banner inside 01 it

06 danzoper S56

Sabine Raffeiner, meranese, danza da quando aveva sei anni. Oltre ad insegnare danza moderna nella scuola Arabesque di Irmtraud Filippi, da oltre dieci anni produce spettacoli di teatro danza e trova collaborazioni con moltissimi artisti, drammaturghi, scultori, musicisti, attrici anche internazionali.

Il suo obiettivo è quello di trasmettere emozioni. Un lavoro stimolante e interessante che l’ha portata a rappresentare lavori anche fuori provincia. Particolarmente gratificante per lei è stato vincere il “Premio Fersen 2016 per la Regia” con il pezzo di teatro danza “Ho dei bei piedi”, con cui ha affrontato il tema dell’immigrazione.

Sabine Raffeiner, ci racconta come si è avvicinata alla danza, quali sono state le sue prime esperienze e con chi ha studiato?
Danzo da quando ho 6 anni. All’inizio ho studiato danza classica nella scuola di Grete von Heimburg Kebat con Maria Pia Saltern. Dai 16 anni in poi mi sono specializzata in danza Jazz e Modern approfondendo inoltre gli studi della danza classica con i maestri Alberto Orieti, diplomato a Montecarlo, Umberto Bergna diplomato alla scala di Milano, Irmtraud Filippi, formatasi a Reggio Emilia nella scuola di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu oltre a numerosi insegnanti di fama internazionale, tra cui Frank Freeman e Prof. Martin Puttke. Da ottobre 2011 fino aprile 2012 ho seguito un percorso di formazione per insegnanti di danza contemporanea presso l’A.I.D.A. di Milano superando con successo l’esame finale.

Quando ha deciso di passare all’insegnamento e cosa cerca di comunicare ai suoi allievi attraverso la danza?
Tornata a Merano dopo essermi laureata a Bologna in giurisprudenza, ho voluto proseguire con la danza Modern-Jazz che ormai faceva parte della mia quotidianità, era diventata una passione. In quegli anni a Merano non era possibile studiare lo stile che avevo danzato a Bologna, quindi ho fatto di necessità virtù e grazie alla fiducia di Irmtraud Filippi, della Scuola di danza Arabesque di Merano, ho potuto praticare la “mia danza” e trasmettere la mia passione ad altri ballerini. Quello che da sempre e ormai da oltre trent’anni anni cerco di comunicare ai mie allievi è la perseveranza, la dedizione allo studio serio e professionale, la gioia per la danza, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

Come vede lo sviluppo della danza in Alto Adige e più in generale che futuro vede per chi intende intraprendere questa strada anche a livello professionale?
L’Alto Adige ha fatto molto per la danza negli anni scorsi. Penso ai workshop di Bolzano Danza ma anche al festival internazionale di danza nelle sue edizioni estive. Una opportunità per i tanti appassionati che, grazie al sostegno pubblico, possono godere di queste proposte ad un prezzo veramente accessibile. Penso ai danzatori che dopo lo studio e la carriera fuori provincia e all’estero, sono rientrati in Alto Adige aprendo scuole di danza di ottimo livello, divulgando la danza in ogni suo stile e tecnica. Voglio citare in particolare il festival di danza contemporanea Alps Move, piattaforma per opere di danza contemporanea e di teatro danza che invita danzatori e danzatrici sudtirolesi, rientrati da tutta Europa, a proporre le proprie opere. Sarebbe auspicabile che si iniziasse a puntare ancora di più sui danzatori e sulle compagnie locali, sostenendo produzioni locali anche attraverso collaborazioni con i diversi festival esistenti. Chi intende intraprendere la strada a livello di professione ha comunque pochi sbocchi in provincia e spesso deve mettere in conto di lasciare l’Alto Adige.

Che cosa è per lei la danza?
Per me la danza è una parte molto importante della mia vita. L’altra parte della mia anima, la mia fonte di energia, il modo di esprimere la mia creatività. Con la danza cerco inoltre di trasmettere valori e di sensibilizzare su temi sociali di attualità, creando coreografie e pièce di danza a tema.
Negli anni diverse allieve mie hanno deciso di approfondire la loro formazione in danza e di intraprendere una carriera artistica. Altre, dopo gli studi universitari e la creazione di una famiglia hanno deciso di continuare a praticare la danza a livello amatoriale insieme a me. È una grande soddisfazione avere la consapevolezza di riuscire a trasmettere amore e passione per la danza che duri nel tempo. [P.B.]

“La danza è l’altra parte della mia anima, la mia fonte di energia, il modo di esprimere la mia creatività”
Sabine Raffeiner

Culture

Articoli numero attuale

Das deutsche Theater im Juni

Das deutsche Theater im Juni

Lange genug sind wir in dunklen Sälen gesessen, jetzt geht’s raus ins Freie!

Leggi tutto...

Chiusura con l’orchestra del Conservatorio

Chiusura con l’orchestra del Conservatorio

A giugno l’offerta musicale in provincia è più rarefatta, ma non mancano gli appuntamenti d’interesse.

Leggi tutto...

“Music & more” (p.r.)

“Music & more” (p.r.)

Torna anche quest’anno “Music&More STOP AIDS Concert”, l’evento organizzato dall’associazione Pro Positiv che vuole essere un’occasione di sensibilizzazione su temi ancora “scottanti” e attuali quali la prevenzione dell’HIV e le malattie sessualmente trasmissibili.

Leggi tutto...

“Classic & more” compie 10 anni (p.r.)

“Classic & more” compie 10 anni (p.r.)

Tutto pronto in Bassa Atesina per la decima edizione del Festival “Classic and more”, la prestigiosa manifestazione di musica classica promossa dall’assessorato provinciale alla Cultura italiana con il fattivo coinvolgimento dei comuni di Salorno, Bronzolo, Vadena, Cortina, Egna e Cortaccia. Come sempre ricco il programma, che si aprirà giovedì 7 giugno con il concerto del Ludus Quartet a Salorno per concludersi il 6 settembre a Bronzolo con l’Orchestra a plettro di Breganze.

Leggi tutto...

Drive-In: ein zeitloses Kinoerlebnis im Freien

Drive-In: ein zeitloses Kinoerlebnis im Freien

Schlanders Marketing, BASIS Vinschgau/Venosta und Kognitiv organisieren in den ersten Sommertagen auf dem Exerzierfeld der ehemaligen Drusus-Kaserne von Schlanders das faszinierende und einmalige Drive-In Kinoerlebnis.

Leggi tutto...

Castel Tirolo, due mostre sul nazi-fascismo

Castel Tirolo, due mostre sul nazi-fascismo

Una visita a Castel Tirolo, nell’omonimo paese sopra Merano, è l’occasione per fare un tuffo nel passato della nostra provincia e, per meglio dire, di tutto il Tirolo.

Leggi tutto...

Kunst im Zeichen der Natur

Kunst im Zeichen der Natur

Zum 14. Mal jähren sich die Kunstwochen in der Villa Oberrauch in St. Konstantin bei Völs (H. Mumelter-Weg 14). Elisabeth Oberrauch hat auch diesmal ein reiches Programm zusammengestellt.

Leggi tutto...

Morisco, (quasi) trent’anni di buona musica

Morisco, (quasi) trent’anni di buona musica

“Suono chitarra e basso, scrivo i testi alternandomi con mia moglie Francesca Russo che li canta e faccio le musiche: non ho altri passatempi. L’informazione di oggi è ormai frenetica, deve sempre mostrare qualcos’altro di nuovo e lascia poco spazio all’approfondimento: la canzone, al contrario, apre un momento di riflessione”.

Leggi tutto...

FanesAusSagen: Südtirol Sagenwelt zwischen Mystik und Moderne

FanesAusSagen: Südtirol Sagenwelt zwischen Mystik und Moderne

Das Schauspielkollektiv binnen-I und der Regisseur Joachim Gottfried Goller im Gespräch über ihre gemeinsame Theaterproduktion.

