banner inside 01 it

Talk con Guido Guidi & Gennaro Postiglione - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Al centro dell’incontro la documentazione fotografica dell’artista su tre progetti di ricerca: “Atlantic Wall”, “Le Corbusier”, e Tomba Brion”, costruita da Carlo Scarpa. In dialogo con Gennaro Postiglione, docente di Architettura al Politecnico di Milano, è analizzato il significato di queste architetture nel panorama contemporaneo.

Moderazione Sabine Gamper, storica dell'arte e curatrice

Tags

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

Giovedì 28 Mar 2019
  • Gio 28 Marzo, 201918:00

Potrebbe interessarti anche :

  • Venerdì 29 Mar 2019
    Evento conclusivo dell’esposizione Catalogo aperto e presentazione della ristampa della biografia Piero Siena. Anni & vita con la partecipazione di Paola Tognon, curatrice.
  • Venerdì 05 Apr 2019
    La miniatura e la calligrafia sono al centro della serata, tecniche praticate da monaci specializzati nella stesura dei libri preziosi. Francesco Mori illustra le tecniche della miniatura e fa vedere i pigmenti minerali e vegetali usati, le pergamene, i calamai, le penne e i leganti. Si sono conservati dei manuali, ma solo studiando i materiali preparandoli e dipingendo, si riesce a sfruttarli. Il relatore mostra alcuni passaggi nel creare una pagina illustrata, quindi dà prova anche dell’arte calligrafica. Con Francesco Mori Francesco Mori ha svolto il dottorato di ricerca in Storia dell’arte medievale all’Università di Siena. Ha approfondito le tecniche dei manoscritti miniati con i materiali storici “a bottega”, e realizzato le copie per alcune vetrate nelle cattedrali di Siena e Noto. Attualmente è docente di pittura medievale, calligrafia e storia dell’arte medievale. Ingresso libero. Numero limitato, iscrizione obbligatoria.
  • Sabato 23 Mar 2019
    Conversazione tra Parasite 2.0 e il direttore artistico di ar/ge kunst Emanuele Guidi intorno alle idee che guidano la pratica degli artisti e la mostra Temporary Lovers.