inside goes virtual IT

Dove bisogna stare - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

IT 2018, 98 min.
regia: Daniele Gaglianone

Georgia, ventiseienne, faceva la segretaria. Un giorno stava andando a comprarsi le scarpe; ha trovato di fronte alla stazione della sua città, Como, un accampamento improvvisato con un centinaio di migranti: era la frontiera svizzera che si era chiusa. Ha pensato di fermarsi a dare una mano. Poi ha pensato di spendere una settimana delle sue ferie per dare una mano un po’ più sostanziosa. E’ ancora lì. Lorena, una psicoterapeuta in pensione a Pordenone; Elena, che lavora a Bussoleno e vive ad Oulx, fra i monti dell’alta Valsusa, e Jessica, studentessa a Cosenza, sono persone molto diverse; sono di età differenti, e vengono da mondi differenti. A tutte però è successo quello che è successo a Georgia: si sono trovate di fronte, concretamente, una situazione di marginalità, di esclusione, di caos, e non si sono voltate dall’altra parte. Sono rimaste lì, dove sentivano che bisognava stare.

In collaborazione con "Antenne Migranti" e "Forum Per Cambiare l'Ordine delle Cose", un progetto di monitoraggio supportato dalla Fondazione Alexander Langer portato avanti dal 2017 da volontari ed attivisti che vivono ed operano lungo la rotta del Brennero nelle città di Verona, Trento, Bolzano e Brennero.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Mercoledì 15 Mag 2019

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni giorno fino a Dom 14 Giu 2020
    Concorso ufficiale per lungometraggi L’idea da cui è nato Bolzano Film Festival Bozen è quella di dare la possibilità al pubblico di poter vedere non solo film nuovi che difficilmente circuitano nelle sale, se non prettamente d’essai, ma anche di vedere film di registi emergenti di paesi confinanti con il nostro (e quindi Austria, Svizzera, Germania) che raramente, o addirittura mai, sono stati proiettati al cinema. Accanto al bando di concorso ufficiale per lungometraggi, quest’anno il Festival, in collaborazione con la Libera Università di Bolzano, dedicherà una sezione speciale a documentari sulle minoranze linguistiche. La sezione “Piccole lingue DOC” raccoglierà alcune opere che saranno proiettate, fuori concorso, nei giorni del Festival.
  • Mercoledì 27 Mag 2020
    CHI C’È C’È! Mittwochs in der WS continua con gli appuntamenti “al cinema” dedicati ai film festival italiani e ai loro programmi. Questo mercoledì, come sempre alle 18.00, siamo felici di mostrarvi qualcosa "da casa". L'ospite è infatti il Bolzano Filmfestival Bozen che da decenni dà la possibilità al pubblico bolzanino di vedere non solo film nuovi che difficilmente circuitano nelle sale, se non prettamente d’essai, ma propone anche film di registi emergenti di paesi confinanti con il nostro che raramente, o addirittura mai, sono stati proiettati al cinema. Il film che hanno scelto per noi è di un regista locale e sarà disponibile sui nostri social per 48 ore: "Connecting ..." (2019) è il progetto di debutto del cortometraggio del regista / coproduttore Stefan Ghedina, nato a Brunico nel 1979, e dei due attori e sceneggiatori Eva Kuen e Peter Schorn, creato in stretta collaborazione creativa tra i tre cineasti. Con il loro film vogliono raccontare una storia sottile e ambigua sulla ricerca della verità e della passione in un mondo digitalmente saturo, spesso sterile e troppo liscio con poche parole e immagini forti e intuitive. Mettetevi comod* e buona visione!