Leggi tutto...

Un viaggio lungo 12.000 anni di invenzioni

Un viaggio lungo 12.000 anni di invenzioni

Il museo “Uomo nel tempo” di Cortaccia offre ai visitatori una panoramica sulla storia e l’evoluzione della nostra specie.

Leggi tutto...

Der Berg im Mittelpunkt

Der Berg im Mittelpunkt

Nach einer mehrwöchigen Pause beginnen im Juni wieder die Vorführungen im Rahmen des Berg Film Festivals von Sexten.

Leggi tutto...

Margit Pittschieler tra astratto e concreto

Margit Pittschieler tra astratto e concreto

“Riflessiva, sensibile ed espressiva”: così si definisce Margit Pittschieler, una delle artiste emergenti del panorama locale contemporaneo.

Leggi tutto...

Ettore Frangipane, da boyscout a scrittore

Ettore Frangipane, da boyscout a scrittore

Quest’anno cadono i 160 anni dalla seconda guerra d’indipendenza ed Ettore Frangipane, assieme al suo “Garibaldi sullo Stelvio”, festeggia il tutto esaurito. Il libro è andato letteralmente a ruba; ne sono rimasti soltanto settanta esemplari. Ma questo non è l’unico successo editoriale del ragazzo che è partito come boy-scout ed è arrivato a scrivere romanzi.

Leggi tutto...

Villa Freischütz - Erstes Hausmuseum Südtirols eröffnet

Villa Freischütz - Erstes Hausmuseum Südtirols eröffnet

Villa Freischütz hat die schillernden Jahre der Meraner Kurstadt vor dem Ersten Weltkrieg erlebt, aber auch die Ungewissheit der Zwischenkriegszeit.

Leggi tutto...

Dalla Russia con amore. Per la danza. La “Anastasiya Ballet School”

Dalla Russia con amore. Per la danza. La “Anastasiya Ballet School”

Dalla Russia con amore, quello per la danza. Evgeniya Kozhukhanova è arrivata a Bolzano nel 2010 e dopo aver insegnato per alcuni anni danza classica e di carattere in diverse scuole, nel 2013 ha deciso di esprimere più liberamente la sua arte, fondando una nuova scuola la “Anastasiya Ballet School”, con sede in via Sant’Osvaldo a Bolzano, dove si respira l’aria della grande scuola russa di tecnica Vaganova.

Leggi tutto...

Fondazione Provincia

Archivio numeri precedenti

2019

arrowGENNAIO

Il 2019 inizia all’insegna del grande teatro - In gennaio Turandot, Placido, Paolini, Branciaroli e la rivisitazione dell’Otello

Il 2019 inizia all’insegna del grande teatro - In gennaio Turandot, Placido, Paolini, Branciaroli e la rivisitazione dell’Otello

Il nuovo anno teatrale in Alto Adige si apre con una serie di spettacoli di ottimo livello e per tutti i gusti.

Leggi tutto...

Das deutschsprachige Theater im Januar - Nachdenklicher Jahresanfang

Das deutschsprachige Theater im Januar - Nachdenklicher Jahresanfang

Im Jänner wird viel sinniert: über Europa, das Gefühl der Ausweglosigkeit und die Altlasten der Geschichte.

Leggi tutto...

Il cartellone di musica classica in gennaio - Il 2019 inizia con Strauss e Schumann

Il cartellone di musica classica in gennaio - Il 2019 inizia con Strauss e Schumann

I concerti di Capodanno in provincia sono innumerevoli, giacché la musica si presta meglio di altre arti a sottolineare e accompagnare momenti di gioiosa speranza ed euforica allegria.

Leggi tutto...

Ein halbes Jahrhundert Theater- 2017 feierte die Heimatbühne St. Jakob/Grutzen ihren 50. Geburtstag

Ein halbes Jahrhundert Theater- 2017 feierte die Heimatbühne St. Jakob/Grutzen ihren 50. Geburtstag

Als sich die 14 jungen Leute vor nunmehr 52 Jahren an einen Tisch setzten um die Vereinsstatuten festzuschreiben, ahnten sie wohl nicht, wie stark sie damit das kulturelle und gesellschaftliche Leben ihres Dorfes prägen würden.

Leggi tutto...

Un thriller pulp nell’idilliaco Alto Adige - “Quel che resta del peccato”, l’ultimo romanzo di Matthias Graziani

Un thriller pulp nell’idilliaco Alto Adige - “Quel che resta del peccato”, l’ultimo romanzo di Matthias Graziani

Il confine tra ciò che è lecito e ciò che non lo è, quando si cerca di vivere con una curiosità priva di pregiudizi, può rivelarsi labile.

Leggi tutto...

Unterlandler Avantgarde- 21 Jahre jung und begeistert wie eh und je: das Kunstforum Unterland

Unterlandler Avantgarde- 21 Jahre jung und begeistert wie eh und je: das Kunstforum Unterland

Seit 1997 besticht das Kunstforum Unterland (KFU) mit Ausstellungen zur zeitgenössischen Kunst. Kuratorin Brigitte Matthias stellt ihre Wirkungsstätte vor.

Leggi tutto...

ART’è Donna, in corso la settima edizione - Il progetto del Comune di Bolzano intende valorizzare dieci artiste under 35

ART’è Donna, in corso la settima edizione - Il progetto del Comune di Bolzano intende valorizzare dieci artiste under 35

Ha preso il via la settima edizione consecutiva di “ART’è donna”, progetto al femminile varato dal Comune di Bolzano che ha come obiettivo la promozione di giovani artiste under 35 che, attraverso le proprie creazioni, raccontano di sé e del mondo che le circonda.

Leggi tutto...

Grandi nomi e nuove tendenze - Intervista ad Alessandro Casciaro, responsabile dell’omonima galleria d’arte

Grandi nomi e nuove tendenze - Intervista ad Alessandro Casciaro, responsabile dell’omonima galleria d’arte

La Galleria d’arte Casciaro di Bolzano nasce dall’esperienza della Goethe 2, a sua volta fondata per integrare gli spazi della rinomata Galleria Goethe. Alessandro Casciaro racconta la sua vita nel mondo dell’arte.

Leggi tutto...

Marmsoler: “Musiker sind tolerante Menschen” - Der Bassist und Instrumentenbauer über seine jahrzehntelange Karriere

Marmsoler: “Musiker sind tolerante Menschen” - Der Bassist und Instrumentenbauer über seine jahrzehntelange Karriere

Er ist aus der Südtiroler Musikszene nicht wegzudenken: Andreas Marmsoler ist ein Urgestein am Bass und an der Gitarre. Im Laufe seiner Karriere hat er außerdem viele Instrumente selbst gebaut und unzählige repariert.

Leggi tutto...

Manuel Randi, il “nomade” torna a casa - Il versatile chitarrista bolzanino in concerto l’11 gennaio all’Hotel Laurin

Manuel Randi, il “nomade” torna a casa - Il versatile chitarrista bolzanino in concerto l’11 gennaio all’Hotel Laurin

Non si fa a tempo a entrare dal fondo del teatro bolzanino dove sta provando, al basso per l’occasione, il concerto di presentazione del nuovo cd del suo amico Marco Delladio, che lui si sbraccia a salutare dal palco.

Leggi tutto...

Die Harfe, das Instrument der Engel - Interview mit Isabel Goller, einer aufstrebenden Harfenistin aus Brixen

Die Harfe, das Instrument der Engel - Interview mit Isabel Goller, einer aufstrebenden Harfenistin aus Brixen

Isabel Goller ist eine junge, aufstrebende Harfenistin aus St. Andrä bei Brixen. Ein Gespräch.

Leggi tutto...

