banner inside 01 it

Piano Academy Eppan 2019 - Michelangelo-Konzert - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Was im Jahr 2009 im Rahmen von KulturKontakt Eppan als originelle und mutige Initiative des bekannten Pianisten Andrea Bonatta begann, ist längst zu einem Pianisten-Meisterkurs von internationalem Ansehen geworden. Für die Klavierakademie haben sich seither 700 Pianisten beworben. Davon wurden gut 120 ausgewählt und nach Eppan eingeladen. Vom 26. bis 31. Oktober sind heuer, im Rahmen eines neu entworfenen Konzepts, 24 Pianistinnen und Pianisten in Eppan zu Gast. Die Kurse unter Andrea Bonatta, Lilya Zilberstein und Matti Raekallionden in der Musikschule Überetsch statt und sind dem Publikum frei zugänglich. Die Klavierakademie Eppan knüpft an die Tradition der berühmten Meisterkurse an, die Arturo Benedetti Michelangeli in den 1950-er Jahren auf Schloss Paschbach gehalten hat.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Giovedì 31 Ott 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Lunedì 16 Mar 2020
    Sylvie Couvoisier: piano Drew Gress: bass Kenny Wollesen: drums "Alcuni pianisti si avvicinano allo strumento come se fosse una cattedrale - Sylvie Courvoisier a volte lo tratta come un parco giochi", osserva Kevin Whitehead nelle note di copertina di un recente disco del trio di Sylvie Courvoisier: “in due minuti, copre più terreno di quanto alcuni pianisti riescano a fare in un set”. Kenny Wollesen, sontuoso batterista del progetto afferma a proposito: "questo è un esempio del come fare musica collettiva seguendo la strada di un divertimento leggero in un vero trio musicale ove basso e batteria sono partner a pieno titolo del pianoforte”. Dentro a questo progetto trovate tutto: coesione, gioco collettivo, colore, groove e melodia. Oltre al trio, Courvoisier si è guadagnata la fama per l'equilibrio di due mondi distinti - la profondità riccamente dettagliata delle sue radici cameristiche europee e i suoni grooving e carichi di ganci della scena jazz del centro di New York. La sua lunga collaborazione con il violinista Mark Feldman ha dato vita ad un duo apparentemente telepatico, oltre che ad un quartetto. Il resto chiedetelo a John Zorn, innamorato pazzo della sua musica e del suo mood.
  • Domenica 29 Mar 2020
    Andrè Schuen, baritono Boulanger Trio LUDWIG VAN BEETHOVEN : An die ferne Geliebte op. 98 FRANK MARTIN : Trio sur des mélodies populaires irlandaises BENJAMIN BRITTEN : Folk songs LUDWIG VAN BEETHOVEN : Scottish Songs op. 108 LUDWIG VAN BEETHOVEN : Irish Songs da WoO 152, 153, 154 Il 29 marzo il baritono altoatesino di fama internazionale Andrè Schuen sarà a Bolzano non con il suo pianista Daniel Heide, ma con il Boulanger Piano Trio per eseguire i meravigliosi Lieder scozzesi e irlandesi di Beethoven. Schuen interpreterà anche il ciclo liederistico di Beethoven "An die ferne Geliebte" e il Boulanger Trio proporrà inoltre un Trio basato su melodie irlandesi di Frank Martin e Canzoni popolari di Benjamin Britten.
  • Sabato 07 Nov 2020
    Quintetto di fiati italiano Andrea Oliva, flauto Francesco Di Rosa, oboe Calogero Palermo, clarinetto Guglielmo Pellarin, corno Andrea Zucco, fagotto Jin Ju, pianoforte LUDWIG VAN BEETHOVEN : Quintetto per pianoforte e fiati ALBERT ROUSSEL : Divertissement op. 6, Sestetto per pianoforte e fiati FRANCIS POULENC : Sestetto per fiati e pianoforte Nel concerto della Società dei Concerti del 7 novembre le sonorità degli strumenti a fiato si fonderanno con quelle del pianoforte. In programma un'altra importante opera di Beethoven, il Quintetto per pianoforte e strumenti a fiato. Gli esecutori sono Jin Ju, pianoforte, e il Quintetto di fiati italiano con solisti dell'Orchestra di S. Cecilia Roma e dell'Orchestra Concertgebouw di Amsterdam: Andrea Oliva, flauto - Francesco Di Rosa, oboe - Calogero Palermo, clarinetto - Andrea Zucco, fagotto - Guglielmo Pellarin, corno. In programma anche i Sestetti per fiati e pianoforte di Albert Roussel e Francis Poulenc.