banner inside pecore2020 IT

CineBimbo: Il Re Leone - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Tradito dallo zio che ha ordito un terribile complotto per prendere il potere, il piccolo Simba, leoncino figlio del re della foresta, affronta il proprio destino nel cuore della savana.

Regista: Jon Favreau

Rassegna Cinebimbo

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Domenica 08 Dic 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 18 Lug 2020
    Cetto la Qualunque ha lasciato la politica e l'Italia per trasferirsi felicemente in Germania, dove ha avviato una catena di ristoranti e pizzerie e ha trovato una bella moglie tedesca che gli ha dato una figlia. Ma quando la zia che l'ha cresciuto, sorella di sua madre, lo chiama al capezzale Cetto torna in Calabria, precisamente a Marina di Sopra, dove ora è sindaco suo figlio Melo. La zia ha un segreto da rivelargli: Cetto non è, come aveva sempre creduto, figlio di un venditore ambulante di candeggina, ma l'erede naturale del principe Luigi Buffo di Calabria. Dunque decide di trattenersi al Sud e godere dei privilegi del ruolo di sovrano "assolutista", con il sostegno di un aristocratico gattopardiano. Ma non "tutto tutto" è rose e fiori, e anche il rapporto di Cetto con moglie e figlio verranno messi in gioco. In caso di pioggia tutte le proiezioni saranno svolte presso Cineforum, Via Roen 6.
  • Mercoledì 22 Lug 2020
    Freiluftkino USA 2018, 100 Min., Regie: Jimmy Vasarhelyi Der Kletterer Alex Honnold hat einen grossen Traum: er möchte den 975 Meter hohen El Capitan im Yosemite Nationalpark erklimmen. Dafür verzichtet er gänzlich auf Seile oder andere Sicherheitsausrüstung. Honnold setzt auf den ultimativen Massstab: Perfektion oder Tod. Ein grandioser Film – ein echtes Erlebnis! (www.programmkino.de) Pausenhof der Mittelschule Aufschnaiter (Eingang Universitätsplatz) Die Vorführungen finden bei jedem Wetter statt. Eintritt: 8,00 €, ermäßigt 6,50 €
  • Martedì 28 Lug 2020
    Tutto il mio folle amore, film diretto da Gabriele Salvatores, è ambientato a Trieste, dove vive Vincent (Giulio Pranno), un sedicenne chiuso in un universo tutto suo, affetto da una forma di autismo e da un disturbo della personalità sin dalla nascita. Proprio a causa della sua situazione, questi ultimi sedici anni non sono stati facili per nessuno, né per il ragazzo stesso né per sua madre Elena (Valeria Golino), che ha dovuto confrontarsi giorno dopo giorno con i problemi causati dai disturbi del figlio. Ad aiutare la donna è arrivato col tempo il suo compagno, Mario (Diego Abatantuono), che ha trattato sin da subito il giovane come suo figlio, adottandolo. Quello che si viene a creare nella famiglia è una sorta di equilibrio, seppur molto precario, nel quale i due adulti riescono tra alti e bassi a gestire Vincent. In questa situazione delicata irrompe una sera Willi (Claudio Santamaria), padre naturale del giovane e cantante squattrinato, che ha abbandonato Elena nel momento stesso in cui ha saputo che era incinta. In procinto di partire per un tour nei Balcani, l'uomo vuole conoscere il figlio che non ha mai visto, ma non immagina neanche lontanamente la situazione che si ritroverà davanti. Vincent, però, vede nel padre e nel suo furgone un tentativo di fuga e, nascosto nel veicolo, parte insieme a Willi, all'insaputa di quest'ultimo. L'occasione permette ai due di conoscersi meglio e approfondire quel legame di sangue che hanno ignorato per sedici lunghi anni. In questo viaggio nei Balcani e nei sentimenti, Willi e Vincent avranno modo di confrontarsi e parlare, così come Elena e Mario, partiti alla ricerca del figlio. In caso di pioggia tutte le proiezioni saranno svolte presso Cineforum, Via Roen 6.