Beim Singen sind aller guten Dinge vier - Der Viergesang „De cater“: ein Gespräch über Leidenschaft und Perfektion

Beim Singen sind aller guten Dinge vier - Der Viergesang „De cater“: ein Gespräch über Leidenschaft und Perfektion

Seit 20 Jahren verbindet Silvia Delago, Sara Delago, Christine Wanker und Katrin Perathoner die Liebe zu anspruchsvoller Vokalmusik. Sie singen charakteristisches und unverfälschtes Liedgut aus dem Alpenraum und Lieder anderer Stilrichtungen – a cappella und vierstimmig. Im Gespräch mit „insidebz“ wird klar, dass Singen für sie nicht nur ein Hobby, sondern Berufung ist.

Leggi tutto...

Nel Palais Mamming il museo più longevo - La nascita dell’istituzione museale meranese risale al lontano 1889

Nel Palais Mamming il museo più longevo - La nascita dell’istituzione museale meranese risale al lontano 1889

Il Museo Civico di Merano ha sede nell’elegante Palais Mamming, nella centralissima piazza Duomo. La sua antica costituzione, risalente al 1889, gli vale il primato di museo più longevo dell’Alto Adige.

Leggi tutto...

Zwischen Knast und Kirche - Ausstellung von Julia Bornefeld & Michael Fliri in der Festung Franzensfeste

Zwischen Knast und Kirche - Ausstellung von Julia Bornefeld & Michael Fliri in der Festung Franzensfeste

Mit der Ausstellung „Grenzgänge: Julia Bornefeld & Michael Fliri“ setzt die Festung Franzensfeste den roten Faden zur zeitgenössischen Kunst fort. Auf zwei Ebenen können Rauminstallationen, Videoarbeiten, Fotoserien und Skulpturen der beiden Künstler besichtigt werden.

Leggi tutto...

Edith e Giancarlo, le icone del rock’n’roll - I coniugi Sideri insegnano dal 1983 e sono i fondatori dell’Accademyc Dance

Edith e Giancarlo, le icone del rock’n’roll - I coniugi Sideri insegnano dal 1983 e sono i fondatori dell’Accademyc Dance

Edith e Giancarlo Sideri, la loro Accademyc Dance in via Visitazione rappresenta una pietra miliare nella storia della danza sportiva e non solo, a Bolzano. Tante soddisfazioni, tanti riconoscimenti nazionali e internazionali rappresentati da coppe e trofei vinti in tanti anni di carriera ma anche da migliaia di allieve e allievi passati sotto la loro guida.

Leggi tutto...

arrowFEBBRAIO

Il cartellone teatrale di febbraio

Il cartellone teatrale di febbraio

Commedie importanti e attori qualificati garantiscono qualità, anche nel mese di febbraio, ai tanti spettacoli distribuiti nei teatri provinciali.

Leggi tutto...

Deutschsprachiges Theater im Februar

Deutschsprachiges Theater im Februar

Südtirols Bühnen tauen auf und Theaterliebhaber kommen so richtig auf ihre Kosten.

Leggi tutto...

“Amalia!” La grande novità della Haydn

“Amalia!” La grande novità della Haydn

“Amalia!” è il titolo che spicca tra le molte proposte di febbraio. Si tratta di un’opera innovativa, di cui musica e cinema sono gli ingredienti principali.

Leggi tutto...

Dorftheater, Musicalbühne oder Festzelt? Der Theaterverein Neustift bietet alles

Dorftheater, Musicalbühne oder Festzelt? Der Theaterverein Neustift bietet alles

Er ist kein Dorftheater im klassischen Sinne: Mit seinen Komödien und Eigenproduktionen lockt er Besucher aus allen Landesteilen an.

Leggi tutto...

Boom del teatro per bambini e ragazzi

Boom del teatro per bambini e ragazzi

Il teatro per bambini e ragazzi è letteralmente esploso. Dall’inizio dell’anno infatti sono partite - o stanno per partire - diverse rassegne dedicate agli spettatori più piccoli, apprezzatissime anche dagli accompagnatori.

Leggi tutto...

Christine Mayr: „Es ist richtig, so wie es ist“

Christine Mayr: „Es ist richtig, so wie es ist“

Gelassenheit und Zuversicht sind die ständigen Begleiter der gebürtigen Rittnerin, ob sie nun mit dem Traumschiff ausläuft, vor der Kamera oder auf einer Bühne steht.

Leggi tutto...

“Il fine è arrivare a produrre qualcosa” - Intervista al batterista Sandro Giudici

“Il fine è arrivare a produrre qualcosa” - Intervista al batterista Sandro Giudici

Il bolzanino Sandro Giudici è uno dei batteristi più conosciuti in Alto Adige. Dopo aver lavorato e sperimentato per molti anni con gioia insieme a tantissime band, oggi preferisce seguire progetti che gli stanno a cuore: suona con “Weltenseele”, “Benno Simma Lovetown Project” e “Celebration Night”.

Leggi tutto...

Der neue Landesmusikschuldirektor Felix Resch

Der neue Landesmusikschuldirektor Felix Resch

Felix Resch steht seit Jahresbeginn den 52 deutschen und ladinischen Musikschulen in Südtirol vor. Der 61-jährige Komponist, Chorleiter und Professor für Harmonielehre und Analyse am Musikkonservatorium Bozen nähert sich seiner neuen Aufgabe mit Demut und Respekt, aber auch mit viel Freude und Gelassenheit, wie er selbst sagt.

Leggi tutto...

Rudy Giovannini, “Caruso delle Dolomiti”

Rudy Giovannini, “Caruso delle Dolomiti”

Un’adolescenza libera da schemi e poi la ferrea disciplina del diploma da tenore hanno plasmato nel tempo una figura carismatica del panorama musicale locale, più celebre all’estero che in Italia: Rudy Giovannini, alias Der Caruso der Berge.

Leggi tutto...

Parcines, culla della macchina da scrivere

Parcines, culla della macchina da scrivere

Parcines, placido villaggio lambito dalla via Claudia Augusta e dominato da una spettacolare cascata, ospita il curioso Museo delle macchine da scrivere.

Leggi tutto...

Die „Zussln“ sind los am Unsinnigen Donnerstag in Prad

Die „Zussln“ sind los am Unsinnigen Donnerstag in Prad

Am Unsinnigen Donnerstag findet in Prad am Stilfserjoch das „Zusslrennen“ statt, ein landesweit einzigartiger Brauch. Gilbert Stillebacher weiß mehr.

Leggi tutto...

Angela Alverà, la passione per la danza nata all’età di sette anni

Angela Alverà, la passione per la danza nata all’età di sette anni

Danzava già da piccolissima, ma soprattutto amava inventare storie, creare coreografie, raccontare attraverso un balletto.

Leggi tutto...

“Caro Lenhart, ti scrivo”: il giornalista  Riccardo Bucci ha scritto un libro sull’artista

“Caro Lenhart, ti scrivo”: il giornalista Riccardo Bucci ha scritto un libro sull’artista

Quando un giornalista di lunghissimo corso come Riccardo Bucci, con un profondo amore verso il disegno, incontra il ritrattista Franz Josef Lenhart, non può che nascerne qualcosa di eterno. Un libro che inverte i ruoli, che arriva a un ritratto del pittore attraverso il racconto di chi aveva ritratto: insomma, “Il ritratto dei ritratti”.

Leggi tutto...

Jakob Kompatscher und seine Brixner Galerie Hofburg

Jakob Kompatscher und seine Brixner Galerie Hofburg

Die Galerie Hofburg in der Brixner Hofgasse beheimatet traditionelle Krippenfiguren und zeitgenössische Kunst. Jakob Kompatscher erläutert diese ungewöhnliche Kombination.

Leggi tutto...

Racconti altoatesini (con)divisi: un libro dedicato all’anniversario 1918-2018

Racconti altoatesini (con)divisi: un libro dedicato all’anniversario 1918-2018

Il volume “18/18. Alto Adige/Südtirol 1918-2018” condensa l’ultimo secolo sudtirolese, tra dissidi e una nuova via verso il futuro. Edito dalla “Fabbrica del tempo”, ce ne parla Ulrike Kindl, che ha curato il libro assieme a Patrick Rina e Tiziano Rosani.

