Nov 2019 21:00-22:30 |
Sabato 30 Nov 2019

Condividere. Viaggiare, scrivere,leggere Cosa significa viaggiare? Può il viaggio essere sia fisico che mentale? Una serata con Claudio Pelizzeni, travel blogger, e Marco Cantoni, booktuber, per scoprire insieme differenti dimensioni di scoperta e conoscenza che si intrecciano grazie alla parola scritta. Claudio Pelizzeni abbandonato il lavoro in banca per inseguire la sua passione per il viaggio, dopo aver attraversato il mondo senza aerei, è diventato uno dei più noti travel blogger italiani; il Cammino di Santiago, percorso senza dire una parola e raccontato nel suo libro “Il silenzio dei miei passi”, ha rappresentato un ritorno all’essenza stessa del viaggio. Marco Cantoni, invece, è un booktuber e coltiva una passione sconfinata per le storie e per la scrittura che trasmette ai lettori via web. Il tema del viaggio e della lettura offre spunti di riflessione per comprendere quella generazione che cerca se stessa e si racconta ma allo stesso tempo vuole condividere le proprie esperienze con gli altri.

Location di : ylenia_inside

×
Non ci sono locations