banner inside 01 it

Spielgruppe - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Contatti :

Date e orari evento :

ogni settimana fino a Gio 20 Dic 2018 nei giorni di: Giovedi

Note sugli orari :

h. 14:00 - 17:00

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 30 Mar 2019
    Scritto diretto e interpretato da Andrea Ruberti Coreografie Ivana Petito Arrangiamenti musicali Claudio Giussani Durata 50 minuti? Età consigliata: per tutti a partire dai tre anni Produzione ANDREA RUBERTI     Un omino arriva in un parco, tiene tra le mani un fiore, trova una panchina vicino ad un bidone della spazzatura, e decide che quello è il luogo dove aspettare “l’amore”. L’attesa si fa molto lunga, talmente lunga che passano le ore, i giorni, i mesi, le stagioni, e in quel tempo, così, tanto per ammazzare la noia, volendo sbarazzarsi di un sacchetto di carta, l’omino apre il bidone e trova nel suo interno oggetti d’ogni genere, con i quali inventerà storie ricche di fantasia. Danzerà con una farfalla e curerà un albero malato di tristezza in una fresca mattina di primavera, giocherà con una mosca dispettosa e incontrerà due pesci innamorati nelle profondità del mare, in un caldo giorno d’estate. Si prenderà cura di un simpatico animaletto in un pomeriggio d’autunno e incontrerà la bianca signora dei ghiacci in una sera d’inverno. Chissà, forse era proprio lei che stava aspettando, d’altronde la stagione dell’amore non trova limiti sulla strada della fantasia.Love in 4 seasons è uno spettacolo poetico e divertente, adatto a un pubblico di tutte l’età, dai tre ai novant’anni  che rispecchia in pieno lo stile dell’autore, basato sul mimo come tecnica corporea e il clown come  personaggio teatrale, quindi è uno spettacolo che non segue un testo scritto, ma una partitura fisica coreografata sull’opera sinfonica di Antonio Vivaldi “Le quattro stagioni”, interpretata da autori diversi come: Riccardo Muti, Jacques Loussier e Max Richter. Diversi sono i temi che vengono trattati in questo spettacolo, compatibili con la stagione che i bimbi vivono in questo periodo della loro vita, cioè quella dell’apprendimento, e sono: l’amore nel senso più assoluto, che passa attraverso la cura per il prossimo. Il riciclo degli oggetti, nell’intenzione di sensibilizzare le giovani generazioni a non sprecare le cose ancora sufficientemente utili buttandole via per comprarne altre, ma attraverso l’ingegno e la fantasia, a riutilizzarle per creare nuove esperienze di gioco. L’attesa che spesso genera la noia, diviene una risorsa che attiva la fantasia e la creatività del bambino.
  • Domenica 19 Mag 2019
    Per tutta la famiglia con un ricco programma d’intrattenimento con l’associazione circense “Animativa”nel meraviglioso giardino del castello Rametz
  • Domenica 24 Feb 2019
    FR 2018, 98 Min. Regie: Gilles de Maistre mit: Daniah De Villiers, Mélanie Laurent, Langley Kirkwood, Ryan Mac Lennan Mia ist zehn, als sie mit ihren Eltern John und Alice aus London nach Südafrika umzieht, wo sie fortan eine Löwenzucht führen sollen. Doch Mia kann sich mit dem Leben in Afrika nicht anfreunden, weil sie ihre Heimat und ihre Freunde vermisst. Das ändert sich erst, als ihr Vater ihr den weißen Löwen Charlie anvertraut, der auf der Großkatzenfarm ihrer Eltern zur Welt gekommen ist. Drei Jahre lang wachsen sie Seite an Seite auf, doch dann gerät Charlie in Not, denn er ist mittlerweile zu einem ausgewachsenen Löwen geworden und stellt für die Touristen, die die Farm besuchen, eine Gefahr dar. Als sie von den Plänen ihres Vaters Wind kriegt, der Charlie verkaufen möchte, entschließt sich Mia, mit ihrem Freund quer durch das Land in ein Schutzreservat zu fliehen, um ihn in Sicherheit zu bringen.