Leggi tutto...

arrowMARZO

Il cartellone teatrale di marzo

Il cartellone teatrale di marzo

Il menu del primo mese di primavera offre agli appassionati di teatro vari piatti di pregevole qualità.

Leggi tutto...

Deutschsprachiges Theater im März

Deutschsprachiges Theater im März

Frühling: Die Tage werden länger und die Theaterabende auch.

Leggi tutto...

La Wally di Raab e i Carmina Burana

La Wally di Raab e i Carmina Burana

Anche il mese di marzo presenta agli appassionati di musica classica l’imbarazzo della scelta tra molti appuntamenti di prestigio.

Leggi tutto...

La gioia di fare teatro con bambini: la Piccola Filo di Laives e Bronzolo

La gioia di fare teatro con bambini: la Piccola Filo di Laives e Bronzolo

Divertire e trasmettere la passione per il teatro ai giovanissimi: questo l’obiettivo di Lorenza Pallaoro, regista e fondatrice della Piccola Filo di Laives e Bronzolo.

Leggi tutto...

Die MurX Academy in Eppan: Tanz, Gesang und Schauspiel als Lebensschule

Die MurX Academy in Eppan: Tanz, Gesang und Schauspiel als Lebensschule

„Ich glaube an die Unsterblichkeit des Theaters, es ist der seligste Schlupfwinkel für diejenigen, die ihre Kindheit heimlich in die Tasche gesteckt und sich damit auf und davon gemacht haben, um bis an ihr Lebensende weiterzuspielen.“

Leggi tutto...

Fare musica con oli, profumi e danzatrici: intervista ad Anni Pasqualotto

Fare musica con oli, profumi e danzatrici: intervista ad Anni Pasqualotto

“Cerco di lavorare sulla maturità, sulla personalità e l’introspezione, visto che l’estensione della voce non è più quella dei vent’anni”.

Leggi tutto...

Ein mordsmäßiger Spaß mit der Theatergruppe Raas

Ein mordsmäßiger Spaß mit der Theatergruppe Raas

… sondern auch ein beschaulicher Ort in Südtirol, denn es sind mehrere Morde geschehen. In Raas, ausgerechnet. Auf einer Bühne, gottseidank.

Leggi tutto...

Intervista a Stefano Veggetti, violoncellista, fondatore e direttore dell’Ensemble Cordia

Intervista a Stefano Veggetti, violoncellista, fondatore e direttore dell’Ensemble Cordia

Stefano Veggetti è violoncellista, direttore d’orchestra, direttore artistico e didatta.

Leggi tutto...

Peter Mitterrutzner, ein Leben auf der Bühne

Peter Mitterrutzner, ein Leben auf der Bühne

Man kennt ihn aus über 80 Filmproduktionen: Peter Mitterrutzner. Regelmäßig tritt er auch als Theaterschauspieler auf. Von Zurücklehnen keine Spur.

Leggi tutto...

La visione dell’uomo nelle opere di Sergio Sommavilla in mostra a Laion

La visione dell’uomo nelle opere di Sergio Sommavilla in mostra a Laion

Dal 18 febbraio al 17 maggio, il Kunst im Gang[e] ospita “Questioni di testa”, personale dello scultore brissinese Sergio Sommavilla.

Leggi tutto...

Interview mit dem Sänger und Songwriter Dominik Plangger

Interview mit dem Sänger und Songwriter Dominik Plangger

Er bringt sein Erleben auf die Bühne und berührt damit das Leben seiner Zuhörer. In Dominik Planggers Liedern geht um Themen, die wir alle kennen: um Liebe und Freundschaft, um Heimat, um den Wunsch nach einer fairen Welt.

Leggi tutto...

“Voglio distruggere il sistema che ci recinta”: il giovane artista Afro Eccli si racconta

“Voglio distruggere il sistema che ci recinta”: il giovane artista Afro Eccli si racconta

Afro Eccli è un giovane artista di Bolzano. L’arte lo accompagna fin dalla sua infanzia, quando insieme ai genitori andava a vedere mostre in tutta l’Europa. Oltre a disegnare graffiti scrive poesie, fa musica e produce fumetti stampati su carta o magliette.

Leggi tutto...

Claudio Crepaldi presenta i suoi ultimi libri e il recentissimo “In nome di un Dio”

Claudio Crepaldi presenta i suoi ultimi libri e il recentissimo “In nome di un Dio”

Claudio Crepaldi non si considera uno scrittore e, quasi fosse un giovanotto alle prime armi, dice che lo fa per passione perché è qualcosa che ha nel DNA.

Leggi tutto...

arrowAPRILE

Bergfrühling in der Alpenwelt

Bergfrühling in der Alpenwelt

Si profila un aprile assai ricco di appuntamenti piuttosto interessanti, tanti sono gli spettacoli distribuiti in provincia.

Leggi tutto...

Il cartellone teatrale di aprile

Il cartellone teatrale di aprile

Si profila un aprile assai ricco di appuntamenti piuttosto interessanti, tanti sono gli spettacoli distribuiti in provincia.

Leggi tutto...

Deutschsprachiges Theater im April

Deutschsprachiges Theater im April

Der Osterhase bringt nicht nur bunte Eier, sondern auch viel Unterhaltung.

Leggi tutto...

A Merano lo Stabat Mater di Pergolesi

A Merano lo Stabat Mater di Pergolesi

In aprile la programmazione musicale in provincia offre ampio spazio al repertorio barocco.

Leggi tutto...

Incontri d’arte in via Rosengarten

Incontri d’arte in via Rosengarten

Da oltre venticinque anni Antonella Cattani si dedica all’arte. Come? Con professionalità, intuito e senza badare troppo ai trend di mercato.

Leggi tutto...

Culten, le antiche radici della Val d’Ultimo

Culten, le antiche radici della Val d’Ultimo

I paesaggi incontaminati, il silenzio appagante e un armonico compromesso tra uomo e natura rendono la Val d’Ultimo una delle più suggestive mete dell’Alto Adige.

Leggi tutto...

Mostre a Castel Tirolo

Mostre a Castel Tirolo

Miti delle dittature. Arte nel fascismo e nazionalsocialismo
La valigia delle Opzioni. La storia della famiglia Brugnoli (Bruggnaller)

Leggi tutto...

Museo di S. Procolo

Museo di S. Procolo

Accanto alla vetusta chiesetta, celebre per gli affreschi risalenti ai tempi di Carlo Magno, si trova un museo sotterraneo che consente di intraprendere un viaggio multimediale nell’antichità, nel medioevo e nel periodo terrificante della peste (sepolture della moria nel Seicento).

Leggi tutto...

Masetti malt alles: Landschaften, Stillleben...

Masetti malt alles: Landschaften, Stillleben...

Amedeo Masetti, Jahrgang 1951, ist ein bekannter Bozner Maler, dessen Werke in regelmäßigen Abständen auf Ausstellungen in Südtirol und außerhalb der Landesgrenzen zu sehen sind.

Leggi tutto...

Il Bunker 20, alla sorgente del fiume Adige

Il Bunker 20, alla sorgente del fiume Adige

Ci troviamo a pochi passi dal confine svizzero ed austriaco, più precisamente a Resia, frazione del comune di Curon Venosta, resa celebre dal suo bellissimo lago all’interno del quale si erge il campanile di una chiesa.

Leggi tutto...

Es rufen die Berge so fein

Es rufen die Berge so fein

Der Alpenverein Südtirol wird 150 Jahre alt und feiert das mit einer Ausstellung. Florian Trojer weiß mehr.

Leggi tutto...

Attività linguistiche estive AZB

Attività linguistiche estive AZB

Per i genitori che lavorano è importante avere un supporto per i loro figli anche durante il periodo estivo e, soprattutto, saperli in buone mani e coinvolti in attività interessanti e adatte alla loro età.

Leggi tutto...

CLS: summer day camp 2019

CLS: summer day camp 2019

Dopo la positiva esperienza degli anni precedenti, il CLS ripropone la quarta edizione del suo camp estivo sull’altopiano del Renon.

Leggi tutto...

Livia Bertagnolli, una vita per la musica

Livia Bertagnolli, una vita per la musica

Livia Bertagnolli è dal gennaio di quest’anno la nuova direttrice della Scuola di musica “Antonio Vivaldi” di Bolzano.

Leggi tutto...

Neue Produktion der Theatergruppe Sexten

Neue Produktion der Theatergruppe Sexten

Wohl kaum eine Theatergruppe spielt vor einer schöneren Kulisse als jene von Sexten, dem kleinen Dorf am Fuße der drei Zinnen. Warum sie auch „indoor“ stets traumhafte Kulissen haben und wie verbunden das abgelegene Dorf mit der Südtiroler Theaterszene ist, erzählt Obfrau Katharina Hofer.

Leggi tutto...

Giada Bucci, quando la voce si spoglia

Giada Bucci, quando la voce si spoglia

Una voce, dieci jazzisti e quattordici brani per lo più della tradizione classica: Nude della soprano meranese Giada Bucci è un fresco album nel quale arie immortali si rivestono dei ritmi e delle sonorità del latin jazz.

Leggi tutto...

Il grande jazz torna a Lana e dintorni

Il grande jazz torna a Lana e dintorni

Lana meets Jazz accende otto candeline e la passione di tutti i fan di genere che sin dall’inizio hanno mostrato di ben gradire la creatura targata Sweet Alps Productions.

Leggi tutto...

Stefania Lucci, l’endocrinologa-scrittrice

Stefania Lucci, l’endocrinologa-scrittrice

Stefania Lucci è nata a Roma, è un medico endocrinologo (ora in pensione) e scrittrice poliedrica.

Leggi tutto...

Robert Hager v. Strobele, ein Allroundtalent

Robert Hager v. Strobele, ein Allroundtalent

Robert Hager v. Strobele ist ein Allroundtalent: Er singt, spielt Geige, Gitarre, Klavier, kann malen, schreiben, spricht Werbejingles, spielt mit in Theaterstücken, Kabaretts und Musicals, ist international gebuchter Entertainer und unterrichtet Religion am Bozner Franziskanergymnasium.

Leggi tutto...

Estate VKE

Estate VKE

Anche per il 2019 il VKE organizza l’Estate VKE - a partire già dal 17 giugno e fino al 4 settembre - offrendo in diverse località dell’Alto Adige un programma che aiuta le famiglie che lavorano e fa divertire i ragazzi.

Leggi tutto...

arrowMAGGIO

Il cartellone teatrale di maggio

Il cartellone teatrale di maggio

Sta per calare il sipario sui palcoscenici provinciali che hanno dato vita a una stagione teatrale caratterizzata dalla grande partecipazione di pubblico e vincente sotto il profilo artistico per la varietà dei linguaggi e la qualità degli interpreti, amatoriali o professionisti, che si sono cimentati con i generi della commedia, del dramma e dell’operetta.

Leggi tutto...

Deutschsprachiges Theater im Mai

Deutschsprachiges Theater im Mai

Im Mai wird viel gelacht und das sorgt für ein sonniges Gemüt, da freuen wir uns.

Leggi tutto...

Blu days 2019

Blu days 2019

In der Woche vom 11. bis 18. Mai wird die nördlichste Stadt Italiens zum siebten Mal Austragungsort der beliebten Blue Days unter der organisatorischen Leitung des Sängers und Drummers Roland Egger. Musikalische Stilfreiheit und Internationalisierung kennzeichnen auch in diesem Jahr das attraktive zehn Punkte Programm.

Leggi tutto...

Pianoforte grande protagonista a maggio

Pianoforte grande protagonista a maggio

La stagione sinfonica dell’orchestra Haydn si conclude in maggio con due appuntamenti dedicati alla musica di repertorio, con il pianoforte in primo piano e due acclamati virtuosi quali protagonisti.

Leggi tutto...

Puschtrerisch und nicht nur: Die Band „Titlà“

Puschtrerisch und nicht nur: Die Band „Titlà“

Am Anfang waren es zwei: Hermann Kühebacher und Eduardo Rolandelli, die sich vor über 30 Jahren kennengelernt haben. Heute sind „Titlà“ ein erfolgreiches Quintett, welches im In- und Ausland gerne gehört wird.

Leggi tutto...

“Wanderlust”, il nuovo cd di Giulia Martinelli

“Wanderlust”, il nuovo cd di Giulia Martinelli

Wanderlust, o sindrome del viaggiatore, indica quel forte e irrefrenabile desiderio di conoscere ed esplorare il mondo.

Leggi tutto...

Unverhofft kommt oft: 15 Jahre Improtheater

Unverhofft kommt oft: 15 Jahre Improtheater

Improvisationstheater ist ein Format, bei dem es keine geschriebenen oder einstudierten Dialoge gibt, die Handlung wird von keinem Drehbuch bestimmt.

Leggi tutto...

MPSO, l’orchestra sinfonica che suona il pop

MPSO, l’orchestra sinfonica che suona il pop

Abbiamo incontrato Roberto Federico, direttore della Merano Pop Symphony Orchestra, per farci raccontare di questa orchestra particolare, che con strumenti “classici” interpreta il repertorio “leggero”.

Leggi tutto...

„Tauschen wir Krieg gegen Liebe!“

„Tauschen wir Krieg gegen Liebe!“

Lysistrata ist Aristophanes‘ wohl bekannteste Komödie. Das pazifistische Stück stammt aus dem Jahr 411 v. Chr. und wurde vor dem Hintergrund des peloponnesischen Krieges geschrieben.

Leggi tutto...

Das Gaul Open Air in der Gaulschlucht Lana

Das Gaul Open Air in der Gaulschlucht Lana

Das letzte Maiwochenende ist ein Pflichttermin für Musikfans, denn seit 35 Jahren verwandelt sich die Gaulschlucht bei Lana in eine Bühne, auf der Bands aus nah und fern tummeln. Am 24. und 25. Mai ist es wieder so weit.

Leggi tutto...

Lost & Found, l’archeologia prima del 1919

Lost & Found, l’archeologia prima del 1919

La mostra “Lost & Found: Archeologia in Alto Adige prima del 1919” è stata inaugurata il primo aprile scorso e resterà attiva fino al 17 novembre di quest’anno.

Leggi tutto...

30 anni di Incredible Southern Blues Band

30 anni di Incredible Southern Blues Band

L’edizione 2019 dei Blue Days di Vipiteno, la già affermata creatura di Roland Egger che con il sostegno della città, dell’associazione turistica, del teatro comunale, dell’Arci e della Cassa di Risparmio anticipa la programmazione musicale estiva dell’Alta Val d’Isarco, celebra quest’anno (11-18 maggio) anche un importante trentennale di una storica band del panorama locale: l’Incredible Southern Blues Band.

Leggi tutto...

Thomas Hochkofler im Gespräch

Thomas Hochkofler im Gespräch

Mal ist er ernst, mal urkomisch unterwegs. Thomas Hochkofler überrascht das Publikum regelmäßig mit der Vielfalt seiner Charaktere.

Leggi tutto...

Maximilian Trebo conquista l’Europa

Maximilian Trebo conquista l’Europa

Nato nel 1996 a Bolzano e diplomato col massimo dei voti (e la lode) al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, Maximilian Trebo ha partecipato a molte masterclass e il primo concorso l’ha tenuto a 9 anni (“Prima la musica”) vincendo il primo premio.

Leggi tutto...

In Bassa Atesina la danza si chiama Kokot

In Bassa Atesina la danza si chiama Kokot

Una vita per la danza, un amore e una passione che dalla cosmopolita Berlino, città della cultura, l’hanno portata in Alto Adige a diffondere l’arte di Tersicore.

Leggi tutto...

Bibliotheken sind kulturelle Nahversorger

Bibliotheken sind kulturelle Nahversorger

Marion Gamper ist die Leiterin des Amtes für Bibliotheken und Lesen. Ihr Büro ist in Bozen, ihr Arbeitsplatz ist sozusagen überall in Südtirol: Gamper und ihre Mitarbeiter sind zuständig für ein Netz aus 279 Bibliothekseinrichtungen, die meisten davon öffentlicher Natur. Ein Gespräch über das Spannungsfeld zwischen dem klassischen Buch und der neuen digitalen Welt, aber nicht nur.

Leggi tutto...

2018

arrowOTTOBRE

Teatro, cartellone ricco già ad ottobre - Panoramica sugli spettacoli del mese in provincia

Teatro, cartellone ricco già ad ottobre - Panoramica sugli spettacoli del mese in provincia

Non mancano di interesse e di qualità artistica gli spettacoli in visione ad ottobre nella nostra provincia, che si caratterizzano anche per l’eterogeneità propria dei codici teatrali.

Leggi tutto...

Carambolage 2018/19 - Programmvorschau / anteprima della nuova stagione

Carambolage 2018/19 - Programmvorschau / anteprima della nuova stagione

Die Bozner Carambolage eröffnet die Saison am 4. Oktober mit der Theater-Eigenproduktion „FERNER“. Das Stück stammt aus der Feder des Nordtiroler Autors Martin Plattner und spielt 6.000 Jahre nach uns.

Leggi tutto...

Fünf Mal Theater in Südtirol. Ein überblick - Das Programm im Oktober

Fünf Mal Theater in Südtirol. Ein überblick - Das Programm im Oktober

Komödien, Dramen, Uraufführungen, Biopics und Grotesken: Das deutschsprachige Theater hat im Oktober eine Menge zu bieten. Ein Überblick.

Leggi tutto...

Von schwimmenden Katzen und kleinen Löwen

Von schwimmenden Katzen und kleinen Löwen

Im einzigen Theater der Welt, das sich ausschließlich mit gefährdeten heimischen Tierarten auseinandersetzt, wird vermittelt, was die Welt im Innersten zusammenhält. Die Projektreihe „Fräulein Brehms Tierleben“ schlägt eine Brücke zwischen neuesten wissenschaftlichen Erkenntnissen und der breiten Öffentlichkeit.

Leggi tutto...

I divertimenti tristi di Enrico De Zordo - “Quando il pensiero ha i pidocchi, si gratta come tutti quelli che li hanno”

I divertimenti tristi di Enrico De Zordo - “Quando il pensiero ha i pidocchi, si gratta come tutti quelli che li hanno”

Divertimenti tristi di Enrico de Zordo appartiene a quel genere di libri che si comprano per se stessi, più che per farne dono.

Leggi tutto...

È partita la grande lotteria AIDO “Vinci con il dono”

È partita la grande lotteria AIDO “Vinci con il dono”

Donare gli organi salva vite umane: partendo da questo presupposto e per sostenere la continua attività di informazione e sensibilizzazione, AIDO Alto Adige ripropone la grande lotteria di solidarietà “Vinci con il dono”.

Leggi tutto...

Marco Mandolini, violinista giramondo che ama l'Hockey - La “spalla” della Haydn

Marco Mandolini, violinista giramondo che ama l'Hockey - La “spalla” della Haydn

La stagione sinfonica 2018/19 dell'Orchestra Haydn si inaugura il 16 ottobre con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Hans Rott. Abbiamo raggiunto Marco Mandolini - primo violino, canadese trapiantato a Bolzano dopo lungo peregrinare - a Firenze, dove ha partecipato all'allestimento del Trovatore e del Rigoletto come “spalla” dell'orchestra del Maggio musicale fiorentino.

Leggi tutto...

Chi non ama la musica da camera si perde la musica più bella!

Chi non ama la musica da camera si perde la musica più bella!

Da 163 anni la Società dei Concerti di Bolzano si occupa di questo importantissimo ambito della musica offrendo l’ascolto di opere del periodo classico-romantico e dei classici moderni, le epoche in cui sono state composte le più importanti opere della musica da camera. Non vengono però trascurate anche le opere e i compositori del barocco e del rinascimento.

Leggi tutto...

Laurin Bar, fuochi d'artificio musicali - Il 5 ottobre parte la nuova stagione di jazz

Laurin Bar, fuochi d'artificio musicali - Il 5 ottobre parte la nuova stagione di jazz

Venerdì 5 ottobre prende il via la nuova stagione di concerti jazz, ma non solo, che animeranno i venerdì sera al Laurin Bar di Bolzano.

Leggi tutto...

Vino e territorio protagonisti della 27a edizione del Merano WineFestival

Vino e territorio protagonisti della 27a edizione del Merano WineFestival

“Sembra ieri quando io e due amici pensammo di trasformare Merano nel ‘salotto europeo della raffinatezza’, in cui si incontrano passato, presente e futuro del vino e della gastronomia”. Queste le parole del patron Helmuth Köcher sul Merano WineFestival, dove l’eccellenza incontra l’eleganza in una manifestazione unica in Italia dal 1992.

Leggi tutto...

Norbert Fink, ein Leben für das Horn

Norbert Fink, ein Leben für das Horn

"Wenn ich Musik nicht höre oder spiele, fehlt mir etwas". Ein Interview

Leggi tutto...

Il mago delle percussioni cerca un museo - Max Castlunger, suonatore e collezionista, ha bisogno di spazi espositivi

Il mago delle percussioni cerca un museo - Max Castlunger, suonatore e collezionista, ha bisogno di spazi espositivi

Il cahon era una cassa per trasportare i pesci, l’udu un vaso di terracotta per acqua o riso, le steel drums erano bidoni di petrolio, ma ci sono anche le pentole o i vasi di fiori, le piastrelle e i calici cui viene aggiunta una pelle.

Leggi tutto...

Un anno di Botteghe di Cultura: i giovani animano il quartiere!

Un anno di Botteghe di Cultura: i giovani animano il quartiere!

Da un anno il quartiere Don Bosco ha accolto le Botteghe di Cultura, nate dal bando provinciale in collaborazione con IPES che, da giugno 2017, ha concesso quattro spazi a progetti che coinvolgessero quartiere e giovani in attività culturali. 

Leggi tutto...

Die Zeit in ihrer schönsten Fassung - Ausstellung im Kloster marienberg bis 31. Oktober

Die Zeit in ihrer schönsten Fassung - Ausstellung im Kloster marienberg bis 31. Oktober

Das Kloster Marienberg in Schlinig besitzt eine eindrucksvolle Uhrensammlung, die noch bis 31. Oktober im Rahmen der Ausstellung „Alles hat seine Zeit“ besichtig werden kann.

Leggi tutto...

Wilhelm Senoner, lo sciamano dell'arte - A Ortisei fino al 20 ottobre la mostra dello scultore e pittore gardenese

Wilhelm Senoner, lo sciamano dell'arte - A Ortisei fino al 20 ottobre la mostra dello scultore e pittore gardenese

L'esposizione “Il ritmo dell’essere”, aperta fino al 20 ottobre a Ortisei, è la mostra di Wilhelm Senoner più ampia per quantità di opere esposte. Abbiamo incontrato lo scultore e pittore gardenese.

Leggi tutto...

„The composer“ am 11. Oktober ins Kino - Der Film vom jungen Regisseur Tobias Gruber läuft im Bozner Cineplexx

„The composer“ am 11. Oktober ins Kino - Der Film vom jungen Regisseur Tobias Gruber läuft im Bozner Cineplexx

Der 18jährige Tobias Gruber hat eine große Leidenschaft: den Film. Seit Jahren macht er selbst welche, in denen er auch spielt und Regie führt.
Am 11. Oktober kommt sein neuer Streifen „The Composer“ ins Kino.

Leggi tutto...

arrowNOVEMBRE

Nel ricco cartellone teatrale di novembre - Chet Baker e altri protagonisti del ‘900.

Nel ricco cartellone teatrale di novembre - Chet Baker e altri protagonisti del ‘900.

C’è l’imbarazzo della scelta, tanti sono gli spettacoli in lingua italiana iscritti nei cartelloni dei teatri provinciali nel mese di novembre.

Leggi tutto...

Das deutschsprachige Angebot im November - Theater für Alt & Jung im ganzen Land

Das deutschsprachige Angebot im November - Theater für Alt & Jung im ganzen Land

Auch im November hat das deutschsprachige Theater ein breites und vielfatiges Programm zu bieten. Hier ein Überblick.

Leggi tutto...

Mamma mia! C’è il festival Alps Move... - In novembre tanti spettacoli di danza e il musical dedicato ai leggendari Abba

Mamma mia! C’è il festival Alps Move... - In novembre tanti spettacoli di danza e il musical dedicato ai leggendari Abba

Tra nuovi fermenti e fedeltà alla tradizione del balletto classico, la danza in Alto Adige propone in novembre un calendario ricco di appuntamenti per chi ama quest’arte.

Leggi tutto...

Il cartellone di musica classica in novembre - Artemis Quartett esegue Eduard Demetz

Il cartellone di musica classica in novembre - Artemis Quartett esegue Eduard Demetz

Questo mese gli appassionati di musica hanno l’opportunità di scoprire ensemble inusuali, nuovi autori, musiche “inaudite”.

Leggi tutto...

Von Liebe, Göttern und wahrer Schönheit - Vom 9. bis 18. November tagt im Brixner Kassianeum das 7. Erzählkunstfestival

Von Liebe, Göttern und wahrer Schönheit - Vom 9. bis 18. November tagt im Brixner Kassianeum das 7. Erzählkunstfestival

Neun Tage lang steht das Brixner Kassianeum ganz im Zeichen der Erzählkunst. Insgesamt 37 Experten werden aus ihren Werken vortragen und die Zuhörer in ihren Bann ziehen.

Leggi tutto...

Le forze della natura della Fondazione Haydn - Intervista a Matthias Lošek, direttore artistico di Oper.a 20.21

Le forze della natura della Fondazione Haydn - Intervista a Matthias Lošek, direttore artistico di Oper.a 20.21

Ai primi di ottobre è stata presentata la nuova edizione della Stagione operistica della Fondazione Haydn. Per parlare di questo e altro abbiamo incontrato Matthias Lošek, direttore artistico di Oper.a 20.21.

Leggi tutto...

Leidenschaft: Zeichentrick - Die Band „Gnocchi di gatto“ spielt Cartoon-Musik. Interview an Michele Conci

Leidenschaft: Zeichentrick - Die Band „Gnocchi di gatto“ spielt Cartoon-Musik. Interview an Michele Conci

Der Bozner Bassist Michele Conci spielt in einer Band, die Cartoon-Musik covert. Die „Gnocchi di Gatto“ treten vor allem bei Comic-Events auf und begeistern dort die Fans.

Leggi tutto...

GAP, il laboratorio creativo internazionale - L’atelier di Glorenza promuove la sperimentazione artistica contemporanea

GAP, il laboratorio creativo internazionale - L’atelier di Glorenza promuove la sperimentazione artistica contemporanea

Tra le mura medioevali di Glorenza, nella parte più occidentale dell’Alto Adige, esiste un innovativo atelier dedicato alla residenza d’artista. Si chiama GAP (Glurns Art Point) ed è gestito da cinque operatori: Andy Tappeiner, Kunigunde Weissenegger, Julia Frank, Verena Malfertheiner, Franziska Schink.

Leggi tutto...

„Nebel und Schneefall sind ideales Wetter“ - Interview an den Brixner Fotograf und Restaurator Johannes Wassermann

„Nebel und Schneefall sind ideales Wetter“ - Interview an den Brixner Fotograf und Restaurator Johannes Wassermann

Der Brixner Fotograf und Restaurator Johannes Wassermann zog 102mal los, um Haselhuhn Gustl zu fotografieren. Das Resultat ist eine Fotoserie, für die er nun den Fritz Pölking Preis erhalten hat.

Leggi tutto...

„Es gibt genug Museen“ - Interview an Andreas Hapkemeyer, ehemaliger Leiter des Bozner Museion

„Es gibt genug Museen“ - Interview an Andreas Hapkemeyer, ehemaliger Leiter des Bozner Museion

Andreas Hapkemeyer, von 2000 bis 2006 Leiter des Museion, derzeit ebendort verantwortlich für Forschung und Kunstvermittlung, ist ein profunder Kenner der Südtiroler Museumsszene. Welche Chancen und welcher Herausforderungen kommen auf die Museen zu?

Leggi tutto...

KUBA, il centro giovanile aperto al mondo - A Caldaro c’è un luogo d’incontro “esotico” in cui si fa cultura e aggregazione

KUBA, il centro giovanile aperto al mondo - A Caldaro c’è un luogo d’incontro “esotico” in cui si fa cultura e aggregazione

Il KUBA, centro giovanile di Caldaro, nasce negli anni ’90. La sua prima sede è nel centro del paese, poi nel 2010 si sposta nella vecchia stazione. Sono diversi i cambiamenti attuati nel corso degli anni, a partire dall’atmosfera che ricorda un luogo d’incontro di qualche posto esotico.

Leggi tutto...

Museo delle Donne, femminile e universale - La direttrice Ingride Prader: “Una struttura interessante anche per gli uomini”

Museo delle Donne, femminile e universale - La direttrice Ingride Prader: “Una struttura interessante anche per gli uomini”

Il Museo delle Donne di Merano non è una semplice “scatola del tempo” in cui sono raccolti oggetti femminili, ma un’istituzione viva, attenta e attiva. Ne parliamo con Sigrid Prader, direttrice di questa istituzione nota ben oltre confine.

Leggi tutto...

„Uffizi in Passeier“ - Kunstschätzen aus Florenz in der Sonderausstellung in St. Leonhard

„Uffizi in Passeier“ - Kunstschätzen aus Florenz in der Sonderausstellung in St. Leonhard

Das Museion Passeier widmet sich hauptsächlich der Geschichte des Tiroler Volkshelden Andreas Hofer. Derzeit geht es in einer Sonderausstellung einer anderen dramatischen Geschichte nach: Den Kunstschätzen aus Florenz, die während des 2. Weltkrieges im ehemaligen Gefängnis von St. Leonhard untergebracht waren.

Leggi tutto...

arrowDICEMBRE

Novità nazionali e locali nel cartellone teatrale di dicembre - Ovadia, Celestini e una bastarda sera

Novità nazionali e locali nel cartellone teatrale di dicembre - Ovadia, Celestini e una bastarda sera

La misura della varietà artistica ed espressiva del teatro contemporaneo e il suo definirsi come contenitore di tematiche e problematiche attuali, costituiscono i tratti basilari degli spettacoli in scena nei teatri provinciali.

Leggi tutto...

Soci della Croce Bianca sicuri in ogni caso

Soci della Croce Bianca sicuri in ogni caso

In ogni caso: questo lo slogan della campagna soci 2019 dell’Associazione provinciale di soccorso Croce Bianca. Con l’adesione ogni socio si assicura non solo tanti vantaggi durante i suoi soggiorni in Italia e all’estero, ma sostiene anche in modo efficace gli oltre 3.200 volontari.

Leggi tutto...

Das deutschsprachige Theater im Dezember - Reiche Bescherung für alle Theaterfreunde

Das deutschsprachige Theater im Dezember - Reiche Bescherung für alle Theaterfreunde

Mal mehr, mal weniger besinnlich geht es im Dezember zu. Eines haben aber alle Produktionen gemeinsam: sie werden uns die Vorfreude auf Weihnachten versüßen.

Leggi tutto...

NATALIE: The Light Musical Show!

NATALIE: The Light Musical Show!

Dopo il grande successo della trilogia di Soliman, nella suggestiva cornice della Hofburg arriva NATALIE, un nuovo show in cui per la prima volta sarà protagonista un’attrice in carne e ossa.

Leggi tutto...

„Ich fühle mich in der Rolle rundum wohl“ - Interview an Manfred Zöschg, (viel) besser bekannt als Luis aus Südtirol

„Ich fühle mich in der Rolle rundum wohl“ - Interview an Manfred Zöschg, (viel) besser bekannt als Luis aus Südtirol

Manfred Zöschg schlüpft gern in viele Rollen. Bei uns kennt man ihn vor allem als “Luis aus Südtirol”, dem Ultner Urgestein, das mit Charme, Witz und viel Gespür für die Komik im Alltag die Menschen zum Lachen bringt.

Leggi tutto...

“Danzo per trasmettere emozioni” - Intervista a Sabine Raffeiner, danzatrice e insegnante meranese

“Danzo per trasmettere emozioni” - Intervista a Sabine Raffeiner, danzatrice e insegnante meranese

Sabine Raffeiner, meranese, danza da quando aveva sei anni. Oltre ad insegnare danza moderna nella scuola Arabesque di Irmtraud Filippi, da oltre dieci anni produce spettacoli di teatro danza e trova collaborazioni con moltissimi artisti, drammaturghi, scultori, musicisti, attrici anche internazionali.

Leggi tutto...

Mozart, un mese da protagonista

Mozart, un mese da protagonista

Che Mozart sia tra gli autori più amati da pubblico e organizzatori, ne è prova anche il calendario degli appuntamenti concertistici di questo mese.

Leggi tutto...

Marion und ihr neues Leben als Marian - Interview an die Südtiroler Regisseurin von „Becoming me“ Martine De Biasi

Marion und ihr neues Leben als Marian - Interview an die Südtiroler Regisseurin von „Becoming me“ Martine De Biasi

Die Südtiroler Regisseurin Martine De Biasi über ihren neuen Film „Becoming me“, Feminismus und ihre Angst vor dem politischen Rechtsruck in Europa.

Leggi tutto...

“In Alto Adige tanta gente scrive e sogna” - Intervista a Vito Mastrolia, presidente dell’Associazione Scrittori Bolzano

“In Alto Adige tanta gente scrive e sogna” - Intervista a Vito Mastrolia, presidente dell’Associazione Scrittori Bolzano

“C’è una sola cosa che si scrive solo per se stesso - sosteneva Umberto Eco - ed è la lista della spesa. Ogni altra cosa che scrivi, la scrivi per dire qualcosa a qualcuno”. Lo scopo finale di uno scrittore, quindi, è di regalare emozioni agli altri, chiunque essi siano; parenti, amici, lettori.

Leggi tutto...

12 Monate Advent in Schlanders & Bruneck- Lesungen mit musikalischem Rahmen: Besinnlich, humorvoll und spirituell

12 Monate Advent in Schlanders & Bruneck- Lesungen mit musikalischem Rahmen: Besinnlich, humorvoll und spirituell

In der Vorweihnachtszeit regiert die Hektik, und die lässt bekanntlich wenig Raum für Besinnung und Einkehr. Man kann sich allerdings etwas Zeit schenken, seinem Geist eine Auszeit gönnen und sich von der Spiritualität der Stillen Zeit verzaubern lassen.

Leggi tutto...

DRIN, uno spazio aperto per i giovani- La sede degli ex Telefoni di Stato a Bolzano diventerà un co-living

DRIN, uno spazio aperto per i giovani- La sede degli ex Telefoni di Stato a Bolzano diventerà un co-living

L’edificio degli ex Telefoni di Stato in Corso Italia a Bolzano sarà trasformato in uno spazio di co-housing e co-working grazie ad un progetto promosso dalla Provincia di Bolzano.

Leggi tutto...

Ein Hauch von Wien in Südtirol - Das Damensalonorchester „La Valse“ feiert heuer sein 20-jähriges Bestehen

Ein Hauch von Wien in Südtirol - Das Damensalonorchester „La Valse“ feiert heuer sein 20-jähriges Bestehen

Zur bekanntesten Musik überhaupt zählen die Melodien der Musikerfamilie Strauß. Alljährlich sitzen Millionen von Zuschauern vor den Bildschirmen, wenn die Wiener Philharmoniker zum Neujahrskonzert laden. Doch auch in Südtirol kann man Walzer und Co. live erleben: mit dem Damensalonorchester „La Valse“. In diesem Herbst feiert das außergewöhnliche Ensemble sein 20-jähriges Bestehen.

Leggi tutto...

I sette peccati capitali secondo Cottarelli - L’economista presenta a Bolzano il suo libro sui mali che affliggono l’Italia

I sette peccati capitali secondo Cottarelli - L’economista presenta a Bolzano il suo libro sui mali che affliggono l’Italia

Tra i nomi di spicco dell’edizione 2018 di “Un Natale di libri” spicca Carlo Cottarelli. Diventato famoso ai più perché per tre giorni – dal 28 al 31 maggio 2018 – è stato presidente del Consiglio dei ministri incaricato nella convulsa fase che ha portato all’insediamento del governo Conte, in realtà Cottarelli è volto – e penna – più che autorevole tra chi si occupa di economia.

Leggi tutto...

FS Unterland: Hoch sollen sie leben - 2018 feierte das älteste Freilichttheater Südtirols ihr 50-jähriges Bestehen

FS Unterland: Hoch sollen sie leben - 2018 feierte das älteste Freilichttheater Südtirols ihr 50-jähriges Bestehen

Die Freilichtspiele Südtiroler Unterland (FSU) sind das erste und somit älteste Freilichttheater Südtirols. Gegründet wurden sie 1968 von Luis Walter. Seitdem haben fast 600 Mitwirkende mit ihrem Einsatz dazu beigetragen, den Unterlandler Theatersommer zu bespielen. Ihr ehrliches Engagement blieb dabei nicht ungekrönt, schließlich verbuchen die FSU im Schnitt jedes Jahr an die 4.000 Besucher.

Leggi tutto...

Madax, la rock band della Val Gardena - I cinque musicisti si ispirano agli anni ’80/’90 e sognano un grande festival

Madax, la rock band della Val Gardena - I cinque musicisti si ispirano agli anni ’80/’90 e sognano un grande festival

Da sempre aperta alle grandi rivoluzioni (basti pensare ai due terzi di masi storici demoliti dagli anni ’50), al trasporto, al turismo e all’industrializzazione, eppure condannata a presentare se stessa come immutata nei secoli, la Val Gardena si è già guadagnata la sua fama internazionale in campo artistico con personaggi come il regista Luis Trenker, gli scultori Adolf Vallazza e Aron Demetz, il dj e produttore musicale Giorgio Moroder, meglio noto come l’inventore della disco music.

Leggi tutto...

Jemm Music Project, suggestioni dal mondo - Castlunger & Co. protagonisti l’8 dicembre al Teatro di S. Giacomo di Laives

Jemm Music Project, suggestioni dal mondo - Castlunger & Co. protagonisti l’8 dicembre al Teatro di S. Giacomo di Laives

“Groovy world music experience...”. Se il titolo può dirsi fascinosamente enigmatico per i più, illuminante è il sottotitolo, da cui l’essenza del concerto-evento fuoriesce in pieno e attrae: “un viaggio attraverso ritmi africani, atmosfere caraibiche e improvvisazioni notturne”.

Leggi tutto...